Come riempire un abbeveratoio per uccellini

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Gli uccellini sono degli ottimi animali domestici, soprattutto per chi ha poco spazio in casa e non può stare, per via dei impegni, 24h su 24 a badargli. Se si decide di prendere un uccellino come animale domestico, la prima cosa da fare sarà scegliere la gabbietta in cui alloggerà il nostro amico, la quale deve richiamare il più possibile l’habitat naturale dell’animale; la cosa che naturalmente non deve mancare, poi, è la ciotola in cui riporre il cibo e l’abbeveratoio. Nel caso degli uccelli, infatti, quest’oggetto non è una semplice ciotola, per cui in questa guida mostreremo come riempire correttamente l’abbeveratoio per uccelli.

24

Prima di tutto, come già specificato nell’introduzione, scegliamo la gabbia, basandoci e calcolando sia le dimensioni attuali dell’animale che quelle che potrebbe raggiungere crescendo, così da evitare di doverla cambiare nel giro di pochi mesi. Un altro fattore da prendere in considerazione è la quantità di uccellini che la gabbietta andrà ad ospitare, e ciò sarà incisivo anche per quanto riguarda ciotole e abbeveratoi: sarà infatti opportuno sceglierne di dimensioni maggiori nel qual caso ci siano più uccelli, o ancora meglio prenderne più di uno.

34

Ricorda che l’acqua va cambiata regolarmente a cadenza settimanale, se possibile anche più spesso, e che prima di cambiare l’acqua sarà opportuno controllare che non si siano formate delle alghe, le quali sono nocive per l’animaletto; a prescindere dalla presenza o meno delle alghe, è bene lavare il contenitore con dell’acqua corrente e rimuovere ogni residuo di sporcizia. Anche la gabbia ha bisogno di questo tipo di manutenzione, per cui non dimenticare di fornire all’uccellino un ambiente sempre pulito e confortevole.

Continua la lettura
44

Una volta sistemata la gabbietta, possiamo riempire l’abbeveratoio. Questo si presenta solitamente a forma di provetta o bicchiere, provvisto di un coperchio con un beccuccio; questo va riposto capovolto in modo che il coperchio risulti in basso e verrà attaccato al lato esterno della gabbietta, così che solo il beccuccio risulti all’interno. E’ opportuno non posizionarlo in alto, l’uccellino deve raggiungerlo tranquillamente “camminando”. Adesso basterà svitare la base e riempire d’acqua il serbatoio, finché non sarà pieno fino all’orlo, richiudilo e, per evitare che l’acqua fuoriesca, tienilo in modo che il beccuccio sia rivolto verso l’alto. Una volta terminata l’operazione, posiziona l’abbeveratoio tra le griglie della gabbia e avrai finito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come aiutare gli uccellini in inverno

Con l’arrivo dell'inverno tanti uccelli migrano verso paesi più caldi. Alcuni provenienti dai freddi paesi nordici raggiungono le nostre zone. Tuttavia, ci sono piccoli uccellini che non riescono a raggiungere tale agiatezza e, purtroppo sono costretti...
Volatili

Come creare una casa per uccellini con le cannucce

Se amate molto gli animali, sicuramente saprete che tutti quanti i volatili durante l'inverno soffrono in modo particolare il freddo. Soprattutto se abitate in zone troppo fredde, la cosa importante è prendersi cura degli uccellini piccoli che avete...
Volatili

Come preparare un pasto per gli uccellini

Tutte le persone che hanno un grande balcone oppure una terrazza spaziosa possono notare, di tanto in tanto, che alcuni uccellini sono in cerca di cibo e si posano sulle ringhiere nella speranza di trovare qualche briciola di pane. Leggendo questo tutorial...
Volatili

Birdwatching: come attirare gli uccellini

Definito ormai uno sport, il birdwatching (letteralmente "guardare gli uccelli"), sta attirando a sé un numero sempre maggiore di appassionati. Tale sport, ritenuto molto rilassante e distensivo, consiste nell'appostarsi dietro un cespuglio o qualcosa...
Volatili

Come costruire una mangiatoia per uccellini

Vediamo in questo tutorial come costruire una mangiatoia per uccellini. Con l'arrivo dell'inverno, con i suoi rigori, gli uccelli che non migrano verso i paesi caldi, si troveranno ad affrontare parecchie difficoltà per sopravvivere, specialmente in...
Volatili

Come Nutrire Gli Uccellini

Quando arriva l'inverno, può capitare che scarseggi il cibo per gli uccellini che vivono liberi all'aria aperta, pertanto, aiutarli dando loro da mangiare li aiuterà a sopravvivere e, inoltre, vi permetterà di osservarli da vicino. Attraverso i passaggi...
Volatili

Come nutrire gli uccellini caduti dal nido

Quando incontriamo un uccellino che pensiamo sia caduto dal nido, la prima cosa che facciamo è prenderlo, convinti che il piccolo, dopo la caduta, sia stato abbandonato. Questo è un errore che fanno tantissime persone. Infatti non tutti i volatili non...
Volatili

Come scegliere e collocare i posatoi per pappagalli e uccellini

Sempre più persone hanno volatili in casa oppure desiderano averli. La legge vigente prevede che alcune specie vengano tenute per compagnia solo se ben assistiti in ambienti conformi alle loro specifiche esigenze. Sono tante le decisioni che devono essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.