Come scegliere il cibo secco per un gatto

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Scegliere la giusta alimentazione per il proprio amico felino è una decisione importante. Da una scelta corretta dipende la sua salute e la sua longevità. Il gatto è un animale carnivoro, la sua dieta deve essere quindi principalmente a base di carne e una piccola quantità di cereali. Nella sua dieta non devono mai mancare: proteine, grassi, minerali, vitamine. Nessuno dei nutrienti necessari deve eccedere o essere carente per non creare problemi di salute al gatto. Per essere certi che nell'alimentazione del micio non manchi nessuna sostanza utile si può ricorrere ad un cibo secco di buona qualità. Vediamo allora come scegliere il cibo secco per un gatto.

24

Criteri di scelta

Nel valutare quale tipo di cibo secco dare al proprio micio si devono considerare diversi fattori. Il primo elemento da prendere in esame è l'età, ovviamente un micino avrà necessità diverse da un gatto adulto, fino ai sei mesi si somministrerà un alimento per gattini. Dopo i sei mesi e fino ad un anno, si alternerà il cibo per gattini a quello per un gatto adulto. I gatti di età superiore a sette, devono consumare il cibo secco indicato come senior. Se il gatto adulto è sovrappeso o svolge poca attività fisica è bene alimentarlo con crocchette light. Dato che l'alimentazione con cibo secco non garantisce il giusto apporto di acqua, lasciare sempre a disposizione del gatto una ciotola di acqua fresca. Da molti veterinari è consigliata l'integrazione ci cibo umido con quello secco.

34

Cibo biologico

Molti proprietari di gatti negli ultimi anni stanno scegliendo per i propri amici a quattro zampe il cibo secco biologico. Questo tipo di crocchette garantisce materie prime biologiche al 100% e soprattutto OGM free. I cibi biologici sono privi di conservanti, esaltatori di sapidità o aromatizzanti. Per conservare i prodotti vengono utilizzate erbe aromatiche e la vitamina E. Le aziende che producono cibo per gatti biologico, inoltre, si dichiarano cruelty-free.

Continua la lettura
44

Leggere l'etichetta

Una volta individuato il prodotto giusto per il proprio gatto non resta che decidere la marca. Per farlo si devono leggere le etichette per conoscere i valori nutrizionali di ogni prodotto. Un cibo di buona qualità per gatti conterrà principalmente carne e solo un 5% di elementi vegetali. Se nell'etichetta è indicata anche la presenza di "sottoprodotti di origine animale" è importante che essi siano indicati in dettaglio. La percentuale di grassi dovrebbe consistere tra il 20-30%. I carboidrati devono essere inferiori all'8%. Un aminoacido che non deve mai mancare è la taurina, indispensabile per la salute del gatto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Cosa fare se il gatto rifiuta il cibo umido

Il gatto rappresenta un animale particolarmente goloso ed ama nutrirsi molto spesso con gli alimenti umidi, oltre a quelli secchi. Il cibo secco, tra cui i croccantini insaporiti, è assolutamente utile per una sana crescita del gatto. Tuttavia, il cibo...
Gatti

Come fare il cibo secco per gatti a casa

Se siete preoccupati per il fatto che il cibo commerciale per gatti possa danneggiare la salute del vostro amico felino, potete tranquillamente prepararlo da soli a casa vostra. Si sentono spesso notizie allarmanti sugli alimenti per gli animali domestici,...
Gatti

Come scegliere il cibo umido per un gatto

Sempre più persone scelgono di adottare un animale domestico, atto che rappresenta un vero gesto d'amore. L'alternativa, nella maggior parte dei casi, è tra un cane ed un gatto. Sempre più spesso viene scelto quest'ultimo perché esso, essendo un amante...
Gatti

Come calcolare la quantità giornaliera di cibo per il nostro gatto

Sembrerà inutile precisarlo, ma come calcolare la quantità giornaliera di cibo per il nostro gatto è una scelta importante. L'alimentazione è un fattore decisivo per la salute dei nostri amici a quattro zampe. Ed è quindi necessario saper calcolare...
Gatti

Come scegliere il cibo per il gatto

Ogni giorno il gatto ha bisogno di un'alimentazione completa ed equilibrata, in quanto deve assumere tutti quegli alimenti che contengano principi nutritivi fondamentali per farlo crescere in buona salute e garantirgli l'istintiva agilità felina che...
Gatti

Cosa fare se il gatto rifiuta il cibo

Se il vostro gatto improvvisamente comincia ad avere atteggiamenti strani, insoliti e non sapete come interpretare questi segnali secondo voi "preoccupanti" ecco una guida molto utile che vi consentirà di capire alcuni sintomi possibili. Di solito i...
Gatti

Come preparare il cibo fatto in casa per il gatto

Se si vuole sapere come preparare il cibo fatto in casa per il gatto, al fine di fornire al proprio pet un'alimentazione più sana ed equilibrata, vi consiglio di leggere i consigli descritti in questa guida. Sul web circolano diverse ricette per gatti,...
Gatti

10 consigli per determinare la giusta quantità di cibo per gatti

Qual è la giusta alimentazione per un gatto? Una domanda che assai di frequente si pone chi ha la fortuna e il piacere di ospitare in casa o nel proprio giardino questo dolcissimo animale domestico, divenuto ormai compagnia abituale per grandi e piccini....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.