Come tagliare le unghie ad un coniglio da compagnia

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le unghie rappresentano delle strutture trasparenti con le quali terminano le dita di moltissimi animali, tra i quali, ovviamente, anche i conigli. Tali strutture rappresentano dunque una parte molto importante per un coniglio ed è dunque necessario trattarle nella maniera migliore e più appropriata possibile. Occorre pertanto intervenire per il taglio delle unghie in un modo molto attento, rigoroso e rispettoso della salute dell'animale. In questa guida vi illustreremo come tagliare nel modo più appropriato ed indolore le unghie ad un coniglio da compagnia.

26

Occorrente

  • Taglia-unghie per gatti o conigli, ovatta, sapone neutro
36

Imparate dal veterinario

Per prima cosa vi suggeriamo di affidare sempre il taglio delle unghie ad un veterinario, che rappresenta di certo la figura più adatta per effettuare questo tipo di operazione. Valutate dunque sempre con il vostro veterinario l'opportunità o meno di praticare al coniglio il taglio delle unghie, magari imparando da lui, la prima volta, il modo nel quale occorre procedere. Per chi desiderasse personalmente cimentarsi nel taglio delle unghie del coniglio, diventerà comunque sempre tassativo attenersi con scrupolo alle indicazioni che ora vi riporteremo, prestando la massima attenzione per non cagionare danni o disagi a questo piccolo e grazioso animale.

46

Tagliate la parte iniziale dell'unghia

Ora siamo finalmente pronti per iniziare. Munitevi di un taglia unghie di quello che si utilizza per accorciare le unghie ai gatti. Questo oggetto infatti può tranquillamente fungere da taglia-unghie anche per i conigli domestici o da compagnia. Adesso inserite solo la punta iniziale dell'unghia del coniglio all'interno della concavità delle forbici e, con una sola mossa, tagliate la piccola parte di unghia. Effettuate un solo, leggero e superficiale taglio per ciascuna unghia. Ricordate sempre che l'unghia del coniglio va accorciata ma mai tagliata di netto.

Continua la lettura
56

Pulite con ovatta e sapone

Effettuate la medesima operazione anche per le unghie posizionate nelle zampe posteriori dell'animale. Ricordatevi dunque di tagliare, anche in questo caso, solo una piccolissima parte superiore dell'unghia (quella più trasparente), senza mai tagliare anche la parte più sotto, quella rosea, che invece va tenuta sempre lunga. Dopo aver dunque accorciato leggermente le unghie al vostro coniglio da compagnia, pulite le unghie stesse con un batuffolo di ovatta imbevuto di sapone neutro. Ripetete questa operazione almeno una volta a settimana, per garantire sempre al vostro peloso "amico" il giusto grado di ordine ed igiene.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'unghia del coniglio va accorciata solo nella parte superiore e mai tagliata troppo in profondità

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come tagliare le unghie al criceto

Il criceto è uno dei roditori più diffusi all'interno delle case degli italiani, costituendo un simpatico e paffuto animale domestico. A caratterizzarlo sono l'aspetto piuttosto tozzo, una coda corta e un manto decisamente folto, che presenta in molti...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un coniglio nano d'angora

Il coniglio nano d'Angora, essendo un animale da compagnia particolarmente delicato, necessita di non poche attenzioni da parte del proprio padrone. Per questo motivo, infatti, è difficile trovare tale animale allo stato brado. Una delle caratteristiche...
Cura dell'Animale

Come limare le unghie ai conigli

Le unghie dei conigli continuano a crescere e, se non trattate, succede questo. Possono diventare inossidabili e causare dolore o infezioni per il vostro animale domestico. Avrete bisogno di limare le unghie del vostro coniglio ogni mese. Questo per aiutarlo...
Cura dell'Animale

Prodotti indispensabili per la cura del coniglio

Il coniglio, come tutti i nostri amici a quattro zampe, ha bisogno di essere pulito e curato. Se per tutti gli animali domestici è necessario un attento riguardo per la loro salute, questo vale ancora di più per i conigli. Infatti, sono animali molti...
Cura dell'Animale

5 consigli per scegliere la lettiera del coniglio

Se in casa per la gioia dei nostro bambini intendiamo adottare un coniglio, è importante sapere che come il gatto, anche questo animaletto necessita di una lettiera per i suoi bisogni. Oltre al materiale che inseriamo all'interno quindi ghiaia, segatura...
Cura dell'Animale

Come trattare un coniglio ferito

È ormai diffusa la presenza di animali come conigli nani nelle nostre abitazioni. Sono animali molto delicati: bisogna avere molta cura di questi piccoli esseri viventi, poiché in caso contrario potrebbero ammalarsi e in alcuni casi anche morire. Quindi...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un coniglio anziano

Molte persone decidono di adottare un animale come proprio compagno, da tenere in casa e crescere. Diventano quindi parte integrante della famiglia e continuano a vivere con noi per molti anni, soprattutto se li curiamo come si deve. Gli animali da compagnia...
Cura dell'Animale

5 errori da evitare nella cura del coniglio

In Italia, al terzo posto tra gli animali domestici più diffusi, dopo cane e gatto, si trova il coniglio. È proprio così: sono in molti tra i nostri connazionali a scegliere questo buffo animaletto, che appartiene alla famiglia dei leporidi, come animale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.