Come scegliere un trasportino per cani

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Quando si avvicinano le vacanze si pensa sempre ai viaggi da fare. Ovviamente, tutta la famiglia viene coinvolta e perfino i cuccioli di casa. Per questa ragione, bisogna organizzarsi in maniera tale da non creare disagi agli animaletti di famiglia. Facendo in modo che il vostro cane non soffra per gli spostamenti. Un modo per poterlo portare con voi è quello di acquistare un trasportino. Questo oggetto è una specie di cuccia mobile. In commercio ne esistono di vari modelli, misure e colori. Ma, per poter scegliere quello adatto al vostro cane dovete fare un'attenta valutazione. Nella seguente guida vi spiego come scegliere un trasportino per cani.

27

Occorrente

  • Trasportino per cani
37

Scegliere le dimensioni del trasportino

Scegliere un trasportino per cani, sopratutto se lo volete perfetto, è possibile. Quindi, la prima cosa che dovete fare è quella di cercare quello adatto al vostro cane. Infatti, la regola fondamentale è quella di prenderlo della misura giusta. Naturalmente, la scelta dovete farla non solo in base alla taglia del cane. Ma, anche cercando di prendere il trasportino giusto, senza esagerare nella dimensione. Per questo motivo esistono trasportini di ogni genere. Nel prossimo passo vi indico alcuni modelli.

47

Scegliere il tipo di trasportino

Il primo tipo che potete scegliere è un trasportino morbido. Questo viene utilizzato per i cani di piccola taglia. Il materiale risulta soffice e una volta adagiato il cane, lo potete sistemare in qualsiasi mezzo. Inoltre, è disponibile in varie forme e fantasie. Mentre, se avete un cane di media o grossa taglia potete scegliere un trasportino semirigido. Di solito, questo è di plastica dura. Risulta molto resistente e alcuni modelli vengono progettati per poterli piegare, dopo l'uso. Infine, viene venduto un genere di trasportino rigido. Questo viene adoperato per i cani di media e grossa taglia. Molti trasportini si possono smontare e piegare. Tanto che, risultano quelli più versatili e pratici.

Continua la lettura
57

Rendere il trasportino abitabile

Qualunque trasportino avete deciso di prendere, dovete renderlo abitabile. Questo è essenziale per non traumatizzare in nessun modo il vostro cane. Chiunque possiede un cane è consapevole quanto risulta fondamentale la sua serenità. Cosicché, in qualsiasi occasione deve trovarsi a proprio agio. Chiaramente questi oggetti non sono sempre di suo gradimento. Quindi, una volta presi dovete cercare di far abituare il cane pian piano. Evitando forzature e cercando di avvicinarlo con dolcezza al trasportino. Magari cercando di inserire all'interno i giochi del cane. Oppure, aggiungendo alla base del trasportino la sua copertina preferita. In questo modo il cucciolo non farà molta fatica ad abituarsi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliere la misura adatta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come scegliere il trasportino per un cincillà

Un tempo il primato di animali da compagnia, era di esclusivo appannaggio di cani e gatti. Amato per il cuore coraggioso e la fedeltà il cane, e per la sua schiva e misteriosa presenza il felino. Nel tempo però, altri piccoli esserini pelosi, e non,...
Cani

Come abituare il cane al trasportino

Prendersi cura del proprio cane anche quando, per le ragioni più disparate, si deve affrontare un viaggio è un dovere al quale non ci si può certo sottrarre. È necessario, pertanto, adottare tutta una serie di precauzioni e accorgimenti per fare in...
Gatti

10 consigli per viaggiare con il gatto

Nel caso in cui ti piace viaggiare e rimanere per un lungo periodo fuori dalla tua abitazione, a goderti le tue meritate vacanze ed hai a dover gestire il problema del gatto, sei capitato nella guida più adatta a te. Molte volte, infatti, ci troviamo...
Gatti

Come realizzare un trasportino per il gatto

Se in casa avete un gatto, ovviamente saprete benissimo che per portarlo fuori bisognerà munirsi di un trasportino, utilissimo quando vi recate in vacanza in compagnia del vostro amico a 4 zampe, oppure quando lo dovete portare dal veterinario per...
Gatti

Come trasportare un gatto

I gatti sono molto legati all'ambiente in cui vivono e il fatto di spostarli da un luogo ad un altro rappresenta per loro un grande trauma. Essi possono diventare molto fragili e vulnerabili se lasciano, temporaneamente, i luoghi dove sono soliti abitare...
Gatti

Come viaggiare con il tuo gatto

Il gatto è un animale piuttosto abitudinario e potrebbe non amare troppo essere spostato. Ma è anche vero che il micio si abitua alle consuetudini della casa e delle persone con cui vive e sa adattarsi. Quindi, se è problematico o impossibile lasciarlo...
Gatti

Come trasportare un gatto in auto

Il gatto, per sua natura, è un animale territoriale, che ama trascorrere la maggior parte del suo tempo nello stesso luogo, del quale conosce ogni cosa sentendosi protetto e coccolato. Anche per questo, la maggior parte dei gatti non ama essere "strappato"...
Gatti

Come abituare il gatto a viaggiare

Come è risaputo da tutti, i gatti solitamente non amano viaggiare. Succede infatti spesso che, dopo che li sistemiamo a forza nel loro trasportino, inizino a miagolare disperatamente, a sbavare ed a cercare di aprirsi un'uscita, anche a costo di farsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.