Come riscaldare una gabbia per uccelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Avere degli uccelli in gabbia, soprattutto all'aperto o in particolari condizioni fisiche, significa non solo provvedere alle loro cure ed alla alimentazione. È importante che i loro spazi, soprattutto quelli destinati al riposo notturno, abbiano una temperatura adatta all'animale. Per scaldare lo spazio entro cui dormono, si può utilizzare una lampada ad infrarossi, la cui potenza deve variare in relazione alla superficie da riscaldare. Una lampada troppo potente potrebbe essere dannosa per gli uccelli; al contrario una lampada poco potente non assolverebbe la sua funzione. In questi casi può essere utile fare delle sperimentazioni con un termometro quando gli uccelli non soggiornano negli spazi da scaldare, per individuare la potenza più adatta. Questi dati si possono concordare con un esperto in materia, che saprà darvi indicazioni precise in relazione a molteplici fattori. Ma come riscaldare una gabbia per uccelli con questo metodo? Di seguito tutte le informazioni del caso.

28

Occorrente

  • Lampada ad infrarossi per uccelli
38

Proteggete il filo elettrico

Nel momento in cui si installa la lampada per riscaldare la gabbia, che come accennato nell'introduzione può essere di differenti misure, bisogna prestare attenzione ai fili. Questi devono essere opportunamente protetti per evitare che stiano a contatto con gli uccelli. I pennuti non devono in alcun modo avere la possibilità di rosicchiare il filo, motivo per il quale si può ricorrere ad un possente corrugato che protegga le parti elettriche.

48

Schermate la lampada

Anche in questo caso, ricordate che gli uccelli non devono mai entrare in contatto con la lampada. Questa potrebbe ustionarli e causare dei danni fisici. Per prevenire situazioni di questo tipo, nel momento in cui la lampada per scaldare gli uccelli è accesa, dev'essere protetta con una rete metallica. La lampada, secondo il consiglio di alcuni esperti del settore, può essere schermata con l'aggiunta di un piatto di cotto. Questo fa sì che la luce rossa, emanata dalla stessa lampada, non disturbi gli uccelli nelle ore di requiem.

Continua la lettura
58

Tenete la lampada sospesa

La lampada dev'essere sistemata in posizione sospesa, per evitare che entri in contatto con altri materiali che potrebbero a loro volta scaldarsi. Si tratta di un accorgimento che previene anche eventuali esalazioni dannose per gli uccelli. Dopo avere ingabbiato la lampada all'interno di una rete metallica, potete proteggerla con delle tavolette di cotto.

68

Utilizzate lampade in vetro rosso

Le lampade in vetro rosso sono ideali per riscaldare gli uccelli tutelando la loro salute. Al contrario, le lampade in teflon emanano delle sostanze che, liberandosi nell'aria, possono risultare dannose per i piccoli animali. All'interno di questo sito, potete trovare una serie di informazioni aggiuntive piuttosto utili e dettagliate per ciò che riguarda, in particolare, i pappagallini. Si declina ogni responsabilità per lavori eseguiti in maniera inappropriata.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Chiedete consiglio agli esperti del settore, in particolare sulla razza dei vostri uccelli, prima di installare qualsiasi tipo di riscaldamento.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come Gestire Il Periodo Della Muta Degli Uccelli Da Gabbia

Al giorno d'oggi, quasi in ogni famiglia c'è la presenza, o si sente l'esigenza, di avere un animale domestico. Avere un animale in casa dà sicuramente grandi gioie, fa compagnia quando ci si sente soli e riesce a far distrarre delle preoccupazioni...
Volatili

I principali accessori per gli uccelli in gabbia

Se decidete di adottare uno o più volatili, vi sono oggetti davvero molto utili da inserire nella gabbia. Possono riguardare il cibo, il nido per dormire o per la deposizione delle uova, o un passatempo per i vostri piccoli amici. La gabbia infatti,...
Volatili

Come proteggere i cardellini degli uccelli predatori

I cardellini sono uccelli di piccola taglia della famiglia dei passeriformi. Si distinguono facilmente grazie alla macchia rossa sulla faccia e alla striscia gialla sulle ali, le quali spiccano in mezzo al resto delle piume marroni, nere e bianche. Da...
Volatili

Come scegliere una gabbia per canarini

Gli uccelli da gabbia più diffusi sono senza dubbio i canarini: sono degli ottimi animali da compagnia, che si affezionano molto al loro proprietario. È bene sapere che amano vivere in compagnia dei propri simili, infatti se lasciati soli in gabbia...
Volatili

Come scegliere una gabbia per pappagalli di ogni specie

Esistono varie specie di pappagalli domestici, che si differenziano per forme e dimensioni. È tuttavia possibile allestire voliere che abbiano i requisiti idonei a soddisfare le esigenze proprie di ciascun tipo di questi fantastici uccelli e quelle comuni...
Volatili

Come scegliere una voliera per uccelli

La voliera è un elemento fondamentale per chi decide di allevare uccelli in casa o in giardino. La sua scelta è importante perché deve permettere ai piccoli amici di aver spazio a sufficienza per muoversi, volare e vivere in modo confortevole. Inoltre...
Volatili

Come costruire una gabbietta per uccelli

Costruire una gabbietta per uccelli non è affatto un'operazione impossibile, anzi, con un po' di impegno riuscirai a toglierti una bella soddisfazione. Puoi benissimo realizzarla anche nel caso in cui tu debba cambiare quella che attualmente utilizzi...
Volatili

5 consigli per scegliere una gabbia per canarini

I canarini sono degli animali da compagnia presenti in tantissime case. Sono amati da grandi e bambini ed alcune specie sono delle vere e proprie rarità. Molto spesso si tende a pensare che questi piccoli uccelli non richiedano molta cura, ma si commette...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.