Come sapere se il nostro gatto ha la febbre

Di: I. R.
Tramite: O2O 27/05/2017
Difficoltà: facile
16
Introduzione

I gatti sono a tutti gli effetti membri della famiglia, e prendersi cura di un animale significa provvedere alle sue cure, dunque non solo un'alimentazione sana e completa ma anche le cure mediche del caso, per esempio in caso abbia la febbre. Sì, perché come noi umani anche i gatti, seppur raramente, sono soggetti all'aumento irregolare della temperatura, in caso di malattie o altri stress a livello immunitario. Ma come sapere conto se il gatto è febbricitante? Lungo i passi di questa guida vedremo come fare.

26
Occorrente
  • Termometro
  • Lubrificante
  • Il numero di telefono del veterinario di fiducia
36

Quali sono i sintomi?

Come con gli esseri umani e tutti gli altri animali, la febbre alta fa sì che il gatto si comporti in maniera anomala. Per esempio, un gatto malato tenderà a isolarsi, magari nascondersi sotto il letto o altri mobili; dormirà più del solito (quindi dormirà... Tantissimo!), e non si alzerà volentieri nemmeno per andare a mangiare; potrebbe avere scarso appetito, e in generale apparire debole e letargico, trascurando anche l'abituale pulizia del pelo. Anche il miagolio potrebbe essere più tenue e lamentoso! Altri segnali d'allarme sono respirazione accelerata e tremore, e ovviamente i sintomi che anche negli esseri umani segnalano le malattie: starnuti, vomito e diarrea.

46

Come misurare la temperatura?

Negli essere umani, anche senza l'ausilio del termometro, è facile capire se una persona ha la febbre: è sufficiente mettere la mano sulla fronte per capire se la differenza di temperatura è considerevole. Ovviamente non ci si può comportare allo stesso modo con il gatto per capire se qualcosa non va. Secondo i luoghi comuni, ci si accorge della febbre quando il gatto ha il naso caldo e secco: ma si tratta di una falsità, dato che l'unico sistema utile è quello di rilevare l'effettiva temperatura corporea con un termometro adatto ai felini. I termometri da usare sono gli stessi che si usano per i bambini piccoli, e la temperatura si prende per via rettale, di nuovo, come per i neonati. È bene servirsi quindi di un termometro digitale, lubrificarlo bene e inserirlo appena nel retto dell'animale, agendo sempre con estrema delicatezza.

Continua la lettura
56

Quanto sale la febbre del gatto?

La temperatura corporea normale del gatto è di circa 38-39 gradi, in quello del nostro felino la temperatura normale si aggira intorno ai 38-39 gradi. Dunque siamo in presenza di una temperatura anomala se questa supera la soglia massima di 39 gradi. Se la temperatura è salita così tanto, si può comunque correre ai riparo con le dovute cure veterinarie, mentre si incorre in rischi ben più considerevoli se la temperatura sale oltre i 41 gradi, poiché potrebbero danneggiarsi gli organi del gatto. Se i sintomi sono preoccupanti come quelli descritti nella guida, non potrete esimervi dal sottoporre il felino ad un controllo presso un veterinario di fiducia, che saprà identificare il male in corso ed eventualmente trovare la cura più adatta.

66
Consigli
Non dimenticare mai:
  • Non trascurare nessun sintomo inusuale nel comportamento del gatto. Primo tra tutti la pulizia, che contraddistingue i felini in modo particolare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come calcolare la quantità giornaliera di cibo per il nostro gatto

Sembrerà inutile precisarlo, ma come calcolare la quantità giornaliera di cibo per il nostro gatto è una scelta importante. L'alimentazione è un fattore decisivo per la salute dei nostri amici a quattro zampe. Ed è quindi necessario saper calcolare...
Gatti

Cosa fare se il gatto soffre di solitudine

Il gatto per natura è autonomo, e ama starsene in un posto tranquillo della casa, specie dopo aver espletato le sue funzioni fisiologiche e consumato il cibo. Tuttavia molto spesso capita che alcuni esemplari soffrono di solitudine, specie se vivono...
Gatti

Le 5 patologie più pericolose per il gatto

Il gatto è uno degli animali domestici più affascinanti. Solitario ma al tempo stesso coccolone, non esterna la sua gratitudine scodinzolando come il cane ma ama quando ci prendiamo cura di lui. Seppur discreto nella sua convivenza con gli umani, il...
Gatti

10 segnali che dimostrano che il gatto ti ama davvero

Il gatto è un animale domestico molto enigmatico. Non sempre riuscite a cogliere i sentimenti e l'emozioni che sta provando. In questa guida vedrete molto brevemente quando il gatto dimostra il suo amore per voi. Vediamo, quindi in maniera molto semplice,...
Gatti

10 consigli per insegnare al gatto ad usare la lettiera

Se ci apprestiamo ad adottare un gatto, è importante sapere che la lettiera è un accessorio indispensabile, per evitare che l'animale possa imbrattare la casa con i suoi bisogni quotidiani; infatti, per massimizzare il risultato, è dunque necessario...
Gatti

Gatto che sporca fuori dalla lettiera: 5 consigli

Il gatto è uno dei più affascinanti esemplari del regno animale; un piccolo felino domestico. Sono molti, infatti, coloro che possiedono un gatto nella propria abitazione, anche perché è risaputo che, tra i vari animali, il gatto è molto pulito....
Gatti

Come insegnare a un gatto a non graffiare

I gatti sono animali molto intelligenti e sono molto più indipendenti dei cani. Ma il gatto è un felino, di conseguenza il suo istinto è quello di usare le unghie per vari motivi: per la caccia, per marcare il suo territorio da altri predatori e per...
Gatti

Come fare la pedicure al proprio gatto

Hai mai fatto la pedicure al tuo gatto? Se il tuo animale da compagnia non è proprio un gattino docile allora devi armarti di pazienza e fermezza per curare le sue unghie, in caso contrario sarà un gioco da ragazzi. In entrambi i casi ecco una guida...