Come tenere la frontosa in acquario

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Se hai appena allestito un acquario ed intendi arricchirlo con dei pesci particolari, puoi sceglierli tra tantissime specie, ma alcuni non sono proprio ideali poiché possono creare problemi agli altri, oppure richiedono cure specifiche. Un esempio in merito è la frontosa, di cui nei passi di questa guida vediamo come tenere in un acquario.

24

Se vuoi tenere la frontosa in acquario, devi assicurarti di averne uno di grandi dimensioni; infatti, è un pesce che ama nuotare in ampi spazi, e soffrirebbe molto se costretto in un acquario troppo piccolo. È poi importantissimo arredare l'acquario secondo le esigenze specifiche di questa specie: la frontosa è infatti, un pesce molto aggressivo e che non ama relazionarsi con altre specie, quindi evita assolutamente di associarla a pesci di specie differenti, se vuoi evitare lotte che potrebbero essere mortali.

34

Quando pensi a come abbellire il tuo acquario, ricorda innanzitutto che la frontosa non ama assolutamente gli spazi angusti, per cui ti conviene evitare di sacrificare troppo spazio riempiendolo con decorazioni eccessive che creerebbero un ambiente a lei molto sfavorevole. La decorazione ideale per questo pesce è rappresentata solo e soprattutto da rocce lisce, che però devono essere rese ben stabili e saldamente incollate al fondo. È molto importante inoltre che tu le renda ben fisse e magari anche incollate, perché la frontosa purtroppo ha il vizio di scavare sul fondo dell'acquario e di conseguenza potrebbe anche far cadere le pietre e farsi del male. Le piante nell'acquario in cui metti la frontosa non devono esserci assolutamente assenti; infatti, la frontosa è abituata a nuotare in ambienti del tutto privi di piante e si sentirebbe quindi molto a disagio.

Continua la lettura
44

Infine per quanto riguarda l'alimentazione di questo particolare pesce, innanzitutto devi sapere che puoi nutrirla con un apposito mangime chiamato tubifex che si può reperire in ogni centro di acquariologia, ma l'ideale per la sua corretta dieta è dargli da mangiare delle esche vive, come ad esempio le larve rosse che tuttavia è opportuno variarle di tanto intanto ed integrarle anche con altri tipi di prede vive. In tutti i casi il consiglio è di non esagerare con il quantitativo, poiché quello non consumato, depositandosi sul fondo, potrebbe generare dei batteri e quindi distruggere l'intero ecositema che hai creato, oltre che nuocere gravemente alla salute della stessa frontosa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Come creare l'ambiente giusto in un acquario per pesci d'acqua dolce

Un acquario non va considerato solamente come una bel complemento di arredo, capace di rendere un ambiente della nostra casa più elegante e chic, ma dobbiamo sempre tenere a mente, che prima di tutto, l'acquario è la casa dei nostri pesci. Come gli...
Pesci

Come eliminare le diatomee da un acquario marino

Se siamo degli amanti del mondo marino sicuramente ci piacerebbe poterlo riprodurre in casa nostra in piccolo, realizzando un bellissimo acquario con moltissimi tipi di pesci differenti. Tuttavia avere un acquario richiede molta cura ed attenzione per...
Pesci

5 regole per il cambio dell'acqua in acquario

Avere un acquario in casa è un qualcosa che può regalare molte soddisfazioni. Se siete appassionati di pesci e di acquariofilia, saprete certamente quant'è piacevole osservare i pesci nuotare comodamente seduti sul divano di casa. Saprete anche come...
Pesci

Come allestire un acquario con acqua marina

Se siete fan dei pesci esotici e degli acquari dovreste considerare l'eventualità di installare un acquario di acqua marina. Il piacere che otterrete a vedere i vostri pesci preferiti nuotare nella vasca vale veramente la pena di lanciarsi in questo...
Rettili e Anfibi

Come realizzare un acquario per tartarughe

Quando si decide di ospitare in casa una o più tartarughe, dobbiamo anche essere consapevoli che non potranno vivere perennemente all'interno di una vaschetta. Come tutti gli esseri viventi presenti sul pianeta, hanno la necessità di avere spazio a...
Pesci

Come far stare al meglio i pesci nell'acquario

Come tutti gli animali, anche i pesci hanno bisogno di numerose cure ed attenzioni per vivere al meglio. Se dunque abbiamo a casa nostra un acquario con dei pesci all'interno, dobbiamo tener presente che vi sono una serie di semplici ma doverose regole...
Rettili e Anfibi

Tartaruga d'acqua dolce: costruire un acquario su misura

Gli amanti delle tartarughe marine sono tanti e sempre di più si tende a tenere in casa come animale da compagnia un animale appartenente alla famiglia delle testuggini, perché sostanzialmente si tratta di animali a bassa manutenzione. Tuttavia è bene...
Rettili e Anfibi

Come prendersi cura delle tartarughe di acqua dolce

Le tartarughe sono degli animali abbastanza belli e riescono in un certo senso anche ad essere affascinanti. Se si amano questi animali si possono comprare delle piccole tartarughe di acqua dolce. Se si decide di acquistare le tartarughe bisogna garantire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.