Come sollevare un cane adulto

Tramite: O2O 11/03/2017
Difficoltà: facile
15

Introduzione

I cani e generalmente tutti gli animali, hanno una struttura corporea differente dagli esseri umani, quindi cambia la struttura ossea, la posizione delle articolazioni, muscoli ecc. Per sollevare un animale bisogna tenere conto della loro conformazione corporea, in modo da non recargli dolore nel caso in cui venisse preso in malo modo. In questa guida vi daremo degli ottimi consigli per aiutarvi a prendervi cura del vostro cane e, nello specifico, vrdremo come sollevare un cane adulto e un cane di dimensioni medie. Seguite attentamente le indicazioni per evitare di fare male al vostro amico fidato.

25

Innanzitutto è bene sapere che il cane si trova a disagio e prova anche dolore se, durante il trasporto, viene sostenuto in modo troppo energico in una sola parte del corpo (per esempio alzandolo solo dalle zampe anteriori): quindi bisogna reggere sia la parte anteriore, sia quella posteriore. Il metodo corretto per alzare un cane da terra è distribuire la presa per tutto il corpo del cane, in modo da adagiarlo il più possibile tra le vostre braccia e quindi evitare dolore al cane.

35

Un cane di dimensioni medie può essere sollevato mettendo un braccio sotto il suo torace, subito davanti le zampe anteriori, e l'altra mano oppure il braccio (a seconda delle dimensioni dell'animale) dietro la parte posteriore, in modo da poterla sostenere agevolmente. Durante il trasporto bisogna mantenere il cane aderente al proprio corpo, possibilmente in posizione accucciata, tenendolo stretto con le mani.

Continua la lettura
45

Se il cane è di dimensioni maggiori, bisogna avvolgere con un braccio le spalle dell'animale e sostenere con l'altro braccio la parte superiore delle cosce: mai alzare il cane dall'addome, specialmente se si tratta di una femmina gravida, perché in questo modo si rischia di danneggiare i feti. Per sollevare un cane molto pesante si può ricorrere all'aiuto di una seconda persona, la quale provvederà ad afferrare saldamente dal di dietro le cosce per sollevare il posteriore. Per sollevare un cane, soprattutto se si tratta di un cane insicuro, si può anche afferrarlo prima con una mano per il collare (meglio ancora per la collottola, perché il collare può sfilarsi o rompersi) in modo da tenerlo fermo, quindi passare il braccio libero sopra e attorno l'animale, portando la mano sotto il torace: sollevare allora questa mano, premendo il corpo del cane contro il proprio e facendo aderire anche il gomito, che aiuterà a sostenere il peso del cane.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come fare se il cane se il cane non può venire in vacanza con noi

Gli animali sono certamente i migliori amici dell'uomo, ma molto spesso, quando si tratta di dover andare in vacanza e doversi spostare potrebbero rivelarsi un piccolo problema. Certamente abbandonarli in favore di una vacanza non è la soluzione ottimale,...
Cani

Come evitare che il cane attacchi il gatto

L'inimicizia fra il cane ed il gatto è proverbiale; si sono scritti libri, pubblicati films e disegnati fumetti a bizzeffe su quest'argomento. In verità non si tratta del tutto di una leggenda metropolitana; infatti, riferendosi a due persone che non...
Cani

Come scegliere un cane da appartamento

Possedere un cane non rappresenta di certo un gioco o un'azione da considerare con leggerezza. Deve essere piacevole certo, ma non bisogna mai dimenticare che l'animale necessita di tutte le attenzioni e le cure necessarie in modo che possa vivere in...
Cani

Come affrontare il primo giorno del cane in casa

Prima di permettere ad un animale di entrare nella vostra casa, occorre seguire delle regole che vi aiuteranno ad affrontare il suo primo giorno in casa. Questa è una guida che vi darà dei consigli su come imparare a convivere con il vostro cane perché...
Cani

Come insegnare al cane a nuotare

Educare un cane di solito non è molto complicato. Spesso bastano poche accortezze per insegnargli a fare cose straordinarie o semplicemente a farlo divertire, specie nelle giornate afose estive portandolo a fare una nuotata. Ecco quindi a tal proposito...
Cani

Addestrare un cane alla guardia

Il cane oltre ad essere il miglior amico dell'uomo, viene spesso utilizzato per svolgere diversi compiti, come: il cane pastore, che si occupa di seguire e proteggere il gregge; il cane da guardia, che si occupa di proteggere dai ladri le nostre case;...
Cani

5 segnali che il tuo cane sta invecchiando

Il cane è il migliore amico dell'uomo e come tale merita di essere trattato. Oltre ad avere bisogno di cibo e di acqua, il cane ha la necessità di essere accudito e coccolato, in modo che sia sempre felice. In questa guida ti indico 5 segnali molto...
Cani

Tutto sul cane corso italiano

A dispetto del nome che farebbe pensare alla Corsica, il cane corso è completamente italiano. La denominazione di "corso" si può infatti ricondurre alla parola latina "cohors". Con la quale si indica il cortile di una fattoria o la scorta di protezione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.