Come scacciare le formiche senza pesticidi

Tramite: O2O 27/06/2017
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Essere invasi dalle formiche è purtroppo un problema molto ricorrente e altamente fastidioso, a cui tutti prima o poi succede di incappare. Per quanto si cerchi di tenere tutto sempre perfettamente pulito, a volte basta qualche briciola dimenticata per ritrovarsi una lunga colonna di laboriose formiche intente nel loro compito. Esistono però dei modi per liberarsi e scacciare definitivamente le formiche senza utilizzare pesticidi o altri agenti chimici nocivi. Di seguito una breve guida su come fare, utilizzando solo metodi naturali ed efficaci.

27

Occorrente

  • Zucchero e Bicarbonato
  • oppure Cereali da colazione
  • oppure Sale
  • oppure Spezie varie
37

Il metodo dello zucchero e bicarbonato

Il primo metodo, decisamente faidatè, è l'utilizzo di due ingredienti facilmente reperibili nelle nostre dispense. Si tratta dello zucchero e del bicarbonato di sodio. Le formiche, infatti, sono molto ghiotte di zucchero e per questo ne sono fortemente attratte. Mescolando a questo anche il bicarbonato di sodio, otterremo una miscela incredibile, da spargere nei punti in cui si ritiene che le formiche siano più numerose o si siano annidate. Lo zucchero servirà da richiamo, mentre il bicarbonato le ucciderà reagendo con la composizione naturale delle formiche. Un vero mix letale per le povere, quanto indesiderate, operaie.

47

Il metodo dei cereali

Un altro sistema per debellare le formiche è l'utilizzo dei comunissimi cereali da colazione. Orientandosi maggiormente verso quelli molto dolci e zuccherini, in modo da richiamare di più l'attenzione delle formiche, queste ne faranno una vera scorpacciata. I cereali, però, reagendo con la composizione chimica interna delle formiche, aumenterà a dismisura di volume, facendole scoppiare nel vero senso della parola. Altra triste sorte per le formiche, ma una vera vittoria per voi!

Continua la lettura
57

Il metodo del sale

Un metodo deterrente, invece, ci viene fornito dal sale. Le formiche, infatti, si terranno alla larga da questo semplice ingrediente, quindi vi basterà spargere abbondate sale lungo le finestre o altre intercapedini da cui si ritiene che possano sbucare, ed il gioco è fatto. Le terrete lontane senza ucciderle: metodo consigliato per i più "animalisti".

67

Il metodo delle spezie

Infine, moltissime spezie possono tornare utili allo scopo di tenere lontane le formiche. Dall'origano all'alloro, fino alla menta e persino il peperoncino, la paprika e i chiodi di garofano. Il risultato sarà una casa senza formiche e molto "aromatizzata". Attenzione a cambiare spesso le spezie sparse, ed evitate di farle ingerire ai vostri animali domestici, specie quelle piccanti! Speriamo che la nostra breve guida potrà tornarvi utile in caso dobbiate dar battaglia alle formiche. Tanti altri metodi naturali esistono per tenerle lontane, vi basterà semplicemente testare e verificare. Il consiglio primario, però, è cercare sempre di tener pulito ed evitare anche le più piccole briciole, specie nel periodo estivo.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate attenzione a non far ingerire ai vostri animali domestici le spezie piccanti!
  • Cercare sempre di tener pulito ed evitare anche le più piccole briciole, specie nel periodo estivo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Invertebrati e Insetti

Come identificare i vari tipi di formiche

Al pari di api e vespe, le formiche rientrano nella categoria degli insetti imenotteri. Come tutti gli altri appartenenti a questa categoria, tutte le formiche possiedono 3 paia di zampe e un corpo che può essere sezionato in testa, torace e addome....
Invertebrati e Insetti

Come allontanare le formiche alate

Gli insetti, quando si avvicinano alle nostre case, risultano essere sempre insidiosi: che siano scarafaggi, mosche, formiche o zanzare, quando decidono di riempire la casa, tutto diventa un vero e proprio incubo. Anche le formiche alate rientrano tra...
Invertebrati e Insetti

Come allevare le formiche in un terrario

Le formiche sono dei particolari animali dalle dimensioni molto ridotte, appartenenti alla famiglia degli insetti. Esistono moltissime specie di formiche che variano a seconda della zona di appartenenza del pianeta. Se siamo degli amanti di questo insetto...
Invertebrati e Insetti

Come tenere le formiche lontane dal cibo per animali

Avere degli animali domestici rappresenta un'autentica necessità per molti di noi; infatti cani, gatti ma anche altre creature sono presenze che ci offrono affetto incondizionato e compagnia. In molte case però è presente un problema comune sia in...
Invertebrati e Insetti

Come attirare le coccinelle e gli insetti utili nell'orto

Avete un giardino in casa? Vi piacerebbe coltivare un orto domestico, per poter mangiare con totale sicurezza alimenti sani e genuini, senza però usare insetticidi o pesticidi? Per fare ciò esistono diverse alternative, come ad esempio arricchire il...
Invertebrati e Insetti

Come si suddividono gli invertebrati

Gli invertebrati sono una categoria di animali che si accomuna in base ad una caratteristica specifica, ovvero il fatto di essere privi di colonna vertebrale e scheletro interno. Spesso, infatti, si utilizza il termine "invertebrati" senza avere ben chiaro...
Invertebrati e Insetti

Come sbarazzarsi delle mosche all'aperto

Con l'approssimarsi della stagione calda si ripresenta puntualmente il problema della proliferazione delle mosche. Si tratta di insetti che, oltre ad essere fastidiosi, sono pericolosi per la salute umana in quanto sono uno dei veicoli principali di diffusione...
Invertebrati e Insetti

Dove trovare sciami di lucciole

Le lucciole o Lampiridi appartengono alla famiglia dei coleotteri. Hanno un aspetto larviforme ed i segmenti addominali del corpo minuto producono la famosa luce. Il fenomeno prende il nome di bioluminescenza e rende speciali le notti d'estate. Al mondo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.