Come somministrare una compressa al cane

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Attraverso questa guida spiegheremo alcuni semplici accorgimenti come somministrare una compressa al cane, per rendere questo momento meno faticoso e stressante sia per il padrone che per il proprio amico a 4 zampe. È probabile che sia necessario prestare delle cure al proprio cane o anche semplicemente somministrare degli integratori alimentari o delle vitamine in capsule oppure in compressa, prescritte dal veterinario di fiducia. Alcuni accettano di buon grado i farmaci, per altri invece diventa un vero problema che sfocia in episodi tragicomici.

26

Occorrente

  • Pazienza
36

Per somministrare una compressa al vostro cane, senza il pericolo che la rigetti, il metodo più semplice è quello di avvolgerla in un cibo per lui molto appetibile come potrebbe essere il formaggio dolce o il prosciutto cotto. In alternativa, potreste triturarla, riducendola in polvere molto sottile, per evitare che il vostro amico si accorga della presenza inopportuna della pastiglia e finisca per divorare il pasto lasciando la medicina sotto i vostri occhi. Evitate assolutamente di sciogliere il medicinale in acqua o in qualsiasi altro liquido, perché perderà tutte le sue proprietà e gli effetti.

46

Tenete la compressa tra l'indice ed il pollice della mano destra, mentre con l'altra afferrate con fermezza il muso del cane e schiacciate senza esagerare le guance contro i premolari, alzando delicatamente la testa verso l'alto. In questo modo la mandibola si aprirà automaticamente dandovi la possibilità di posizionare la medicina in gola, in profondità. Chiudetegli immediatamente la bocca e massaggiategli dolcemente in naso o la glottide per favorire la deglutizione.

Continua la lettura
56

Fate attenzione, perché se la medicina verrà posta erroneamente sulla lingua, se ne libererà espellendola facilmente. Dopo la somministrazione, premiate il vostro cane in modo da ristabilire un equilibrio e sdrammatizzare questa piccola forzatura. Quanto detto sopra, potrà essere un rimedio utile per un gran numero di cani, tuttavia, ci sono soggetti estremamente diffidenti nei confronti del cibo o non collaborativi, per cui sarà necessario mettere in pratica una strategia differente, consigliata dai medici veterinari. Procedete chiamando il cane con voce allegra, rilassata e dedicandovi a qualche gioco che gli piaccia particolarmente e possa metterlo a proprio agio. Qualsiasi stato di nervosismo o fretta, infatti, viene da lui percepito e di conseguenza agirà in modo indesiderato. Scegliete una postazione comoda e preferibilmente con un muro dietro le sue spalle, per impedirgli di indietreggiare (alcuni preferiscono posizionarlo su un tavolo per evitare che possa scappare).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate di mostrare ansia, fretta o nervosismo al vostro amico a 4 zampe
  • Non diluite mai le compresse in acqua o altro liquido

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come somministrare il vermifugo al cane

Se avete un cane ed intendete salvaguardarlo del tutto è indispensabile controllare ciò che mangia; infatti, alcuni alimenti specie se sporchi e crudi, possono creare poi delle pericolose infezioni all'intestino. Tuttavia in presenza di questa particolare...
Cani

Come fare un clistere o introdurre una supposta al cane

Decidere di prendersi cura di un animale, dona sicuramente molto gioia ma comporta anche delle forti responsabilità inerenti al suo stato di salute. Come tutti gli esseri viventi infatti i nostri amici a quattro zampe, non sono esenti da patologie e...
Cani

Come fare se il cane se il cane non può venire in vacanza con noi

Gli animali sono certamente i migliori amici dell'uomo, ma molto spesso, quando si tratta di dover andare in vacanza e doversi spostare potrebbero rivelarsi un piccolo problema. Certamente abbandonarli in favore di una vacanza non è la soluzione ottimale,...
Cani

Come curare la tosse del cane

La tosse è un disturbo sia per gli essere umani che per gli animali e può essere curata sia con farmaci, che con rimedi naturali. In questa guida sarà illustrato come curare la tosse del cane. I rimedi proposti sono a base di erbe, naturali, efficaci...
Cani

Come fare ingrassare un cane

Anche se oggi l'obesità è fin troppo comune anche nei cani, ci sono degli esemplari che hanno il problema opposto e cioè sono sottopeso. In effetti, alcuni cani sono decisamente magri rispetto alla media e hanno bisogno di un'alimentazione che permetta...
Cani

Come fare se il cane ingoia un oggetto

In alcuni casi si tratta proprio di un comportamento convulsivo, per altri è solo un istinto innato, il cane ingoia di tutto, un po' come capita nei bambini molto piccoli che tendono a mettere tutto pericolosamente in bocca. È importante concentrarsi...
Cani

Tutto sul cane corso italiano

A dispetto del nome che farebbe pensare alla Corsica, il cane corso è completamente italiano. La denominazione di "corso" si può infatti ricondurre alla parola latina "cohors". Con la quale si indica il cortile di una fattoria o la scorta di protezione...
Cani

Come migliorare il sistema immunitario di un cane

Come per ogni altro organismo, comprese le persone, per vivere bene il cane ha bisogno di un sistema immunitario in buone condizioni, capace di proteggerlo dai fattori esterni che potrebbero danneggiare la sua salute.Il sistema immunitario, infatti, entra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.