Come scegliere le tipologie di pesci in base all'acquario

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'acquario è qualcosa che affascina sempre, sopratutto per i colori e i movimenti creati dalle magnifiche bestiole che ci vivono dentro. Oltre a dare un tocco in più a l'arredamento della casa, l'acquario è qualcosa di prezioso che va' curato e controllato ogni giorno. Infatti non è un impegno da prendere sotto gamba, perché oltre la pulizia quotidiana, ci si deve occupare dei pesci cercando di nutrili con i corretti mangimi creando cosi il giusto habitat per la loro vita. Per i meno esperti la scelta può sembrare facile, date le tante varietà offerte dai negozi specializzati, ma esistono delle regole ben precise. Ecco quindi come scegliere le tipologie di pesci in base all'acquario.

24

La prima scelta da fare è la varietà di pesci che andremo a scegliere, cosi da decidere il tipo d'acqua. Esistono infatti acquari d'acqua dolce e acquari marini. I primi naturalmente sono i più diffusi, e per i principianti sono consigliati. La seconda scelta riguarda la tipologia di pesci che può essere con acqua temperata quindi per i pesci tropicali o semplice acqua fredda che comprende tutti quei pesci che si adattano alle temperature dell'ambiente. La grandezza dell'acquario è fondamentale, infatti è grazie a questa che potremo andare a scegliere le varietà, per grandezza e quantità. Bisogna mettere in conto che un pesce può crescere, quindi deve avere i suoi spazi e non soffrire di acquario piccolo.

34

Non esiste una regola fissa, ma ogni pesce ha bisogno di un tot di litri per vivere bene e non soffrire. Se si possiede quindi un acquario piccolo da venti litri per esempio uno o due pesci sono sufficienti per le loro funzioni quotidiane. Iniziare con pesci misti è una buona idea, questo sia per "colorare" il nostro acquario ma sia per imparare a gestire diverse specie, e capire il funzionamento dell'acquario. Le specie naturalmente devono essere compatibili fra loro, in modo da evitare morte o sofferenza ai pesci. Questo può accadere anche per le diverse temperature d'acqua o i mangimi usati. È bene quindi informarsi meglio sulla specie che si vuole acquistare in modo da essere già pronti a gestire il proprio acquario.

Continua la lettura
44

Un altro errore da non fare, è seguire la credenza popolare dei "pesci spazzino". Infatti molti credono che questi piccoli pesci che vivono nel fondo puliscano quotidianamente l'acquario evitando a noi il lavoro "sporco". La pulizia dev'essere effettuata periodicamente, e con i giusti attrezzi, in modo da evitare accumuli di sporcizia rendendo impossibile la vita dei pesci. E bene comunque prima di acquistare chiedere informazioni e farsi consigliare dal negoziante, cosi da togliersi ogni dubbio e fare l'acquisto giusto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

10 cose da sapere sui pesci rossi

Il pesce rosso, chiamato anche "carassio rosso" o "ciprino dorato" è un pesce d'acqua dolce originario dell'Asia orientale, diffusosi in Europa solo alla fine del XVII secolo. Solitamente vive in laghi, fiumi o piccoli bacini d'acqua ad una profondità...
Pesci

Come scegliere un acquario

L'acquario è un contenitore, generalmente di vetro o plexiglas, che una volta riempito d'acqua ci consente di allevare in casa moltissimi pesci colorati. Viene molto spesso usato anche come semplice complemento d’arredo, grazie alla brillantezza cromatica...
Pesci

Come disporre i filtri nell'acquario

Avere un acquario in casa è sempre qualcosa di bello, di affascinante e di curioso. Vedere pesci differenti che nuotano e si muovono davanti ai vostri occhi, è sempre una sensazione davvero emozionante. Gli acquari però, devono essere sempre mantenuti...
Pesci

Come scegliere i pesci pulitori per l'acquario

Ogni acquario che si rispetti deve contenere al suo interno dei pesci pulitori. Nonostante alcuni ne facciano a meno, occorre tenere presente che essi sono una componente fondamentale per la fauna del nostro acquario. I pesci pulitori mantengono pulito...
Pesci

10 pesci facili per l'acquario d'acqua dolce

La prima cosa da fare, dopo aver sistemato e messo in funzione un acquario, è ovviamente quella di avere le idee chiare sui pesci da acquistare. Popolare un acquario con le specie giuste di acqua dolce, infatti, è una condizione essenziale per far vivere...
Pesci

I principali pesci marini per acquario

Prendersi cura del proprio acquario potrebbe non essere affatto semplice. Ciò significa non solo eseguire la giusta manutenzione, ma informarsi al meglio anche sulla tipologia di pesci da poter inserire al suo interno. Infatti, integrare dei nuovi pesci...
Pesci

Come allestire un acquario con acqua marina

Se siete fan dei pesci esotici e degli acquari dovreste considerare l'eventualità di installare un acquario di acqua marina. Il piacere che otterrete a vedere i vostri pesci preferiti nuotare nella vasca vale veramente la pena di lanciarsi in questo...
Pesci

5 pesci di acqua salata per l'acquario marino

L'acquario marino è considerato dagli esperti come la più bella tipologia di acquario che sia possibile realizzare, ma allo stesso tempo a causa della difficoltà di gestione e di mantenimento sia dei pesci che della vegetazione, nonché per gli elevati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.