Come riconoscere una pulce

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Saper riconoscere una pulce è davvero importante, anche se uno non vorrebbe mai incontrarle. Purtroppo, loro amano particolarmente "fare amicizia" con i vostri amici a quattro zampe, e allora vi ritroverete tutti insieme appassionatamente senza averlo voluto. Tuttavia, migliori condizioni igieniche hanno reso le pulci sempre più rare, ma fino a pochi decenni fa erano talmente diffuse nelle nazioni più civili che se ne parlava persino nei romanzi. La pulce dell'uomo, chiamata Pulex irritans Linnaeus, è particolarmente molesta per i movimenti delle sue zampette sulla cute, che provocano arrossamenti cutanei e pruriti nell'ospite, allergia e persino anemia. Le pulci, però, possono anche essere vettori di virus zoopatogeni e di batteri: in particolare, nei paesi caldi, è presente una specie che trasmette la peste bubbonica. In questa guida, vi spiegherò come riconoscere una pulce.

25

Caratteristiche fisiche delle pulci

Le pulci, spesso erroneamente confuse con i pidocchi, sono diverse da qualsiasi altro tipo di insetto. Anzitutto, va detto che tutte le varie specie di pulci sono attere (tanto che un tempo con il nome di atteri, si indicava l'intero ordine) e posseggono un apparato boccale pungente e succhiatore, dotato di un rostro tubuliforme. Proseguendo nella descrizione delle parti che la compongono, bisogna anche puntualizzare che questo rostro è sottile ed è munito di acute appendici estroflettibili, foggiate a lancetta.

35

Conformazione dell'addome

Le antenne sono corte, triarticolate, mentre i suoi occhi sono grandi. Il protorace è articolato al capo in modo tale che formi un blocco unico e, a volte, presenta una robusta corona di spine che ne orlano il bordo posteriore. Inoltre, presenta una struttura complessivamente solida. L'addome è alto e lateralmente compresso con profilo superiore diritto ed inferiore largamente arcuato. Gli sterniti ed i tergini appaiono imbricati, cioè largamente sovrapposti in corrispondenza della loro articolazione ai lati del corpo.

Continua la lettura
45

Stato larvale

Le zampe sono sempre robuste, in particolare quelle dietro sono sviluppate per consentirle di compiere salti notevoli, sfruttando i suoi particolari muscoli quasi come delle molle. La "stagione delle pulci" è l'estate o l'inizio dell'autunno; l'inverno lo passano allo stato larvale, e la loro sopravvivenza è legata ad una temperatura mite. Esse non succhiano il sangue in modo diretto, bensì si nutrono delle feci di pulci adulte, o frammenti di pelle, pelo o piume, fino alla trasformazione della pupa ad adulto, che avviene in un bozzolo setoso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Cane depresso: come riconoscere i sintomi e cosa fare

I cani sono degli animali dal temperamento forte e deciso. Ma delle volte possono cadere in uno stato profondo di tristezza. Le cause scatenanti possono essere molte e legate a cambiamenti. Uno dei più frequenti viene attribuito a un eventuale trasloco....
Cani

Come riconoscere un anofele

Per chi non lo sapesse, l'anofele è una zanzara, il principale vettore della malaria. A causa di questo parassita, oggi si contano più di un milione di morti all'anno. L'anofele generalmente vive in prossimità di paludi, acque stagnanti e pantani,...
Cani

Come farsi riconoscere capo branco dal proprio cane

Avere un animale domestico è sempre un piacere, specie se si tratta di un cane, che ha la grande capacità di arricchirci la vita in vari modi.Ma i cani sono animali da branco indi per cui necessitano di un capo branco che gli detti le regole della vita...
Cani

Come riconoscere nel cane i sintomi della leishmaniosi

Si dice che il cane sia il miglior amico dell'uomo e proprio come l'uomo, anche il cane non è immune da malattie più o meno gravi. Una di queste è la leishmaniosi. La leishmaniosi è una malattia che colpisce i cani, ma non solo, molto grave e che...
Cani

Come riconoscere se il proprio cane è affetto da Leishmaniosi

La solitudine per una persona rappresenta uno stato angoscioso e molto triste. Infatti per coloro che vivono tale stato, è consigliabile adottare un animale. L'animale più consigliato da tenere in casa per fare compagnia al padrone, è il cane. Il cane...
Cani

Come riconoscere un cane di razza

Se siamo intenzionati ad acquistare un cane, in un'epoca come quella attuale dove le truffe perpetrate ai danni di ignari clienti sono all'ordine del giorno, saper riconoscere i tratti distintivi di un cane di razza da quelli di un meticcio, risulterà...
Cani

Come riconoscere i forasacchi nelle orecchie o naso del cane

Quando con l'arrivo della bella stagione ci sono delle bellissime giornate di sole da poter trascorrere all'esterno delle nostre abitazioni e ci prepariamo ad effettuare delle lunghe passeggiate per i parchi cittadini in compagnia dei nostri animali domestici,...
Cani

Come riconoscere la razza di un cane

Non tutti i cani appartengono ad un'unica razza precisa: come ben noto esistono anche i meticci, ovvero dei cani che derivano da un miscuglio di più razze nel corso delle generazioni. Un "bastardino" non ha nulla da invidiare ad un cane di razza, ma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.