Come sapere se il coniglio ha la tigna

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

All'interno di questa guida, andremo a parlare di malattie infettive. Ci dedicheremo ad una malattia infettiva che molto spesso colpisce i conigli: la tigna. Proveremo a rispondere a quest'interrogativo ricorrente nel settore: come facciamo a sapere se il nostro coniglio ha la tigna?
Vi auguro una buona lettura.
Ci sono alcune malattie infettive che colpiscono gran parte degli animali, e tra queste troviamo la tigna, ovvero un'infezione di tipo cutanea, causata dalla presenza di un fungo. Nonostante sia una malattia che colpisce principalmente cani e felini, è molto comune anche nei conigli e per riconoscerla immediatamente e quindi evitare che si propaghi, soprattutto se ne alleviamo un certo numero, è necessario conoscere alcuni modi per individuarla. In questa guida ne indichiamo alcuni, per sapere se il nostro coniglio ha la tigna.

26

In molti casi, non è facile individuarne i sintomi, anche se un eccesso di prurito del coniglio potrebbe essere già un buon indizio. Quello tipico della tigna è tuttavia l'alopecia focale che lo colpisce nelle zone in cui non c'è la presenza di molti peli, quindi sulla testa, sui fianchi e sugli arti. La tigna, provoca nel coniglio determinati sintomi che possono essere un segnale della sua presenza. Inizialmente, agisce attraverso una perdita della peluria e, progressivamente, agisce con delle lesioni di tipo cutaneo a forma circolare, che vanno ad espandersi in tutto il corpo dell'animale.

36

Ci sono anche altre cause d'infezioni da tigna nel coniglio, che possono manifestarsi con una perdita più cospicua della sua peluria, ma anche con una diminuzione drastica del peso corporeo. Dovrete immediatamente contattare un veterinario, specialmente se avete altri conigli, in quanto l'infezione è davvero molto contagiosa tra conigli. L'infezione è di tipo aviaria. La tigna, come già accennato in fase introduttiva si manifesta in svariate forme, per cui anche una perdita di pelo, localizzata come ad esempio sul petto o all'altezza della bocca, potrebbe farci capire che si tratta di un'infezione. Quest'ultima può causare anche febbre soprattutto negli stati più avanzati, per cui è importante misurare la temperatura corporea, inserendo un termometro nell'ano, e controllare se supera i 40 gradi, tenendo conto che normalmente non deve essere maggiore dei 38,5.

Continua la lettura
46

Infine, un altro sintomo che chiarisce in modo inequivocabile che il coniglio è affetto dalla malattia della tigna è la mancanza assoluta di appetito, il rifiuto di bere, uno stato di rilassatezza che lo rende restio ad uscire dal nido, e con il naso molto caldo e soprattutto asciutto. La tigna come si può notare non è facile da diagnosticare, per cui documentandosi si può intervenire in modo tempestivo ed eventualmente richiedere il consulto presso un esperto veterinario, che spesso ci consente di salvare la vita al nostro coniglio, o ad un intero allevamento.
In ultima analisi, vi consiglio vivamente di visitare anche questo link, dove troverete un articolo concernente il medesimo argomento che abbiamo trattato all'interno di questa breve, ma interessante, guida: http://allevamentoconigliarietenano.it/2014/07/12/le-malattie-del-coniglio/.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Contattate un veterinario
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come trattare un coniglio ferito

È ormai diffusa la presenza di animali come conigli nani nelle nostre abitazioni. Sono animali molto delicati: bisogna avere molta cura di questi piccoli esseri viventi, poiché in caso contrario potrebbero ammalarsi e in alcuni casi anche morire. Quindi...
Animali da Compagnia

Come capire se il coniglio ha la febbre

Il coniglio è un animale molto delicato che si ammala rapidamente. Quando questo succede bisogna agire tempestivamente. Capita frequentemente che questo animaletto contragga un'infezione, con conseguente febbre. Molto spesso è però difficile riconoscerla....
Animali da Compagnia

Le principali malattie del criceto

Simpatico e vivacissimo animale da compagnia, il criceto è un roditore robusto che, con le dovute accortezze, difficilmente rischia di ammalarsi. Per mantenerlo sempre sano, sono indispensabili alcuni quotidiani accorgimenti che vanno dalla pulizia della...
Cura dell'Animale

Come misurare la temperatura di un coniglio

Quella di avere un coniglio come animale domestico è ormai diventata una vera e propria moda. È necessario ricordarsi che un animale domestico rappresemta un essere vivente a tutti gli effetti. E in quanto tale necessita di una buona dose di impegno...
Cura dell'Animale

5 motivi per portare il coniglio dal veterinario

Forse non tutti lo sanno, ma il coniglio è l'animale domestico più diffuso, dopo il cane e il gatto. E non c'è motivo di farsene meraviglia perché il coniglio è un animale affettuoso ed intelligente, con una grande capacità di integrazione nelle...
Animali da Compagnia

Le più comuni patologie del coniglio

I conigli sono come gli esseri umani soggetti a varie patologie talvolta gravi e serie, che tuttavia si possono prevenire e curare. Alcune sono dettate da specifici fattori esterni, ed altri associabili invece a vere e proprie malattie. A tale proposito,...
Animali da Compagnia

Coniglio nano: le malattie più comuni

Tutti coloro che amano gli animali, e in particolare se sono amanti dei coniglietti, sanno molto bene che il coniglio nano è un animale molto sensibile e delicato, Per questo motivo è fondamentale prestare molta attenzione alla sua salute fisica. In...
Cura dell'Animale

Cos'è la rogna del coniglio e come curarla

Il problema degli acari della pelle, più comunemente conosciuto come rogna, è la malattia più comune della pelle dei conigli. Invisibili agli occhi, gli acari tendono facilmente a diffondersi sul fieno e nella biancheria da letto e, mentre non costituiscono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.