Come stimolare l'appetito del gatto

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il gatto è un animale estremamente affascinante che può rivelarsi non solo un ottimo compagno di giochi e un buon animale da compagnia, ma anche un ottimo amico e in alcuni casi anche un valido cacciatore di topi. Tuttavia risulta fondamentale che l'animale sia sempre in ottime condizioni di salute: è dunque bene occuparsi della sua pulizia e soprattutto offrirgli un regime alimentare sano ed equilibrato. Nella seguente guida, passo dopo passo, ci occuperemo di una problematica che può colpire tale animaletto e vedremo nel dettaglio come stimolare l'appetito del gatto.

27

Occorrente

  • Pazienza
  • Cura
  • Attenzione
37

Qualora dovessimo notare che il nostro gatto non mangia i croccantini o le scatolette che gli stiamo dando, il suggerimento è sicuramente quello di cucinare per lui qualcosa di buono e genuino. Potremmo, ad esempio, cucinargli un piccolo pezzo di trota o di salmone alla griglia oppure del pollo bollito: in questo modo stimoleremo senza dubbio il suo appetito. Quando le temperature sono molto elevate, si consiglia non solo di accendere il climatizzatore per rinfrescare gli ambienti, ma anche mettere una ciotola fresca di acqua vicino alla ciotola del mangiare del nostro gatto. In periodi di caldo intenso infatti il gatto fa molta fatica a mangiare se prima non beve dell'acqua fresca.

47

Il suggerimento è anche quello di coltivare un piccolo vaso in giardino con all'interno dell'erba gatta, oppure comprare quest'ultima nei negozi di animali più riforniti. L'erba gatta infatti può rivelarsi molto utile nel caso il gatto sia stressato o abbia dei problemi digestivi, in quanto tale erba può fornire sollievo al suo stomaco. Dopo che l'avrà consumata, nel gatto crescerà anche il senso di appetito. In alternativa possiamo richiedere un prodotto per il problemi di stomaco del nostro gatto direttamente al veterinario di fiducia, se vediamo che l'animale ha perso l'appetito e non mangia da diversi giorni.

Continua la lettura
57

Ricordiamo infine che è sempre buona norma offrire al nostro animale una dieta variegata, per evitare che perda l'appetito. Sarà possibile, ad esempio, dare al nostro gattino delle uova sode tagliate in piccolissimi quadratini o sbriciolate all'interno della sua ciotola o in alternativa una scatoletta di tonno. È poi buona norma per evitare che il gatto sia stressato e di conseguenza non mangi o abbia scarso appetito, farlo uscire quotidianamente per una passeggiata. Facendo molto movimento infatti al nostro micio tornerà rapidamente l'appetito.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si consiglia di rivolgersi ad un veterinario per risposte ed indicazioni più precise.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

10 consigli per un gatto stressato

Devi sapere prima di tutto che puoi riconoscere se il tuo gatto è stressato da vari sintomi, come quando ad esempio perde l'appetito oppure fa i bisogni al di fuori della propria lettiera. Inoltre, un gatto può essere stressato quando tende ad essere...
Gatti

Come allenare l'intelligenza del tuo gatto

Tra gli animali domestici più intelligenti che esistono, senza ombra di dubbio, c'è il gatto. Il gatto è un felino domestico, adottato sia per la compagnia che per cacciare via i topi. Questo delizioso animaletto, infatti, non richiede molta cura,...
Gatti

Come far bere acqua al gatto

Gli animali domestici fanno aprte integrante della famiglia e vanno trattati bene in ogni circostanza. Il gatto, ad esempio, è un'animale dall'indole indipendente. Ha comunque bisogno di noi nel momento in cui deve mangiare o bere. Un gatto di solito...
Gatti

Come addestrare un gatto facendolo divertire

Riuscire ad addestrare un gatto può rivelarsi un compito molto impegnativo e di certo, richiede una buona dose di pazienza e di tenacia da parte dell'addestratore. Malgrado infatti si tratti di un animale molto intelligente non sempre si ottiene il massimo...
Gatti

Come far dimagrire il gatto

I gatti, come tutti gli altri animali, necessitano di numerose cure ed attenzioni per poter vivere sereni e in salute. Se non gli si dedica il tempo necessario infatti, essi possono incorrere in gravi malattie. Una delle più frequenti è senz'altro l'obesità,...
Gatti

Come far espellere al mio gatto le palle di pelo

Il gatto è un animale dall'indole particolare, molto attento alla propria igiene. È noto come il gatto sia restio a bere dell'acqua non abbastanza limpida. La pulizia, per i felini, è molto importante. Passano una buona parte del tempo a pulire il...
Gatti

Come fare ad allenare il cervello di un gatto

Tra tutti gli animali domestici, sicuramente il gatto ricopre un ruolo di primo piano, la sua bellezza, intelligenza e per quel suo tocco di mistero. Innumerevoli sono i benefici che si possono trarre dall'avere un gatto, come per esempio l'avere un ottimo...
Gatti

Cosa fare se il gatto rifiuta il cibo

Se il vostro gatto improvvisamente comincia ad avere atteggiamenti strani, insoliti e non sapete come interpretare questi segnali secondo voi "preoccupanti" ecco una guida molto utile che vi consentirà di capire alcuni sintomi possibili. Di solito i...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.