Come ridurre al minimo i rischi di un viaggio in treno per un gatto

Tramite: O2O 23/10/2019
Difficoltà: media
18
Introduzione

I nostri amici gatti non amano molto viaggiare. Sono animali profondamente legati al territorio nel quale vivono e portarli fuori di questo loro habitat (che può essere rappresentato anche dalla casa in cui vivono) può davvero essere una piccola grande odissea. La stessa cosa accade non solo quando occorre recarsi dal veterinario, ma anche quando si viaggia in treno. Vi ricordiamo che, a norma di legge, un gatto può viaggiare in treno in prima e seconda classe all'interno di un trasportino che abbia dimensioni massime di 70x30x50 centimetri. Il trasportino può anche essere posto sulle ginocchia e non occorre per lui pagare alcun biglietto né costo aggiuntivo. In questa guida vogliamo dunque illustrarvi come ridurre al minimo i rischi di un viaggio in treno per un gatto.

28
Occorrente
  • Trasportino
  • Vecchia maglietta
  • Ciotola con acqua
38

Abituare al trasportino

La cosa più disagevole per il vostro gatto sarà quella di viaggiare all'interno dello spazio angusto del trasportino. E nella gabbietta, si sa, i gatti non entrano mai molto volentieri. Per alleviare la sofferenza ed il disagio, il consiglio è quello di mettere all'interno del trasportino una maglietta o un qualcosa che consenta al gatto di percepire odori a lui familiari. Questo lo aiuterà molto a rilassarsi durante il viaggio in treno. In questa fase, attenzione anche a frenate o bruschi scossoni prodotti dalla marcia del treno: un'accortezza sarà quella di fissare sempre tra le mani il trasportino con il gatto, in modo da ridurre al minimo qualsiasi tipo di movimento dello stesso.

48

Fissare la partenza quando non fa caldo

Per ridurre al minimo i rischi di un viaggio in treno, sarà poi necessario fissare la partenza nelle ore serali o al mattino. Anche i gatti, infatti, soffrono molto il caldo e farli partire a temperature elevate non è mai una buona norma. A tal proposito, utilizzate per il viaggio un trasportino adeguato, che sia provvisto di sistemi di areazione e di spazi che possano consentire all'animale una sistemazione il più possibile confortevole.

Continua la lettura
58

Evitare di far mangiare troppo il micio

A tal proposito, dovrete, prima della partenza, dare da bere al micio. Ma è assolutamente sconsigliato, invece, somministrargli del cibo, sia morbido che secco. La cosa migliore, per ridurre ogni rischio, è quella di dargli da mangiare circa 3-4 ore prima dell'inizio del viaggio. Non abbiate paura: al termine del viaggio potrete tranquillamente tornare ad alimentare il gatto nel modo abituale. Dare da mangiare ad un gatto dopo il termine di un viaggio in treno potrà anche rappresentare la giusta "ricompensa" per una giornata così traumatica. Il vostro micio ne sarà molto gratificato.

68

Parlare con dolcezza al gatto

Vi sono poi delle azioni e dei comportamenti da assumere anche durante il viaggio, per garantire al vostro amico a quattro zampe un trasferimento comunque senza rischi. In questo caso sarà bene che ricordiate che il vostro gatto sta comunque vivendo un vero e proprio trauma, quindi dovrete fargli sentire tutto il vostro affetto e la vostra vicinanza, parlandogli con dolcezza e facendovi annusare le mani, in modo che lui possa capire che voi ci siete. In questo modo, sarà più facile per il gatto rilassarsi e vivere il viaggio in treno come un qualcosa di meno terrificante.

78
Guarda il video
88
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Prima della partenza in treno, consultate sempre il vostro veterinario: potrà fornirvi indicazioni utili sul comportamento da assumere durante il viaggio stesso
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Accessori indispensabili se viaggi con un gatto

Con l'arrivo delle vacanze estive, nasce l'esigenza di organizzarsi per la partenza. Se preparare le valigie per sè e per i propri figli può risultare già abbastanza stressante, non bisogna, purtroppo, dimenticare che anche i nostri amici "pelosi"...
Gatti

Come trasportare un gatto in auto

Il gatto è un animale che ama l'avventura, ma circoscrive il suo raggio d'azione alla casa e ai luoghi che frequenta abitualmente (il giardino, per esempio). Essendo un animale territoriale, trascorre gran parte del suo tempo nello stesso luogo, dove...
Gatti

Come viaggiare in estate con il gatto

Per molte persone avere in casa degli animali domestici significa sapersi organizzare per le vacanze estive, in modo da farli viaggiare nel massimo comfort e senza arrecare loro danni psicologici. Mentre dei pesciolini o degli uccellini possono essere...
Gatti

Come viaggiare con il tuo gatto

Mi porti a fare un viaggio? Dove vai? Vengo anch'io? Le classiche domande della mia gatta quando nota l'apparizione di valigie e spostamenti di indumenti dall'armadio al letto e viceversa. Non dite che il vostro gatto non ve lo chiede. Il gatto chiede...
Gatti

Come aiutare un gatto a perdere peso

Per milioni di italiani la compagnia di un animale domestico è una necessità irrinunciabile. La loro presenza ha degli effetti più che positivi nella vita di ogni giorno. Contribuiscono a migliorare la nostra salute mentale, allontanandoci dallo spettro...
Gatti

5 trucchi per non far salire il gatto sul divano

Il gatto è un animale che ama gli spazi aperti, i giardini, le strade da esplorare. Al tempo stesso, il gatto riesce a trasformarsi nell'animale domestico da compagnia più dolce, amabile ed affettuoso, pur mantenendo la sua tendenza all'esplorazione...
Gatti

L'alimentazione del gatto sterilizzato

Perfetto. Avete sterilizzato il vostro gatto, l'avete seguito nel decorso post operatorio e ora vi state chiedendo: La sua alimentazione sarà quella di prima? La risposta è no. La sterilizzazione produce dei cambiamenti a livello metabolico, perciò...
Gatti

Come abituare il gatto al collare

Il collare non è un'esclusiva dei cani: a nche i gatti possono indossarlo senza alcun problema. Tuttavia, prima di farlo, dovranno abituarsi. Mediante il collare, il proprietario potrà riconoscere il proprio felino tra tanti, anche in mezzo ad un prato...