come seppellire il proprio animale domestico nel cimitero degli animali

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando il proprio animale domestico passa a miglior vita, per chi ama davvero gli animali, succede qualcosa di veramente sconvolgente per la propria esistenza. A parte i primi momenti di dolore profondo, è necessario pensare anche alla sepoltura degli animali domestici. Molti comuni, al fine di evitare sepolture fai da te in luoghi poco consoni, hanno creato dei cimiteri appositi per gli animali domestici. A tal riguardo, nei successivi passi di questa guida, spiegherò come seppellire il proprio animale domestico nel cimitero degli animali.

26

Occorrente

  • Modulo da compilare
  • Documentazione necessaria
36

Presentare un'apposita domanda al proprio comune di appartenenza

Quando il proprio fedele compagno viene a mancare, si ha per i primi tempi un vuoto immenso che difficilmente potrà essere colmato. È necessario, tuttavia, pensare anche alla loro sepoltura perché in quasi tutte le principali città, al fine di evitare lo smaltimento di queste salme in luoghi poco adatti, sono stati creati dei piccoli luoghi recintati dove poter seppellire il proprio amico ed avere anche una piccola nicchia. Per poter seppellire all'interno di tale area è necessario presentare un'apposita domanda al proprio comune di appartenenza.

46

Seppellire il proprio animale in una lapide personalizzata

Una volta che il proprio animale domestico è deceduto, è necessario recarsi direttamente al cimitero degli animali dove si troverà un addetto del comune che aiuterà a compilare, su un modulo prestampato, la specifica richiesta. In questo modo, si potrà ottenere una nicchietta dove seppellire il proprio compagno di giochi. Inoltre, verrà fornita una lapide dove poter apporre la foto del proprio amico e dove si potrà far scrivere la frase che più si preferisce o quella che, in vita, gli si diceva spesso. Un addetto del comune, con un apposito automezzo, passerà al domicilio o all'indirizzo di riferimento indicato nella domanda, per prelevare le spoglie dell'animale esanime.

Continua la lettura
56

Pagare un bollettino postale annuale

In prima istanza, il cimitero accoglie le spoglie dell'animale domestico per cinque anni. Al termine di tale periodo, si dovrà firmare nuovamente un contratto durevole per altri cinque anni. Ogni mese è necessario provvedere al pagamento di un bollettino postale per una modica cifra per tenere l'animale al cimitero. Tale formalità potrà essere espletata anche su base annuale. L'addetto del comune farà scegliere il posto dove le spoglie dell'animale verranno conservate e quello sarà per sempre. Tenere seppellito il proprio animale in tale luogo consentirà anche di porre la salma al riparo da alcune barbarie che potrebbero verificarsi se seppellito altrove.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come scegliere il proprio animale domestico

Gli animali sono i migliori amici degli uomini e ognuno sceglie quello più affine al propri carattere. I più scelti sono sicuramente i cani o i gatti, ma ci sono molti altri animali che suscitano la curiosità e la voglia di prendersene cura.Sono sempre...
Animali da Compagnia

5 motivi per assicurare il vostro animale domestico

Per la maggior parte delle persone, l'animale domestico è come un altro membro della famiglia. Per molti può rappresentare quasi un figlio, o un fratello, ma mai una "cosa". L'animale domestico, da compagnia, è più una presenza ferma della nostra...
Animali da Compagnia

Come tenere un procione come animale domestico

Il procione, pur essendo un mammifero, non è assolutamente da considerare come un cane o un gatto. Innanzitutto c'è da sapere che si tratta di un animale appartenente a una specie protetta, per cui è vietata sia la cattura che la detenzione anche perché...
Animali da Compagnia

Come superare la perdita di un animale domestico

Gli animali hanno la grande capacità di connettersi, in un modo tutto speciale, agli uomini. Ci sono accanto nei momenti di dolore e ci fanno le feste appena rientriamo a casa. Quando siamo stressati, basta una carezza al loro morbido pelo per farci...
Animali da Compagnia

Come scegliere il nome per un animale domestico

Quando prendiamo la decisione di accogliere in famiglia un nuovo animale da compagnia, dobbiamo prenderci alcune responsabilità. Naturalmente, la prima questione da sottoporci dopo l'entusiasmo iniziale consiste nel trovare un nome adeguato per il nuovo...
Animali da Compagnia

Come scegliere un animale domestico adatto ai bambini

Gli animali domestici possono diventare dei veri e propri amici dell'uomo. Alcuni animali sono più adatti a vivere in determinati ambienti piuttosto che in altri. La scelta di una animale specifico dipende da diversi fattori come grandezza dell'appartamento,...
Animali da Compagnia

Come scegliere l'animale domestico adatto a te

Desideri prendere un animale domestico, però non sai quale scegliere? Ogni animale, ha un differente stile di vita e carattere, per tale ragione è essenziale conoscerlo bene così da rendere più semplice la convivenza e in maniera tale da scoprire...
Animali da Compagnia

Scoiattolo come animale domestico: alcuni consigli

Lo scoiattolo è uno dei pochissimi roditori di cui l'uomo si sia fatto amico: nonostante qualche inconveniente sgradevole può, infatti, essere tenuto come simpatico ospite nelle case. Se siete orientati all'adozione di uno scoiattolino, dovete solo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.