Come scegliere il collare più adatto per il cane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Prendersi cura di un cane non è sempre un'imprese facile, perché per riuscirci in maniera corretta dovremo conoscere una serie di informazioni riguardanti le abitudini e le necessità del nostro amico a quattro zampe, in modo da farlo crescere sempre in perfetta forma. Per riuscirci, potremo provare a cercare su internet delle guide redatte da utenti che conoscono bene questi animali e che potranno fornirci tutte le informazioni necessarie per non far mai mancare niente ai nostri cani. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire a scegliere correttamente il collare più adatto da far indossare al nostro cane.

25

Occorrente

  • cane, collare
35

Comodità del collare

In commercio esistono diversi tipi di collari e ciascuno di questi possiede dei vantaggi e delle indicazioni precise all'uso. Sicuramente uno dei primi requisiti che questi oggetti devono avere è la totale comodità che possono offrire al nostro cagnolino. Infatti, non bisogna comprare utensili troppo stretti o fastidiosi. Alcuni potrebbero essere talmente rigidi e fastidiosi da strozzare il nostro cucciolo.

45

Collare a fascetta

Il collare a fascetta è quello più utilizzato, costituito da tessuto oppure cuoio che funziona con lo stesso principio delle cinture che usiamo per tenere fermi i pantaloni larghi. Si adattano a diversi tipi di collo e sono facilmente personalizzabili. Sono impiegati per i cuccioli e per i cani che ancora non sono abituati ad uscire con il guinzaglio.

Continua la lettura
55

Collari a strozzo e a semistrozzo

I collari a strozzo invece sono realizzati interamente in catena. Alle estremità ci sono due anellini di cui uno si collega il guinzaglio, mentre il secondo esercita un'azione di scorrimento lungo tutto il collare, nel momento in cui il cane tira il proprio padrone. Infine, esiste una terza tipologia che rappresenta un giusto compromesso tra la prima categoria e la seconda, ovvero quella dei collari a semistrozzo. Si compongono di una parte in tessuto con due anelli posti nelle estremità e di una seconda sezione interamente in catena. Essa passa nei due mezzi citati precedentemente e collega le due parti con un terzo pezzo rotondo. In quest'ultimo andrà poi inserito il moschettone del guinzaglio. Si tratta, anche in questo caso, di un collare che stringe pesantemente quando il cane tira, anche se con un'intensità minore rispetto alla tipologia completamente a strozzo. A questo punto non ci resta che recarci in uno dei tanti negozi di animali, per scegliere il collare più adatto per il nostro cane, seguendo tutti i consigli riportati in precedenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come fare un collare per il cane

I vostri amici animali hanno sempre bisogno di numerose cure: è importante non solo prendersi cura della salute del proprio cane attraverso controlli veterinari e cibo sano, ma è necessario utilizzare anche gli accessori giusti, che devono essere facili...
Cani

Come scegliere il collare più adatto per il cane

Prendersi cura di un cane non è sempre un'imprese facile, perché per riuscirci in maniera corretta dovremo conoscere una serie di informazioni riguardanti le abitudini e le necessità del nostro amico a quattro zampe, in modo da farlo crescere sempre...
Cani

Come scegliere collare e guinzaglio per cani

Vediamo come scegliere collare e guinzaglio per cani. Amiamo i nostri cani, e per questo dobbiamo scegliere bene non solo il tipo di mangiare, ma anche il collare che ci consente di portarlo a passeggio. Hanno tanto bisogno di uscire, quindi il collare...
Cani

Come mettere il collare elisabettiano a un gatto

Il collare elisabettiano si applica a quegli animali che sono stati bendati oppure sono stati sottoposti ad interventi chirurgici. Così facendo si evita che l'animale si possa leccare oppure mordere le fasciature. Questa tipologia di collare viene messa...
Cani

Come preparare un collare antipulci in modo naturale

I collari antipulci sono presenti in commercio in materiali differenti. I prezzi variano anche in base alle marche. Questo tipo di collari possono essere adatti sia per gatti, che per cani. Oltretutto sono venduti in tantissime fragranze che variano in...
Cani

Come attrezzarsi per l'insegnamento al cane del guinzaglio

Uno dei primissimi insegnamenti da dare al proprio cane è il camminare correttamente al guinzaglio.Da questo dipenderà la tranquillità delle future passeggiate. Il guinzaglio rappresenta un momento di connessione tra cane e amico umano, un legame che...
Cani

5 consigli per portare il cane a spasso

Prendersi cura di un animale domestico non è così facile come può sembrare. I cari amici pelosi hanno bisogno di molte attenzioni e soprattutto devono sempre avere a disposizione tutto ciò di cui hanno bisogno. In particolare, il cane è un animale...
Cani

Come comportarsi se il cane prende le zecche

Il cane rappresenta una valida compagnia per adulti, bambini ed anziani. In genere, socievole e giocherellone, ma anche responsabile e serio, richiede qualche attenzione in più, specie in estate. Le condizioni climatiche ed ambientali, infatti, favoriscono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.