Come sapere se hai un pesce ammalato

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

I pesci d'acquario ravvivano gli ambienti di casa (e non solo) con le loro numerose evoluzioni, i salti con guizzo, il rincorrersi e nascondersi dietro punti impensabili, i loro colori sgargianti, le forme più strane. Tuttavia, come ogni specie animale, sono soggetti a malattie di vario genere, causate da agenti esterni o condizioni ambientali ed igieniche che non rispecchiano esattamente il loro habitat naturale. Ne conseguono una serie di sintomi ben riconoscibili che fungono da campanello d'allarme da cogliere al volo, per evitare una morte sofferta e prematura. Qualora tu abbia acquistato un pesciolino rosso, o un pesce di razza differente, o se molto probabilmente hai avvertito dei segnali dubbi che potrebbero riguardare da vicino la sua salute, questa è la guida giusta. All'interno di questa guida, andremo a scoprire come sapere se hai un pesce ammalato. Qualora fosse realmente così, isolalo dagli altri pesci, in modo da evitare un possibile contagio.

27

Occorrente

  • Pesce
37

Per comprendere se un pesce è ammalato, è necessario osservarne periodicamente il comportamento durante il giorno. Il primo sintomo evidente è l'inattività: lo si nota frequentemente sul fondale della vasca o mentre si lascia trasportare dalla corrente; la pinna dorsale è abbassata e le restanti invece ritirate. In queste determinate condizioni, molto spesso si vanno ad associare altre problematiche, come pancia ingrossata e mancanza d'appetito. Questo insieme di situazioni potrebbe essere indice di problematiche nate dal consumo eccessivo o di cibo avariato, che potrebbero aver causato un'infezione di carattere intestinale.

47

Se il tuo pesce presenta delle macchie bianche o rosse sulla pancia e sul resto del corpo, accompagnate da una sporgenza non naturale degli occhi, inattività, pinne poco mobili, movimenti incontrollati, potrebbe aver contratto una parassitosi, dovuta da un cattivo funzionamento del depuratore o una scarsa igiene all'interno dell'alloggio. Qualora sulle squame e sulle pinne andassero a comparire dei puntini di colore verde o marrone, questa condizione potrebbe essere avvisaglia della presenza di pidocchi.

Continua la lettura
57

Particolare attenzione, per comprendere se hai un pesce ammalato, va rivolta anche quando su bocca e pinne compaiono dei filamenti bianchi. Essi sono indice di una micosi interna o esterna. Nel caso in cui, invece, le pinne dovessero subire uno sfrangiamento progressivo ed il corpo un incurvamento ad uncino, allora trattasi di tubercolosi. È importante sapere che la maggior parte delle patologie che colpiscono i pesci, sono causate da un ambiente poco sano ed igienizzato. Quindi è fondamentale, per assicurare loro una lunga vita, effettuare con costanza ed attenzione la manutenzione della vasca, controllando periodicamente anche i vari dispositivi per la temperatura e la depurazione dell'acqua.
Vi consiglio, inoltre, la lettura di una guida ulteriore, che vi possa fornire una strumento di confronto con la guida appena letta. In questo modo avrete la possibilità di avere altre informazioni, che potrebbero servirvi. Eccovi il link: http://it.wikihow.com/Curare-un-Pesce-Betta.
Spero che questa guida su come sapere se hai un pesce malato sia utile.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • isolare immediatamente l'esemplare ammalato dagli altri, per evitare il contagio
  • Effettuare periodicamente la manutenzione dell'acquario
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

5 segnali che il mio cane è felice

Chiunque possiede un animale sa quanto sia importante accudirlo e farlo crescere sano e forte. In particolare, chi ha un cane è come se avesse un figlio. Bisogna costantemente portarlo dal veterinario e stare attenti a come lo si nutre perché si sa,...
Gatti

Gatto depresso: come riconoscere i sintomi e cosa fare

All'interno di questa guida, discuteremo un argomento molto particolare: i sintomi e i segnali che ci indicano e ci aiutano a capire se il nostro gatto è depresso. Anche gli animali possono passare dei periodi bui e questo viene spesso notato se, con...
Gatti

Come accudire un gattino di pochi giorni che ha perso la mamma

Purtroppo ogni tanto capita di trovare un piccolo gattino rimasto solo. Questo può essere causato da più di un motivo: qualcuno lo ha abbandonato, la mamma lo ha perso oppure lo ha abbandonato perché debole. Come comportarsi allora in questi casi?...
Volatili

Come curare la congiuntivite al pappagallo

Le nostre case accolgono diversi tipi di animali domestici, che sono entrati, ormai da anni, a far parte della famiglia, considerati a pieno titolo amici e componenti del nucleo. C' è chi sceglie un cane, ritenendolo il più fedele tra gli amici a quattro...
Pesci

Come Distinguere Un Calamaro Da Un Totano

Ad un disattento osservatore, potrebbe capitare un giorno di imbattersi in un disonesto pescivendolo, il quale vuole vendere un comune totano (conosciuto anche con il nome di todaro) per un pregiato calamaro, e credo che a nessuno di noi piaccia essere...
Pesci

Come distinguere un pesce rosso maschio da uno femmina

Il Carassius auratus, o semplicemente pesce rosso, è l'animale domestico più comune. Facilmente reperibile nei negozi specializzati, nelle fiere o come premio al luna park, richiede poche ma adeguate cure. Molto longevo, il pesce rosso in acquario raggiunge...
Pesci

Guida ai principali pesci del Mediterraneo

I fondali marini vengono popolati da diverse specie di pesci. Pur differenti in dimensioni, colore e caratteristiche, convivono insieme in un perfetto equilibrio naturale. Questo mondo sconfinato affascina grandi e piccini. Non bisogna andare troppo lontano...
Pesci

Come allevare una coppia di scalari

Con le loro pinne ventrali filamentose e l'alternanza di bande nere sul corpo argenteo, gli scalari sono una delle specie ittiche d'acqua dolcevita più diffuse negli acquari di tutto il mondo. In questa guida vedremo, nello specifico come allevare una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.