Come ridare lucentezza al pelo di un gatto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In questo articolo di oggi vi daremo indicazioni su come ridare lucentezza al pelo di un gatto. Chi è amante degli animali, saprà molto bene che è fondamentale che il proprio amico animale abbia un pelo robusto e lucido. Non è soltanto un fattore di estetica: un pelo robusto è certamente anche più bello da ammirare rispetto ad uno sfibrato, però è pur vero che un manto che è vigoroso e folto indicherà una salute buona, per il proprio amico peloso. Se avete visto che il pelo del vostro amato micio sta iniziando a perdere lucentezza e gli volete dare nuovamente robustezza e volume, senza usare shampoo, e soluzioni chimiche che ci sono sul mercato, ecco che qui vi daremo le giuste indicazioni. Saranno compiti piuttosto facili da seguire ed anche in grado di regalarvi un ottimo risultato. Dovrete mettere in pratica tale modo almeno una volta in un mese, e vedrete che i risultati ci sono: il pelo del vostro gatto migliorerà a colpo d'occhio, diventando, in poco tempo, robusto e molto lucido. Buon lavoro!

26

Occorrente

  • un uovo fresco
  • un pizzico di sale
  • due recipienti
  • una forchetta
36

Vi dovrete assicurare di aver tutto quanto quello che vi servirà, quindi mettete tutto il materiale sopra ad un ripiano.
Potreste sporcare il tavolo, quindi procedete con la preparazione, e perciò per tal motivo, sarà bene che lo coprite con una tovaglia, oppure con dei fogli di giornale. Usate il manico della forchetta, poi dovrete rompere un uovo a metà, separando il tuorlo dall'albume. Ora mettete le due parti diverse dentro a due contenitori separati. Potrete usare le uova che comprate sempre solitamente al supermercato, però per un migliore risultato potrete utilizzare un uovo fresco, e quindi meglio se comprato da un contadino di vostra fiducia. Nelle uova fresche, il tuorlo infatti è assolutamente più nutriente ed il risultato lo vedrete subito. Il profumo, inoltre, è più forte e vedrete che attira l'attenzione del vostro amico gatto.

46

A questo punto dovrete mettere il recipiente con l'albume da parte, poi prendete il recipiente col tuorlo. Quindi aggiungete un po' di sale. Una raccomandazione non dovrete esagerare: l'eccesso di sale potrà diventare nocivo per il vostro micio, portando senso di nausea e gonfiore. Dovrete sbattere il tuorlo e, una volta che sarà amalgamato bene il composto, dovrete servirlo al gatto. Il tuorlo, è altamente proteico ed anche molto ricco di cheratina, perciò servirà ad irrobustire sia le ossa del gatto che il pelo, e si potrà così rivelare un integratore naturale ottimo.

Continua la lettura
56

Vi dovremo ricordare che il tuorlo non cotto è molto difficile da digerire. Per tal motivo, dovrete preparare tale composto al vostro gatto lontano dai principali pasto, o comunque meglio se in sostituzione della cena o pranzo. È meglio se evitate di preparare tale pasto per il vostro gatto durante i mesi magari invernali: l'uovo si potrà rovinare maggiormente ed il gatto potrebbe prendere delle malattie, purtroppo anche gravi. Non dovrete nemmeno lasciare che diventi un'abitudine, in quanto ai gatti piace tantissimo il sapore dell'uovo però, essendo un alimento molto grasso, sarà meglio non farne troppo abuso.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete preparare questo pasto anche più di una volta al mese, ma mai più di una volta a settimana

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come creare detergenti per animali in casa

Se in casa abbiamo degli animali ed intendiamo periodicamente lavarli, possiamo creare dei detergenti fai da te che possono essere liquidi o a secco. Si tratta di soluzioni ottimali in quanto oltre a rivelarsi funzionali, ci consentono anche di risparmiare...
Cura dell'Animale

5 modi naturali per lavare il proprio cane

Se avete degli animali domestici ed in particolare un cane, è importante lavarlo periodicamente sia per tenere il pelo pulito che per scongiurare la proliferazione di acari e parassiti. In commercio ci sono molti prodotti chimici che spesso non sono...
Cani

Come giocare con un cane pigro

Hai un cane come animale domestico che ultimamente sta diventando troppo pigro? Non è più il cane di qualche mese fa oppure non è mai stato particolarmente gioioso ed allegro? La sedentarietà nei cani può portare a malattie piuttosto gravi. I cani,...
Gatti

Korat: caratteristiche e cura

Il gatto Korat è una delle razze feline più antiche del mondo, che solo recentemente è stata introdotta in Europa. In Thailandia, suo Paese d'origine, questo gatto è considerato come un animale molto prezioso, tanto che anticamente era presente solo...
Cura dell'Animale

5 cose da sapere sull'alimentazione del furetto

Il furetto appartiene ai Mustelidi, una famiglia di mammiferi di cui fanno parte anche la faina e l'ermellino. Il nome scientifico del furetto, Mustela putorius furo, significa "faina puzzolente ladra", in riferimento al forte odore che emana se non sterilizzato...
Gatti

Come svezzare un gattino

Lo svezzamento negli animali indica il passaggio dagli alimenti liquidi a quelli solidi. Si tratta di una fase molto importante che avviene in maniera piuttosto graduale e deve essere eseguita nel modo giusto. Nella seguente guida pertanto verrà indicato,...
Gatti

Come abituare il gatto a viaggiare

Come è risaputo da tutti, i gatti solitamente non amano viaggiare. Succede infatti spesso che, dopo che li sistemiamo a forza nel loro trasportino, inizino a miagolare disperatamente, a sbavare ed a cercare di aprirsi un'uscita, anche a costo di farsi...
Gatti

Consigli per far vivere più a lungo il nostro gatto

I gatti sono animali meravigliosi. Si dice che siano indipendenti e un po' solitari. Ma questo non impedisce loro di trasmettere tanto affetto ai padroni. Quando si accoglie un gatto in casa occorre accudirlo con amore e rispetto. Diciamo poi la verità:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.