Come tenere lontani gli insetti dal tuo orto

Tramite: O2O 24/09/2019
Difficoltà: media
16
Introduzione

Proteggere il proprio orto dai danneggiamenti degli insetti può essere un processo abbastanza impegnativo. Questi animali infatti possono divorare rapidamente grandi quantità delle ricchezze dell'orto. Si possono però utilizzare varie procedure, semplici ed allo stesso tempo non crudeli, che danno la possibilità di tenere lontano gli insetti dal proprio orto. Leggendo questa breve guida si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come tenere lontani gli insetti dal tuo orto. I passaggi che vengono elencati successivamente possono essere applicati singolarmente oppure congiuntamente.

26
Occorrente
  • Paglia
  • Aghi secchi degli alberi sempreverdi
  • Corteccia
  • Rete metallica
  • Bamboo
  • Legname
  • Aglio
  • Erba cipollina
  • Lavanda
  • Cipolla
36

Letti

Un metodo per tenere lontano gli insetti dal proprio orto è quello di costruire dei letti rialzati. Questi ultimi sono abbastanza semplici da costruire, utilizzando legname di scorta. È importante rendere molto stretti i passaggi in mezzo ai letti. Inoltre, è preferibile consociare tra loro ortaggi diversi. Infatti, le piante come l'aglio, la cipolla, le calendule, l'erba cipollina e la lavanda si possono utilizzare anche per scacciare gli animali. Questi ortaggi si possono anche adoperare per realizzare un perimetro intorno alle proprie colture. Ciò contribuisce sicuramente a dissuadere gli insetti ad entrare nell'orto.

46

Recensioni

La recensione è una soluzione abbastanza efficace se si decide di tenere lontano dall'orto gli insetti. L'unico inconveniente è che viene ridotta la possibilità di accesso agli ortaggi. La recensione si può costruire attorno all'intero perimetro dell'orto oppure attorno al singolo letto rialzato. La scelta dipende dalla quantità di steccato che si vuole acquistare. Il materiale da utilizzare può essere il legno, la rete metallica oppure il bamboo. È opportuno estendere la rete per circa 15 cm sotto il suolo. Così facendo non si corre il rischio che possono entrare nel proprio orto gli animali scavatori.

Continua la lettura
56

Pacciame

Il pacciame è un mezzo eccellente per regolare la temperatura del suolo e prevenire la crescita delle erbacce. Esso però può essere utilizzato anche per tenere lontano gli insetti dal proprio orto. In questo caso bisogna aggiungere un sacco di pacciame intorno agli ortaggi. Infatti, moltissimi animali sono riluttanti a camminare sulle zone ricoperte da questo tipo di materiale. Ciò si verifica specialmente se queste zone non hanno l'aggiuntivo rivestimento di erbacce. Come pacciame possono essere utilizzati la paglia, gli aghi secchi degli alberi sempreverdi ed anche la corteccia.

66
Consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Invertebrati e Insetti

I principali insetti con 4 ali

L'ordine degli imenotteri comprende molte specie di insetti e tra questi la maggior parte presenta quattro ali sul dorso. La parola imenottero deriva infatti da Hymen, ossia membrana, quella che forma le ali stesse di questi insetti. I benefici di questa...
Invertebrati e Insetti

I 5 insetti più pericolosi presenti in Italia

Gli insetti sono stati tra i primi abitanti della terra ed hanno sempre dimostrato una grande capacità di adattamento ad ambienti anche ostili. Nel mondo esistono circa un milione di specie, le abitudini di vita e il ciclo biologico hanno portato gli...
Invertebrati e Insetti

Come allevare gli insetti stecco

L’ambiente naturale ospita tanti esseri viventi, quali umani, animali e vegetali. Si nutrono degli stessi elementi dove nascono e crescono, tanto da dovergli creare, se volessimo curarli fuori dal loro habitat, una gabbia le cui caratteristiche più...
Invertebrati e Insetti

Come riconoscere la cavalletta

Le cavallette sono insetti che non godono certo di una buona fama. Nocivi per il raccolto e molesti per molte altre attività svolte dall'uomo, sono spesso combattute ricorrendo ai rimedi più disparati. In ogni caso, comunque, diventa fondamentale riconoscere...
Invertebrati e Insetti

Come allevare le coccinelle

Il termine coccinella deriva dal greco "Kòkkinos" o latino "Coccinus", che significa "rosso scarlatto". È proprio da tale caratteristica che deriva il nome di tali insetti. Fin dall'antichità sono considerate simbolo di buon auspicio, reputazione dovuta...
Invertebrati e Insetti

10 consigli per allontanare le cimici

Se la vostra casa è soggetta ad attacchi di cimici, magari perché avete un giardino che la circonda, potete intervenire usando prodotti di facile reperibilità. Si tratta infatti di modi davvero efficaci per allontanare definitivamente questi pericolosi...
Invertebrati e Insetti

Come sbarazzarsi dei gechi in giardino

I gechi non rappresentano un pericolo per gli esseri umani e neanche per la casa. Molto spesso, però, pur non essendo dei parassiti, non sono degli ospiti ben graditi. Questi piccoli rettili si nutrono in modo particolare di veri parassiti e contribuiscono...
Invertebrati e Insetti

Come fare per contrastare lumache e chiocciole

Quando la primavera è già arrivata e la natura inizia nuovamente il suo ciclo vitale ecco apparire i primi insetti e animaletti da orto e giardino che cercano cibo. Anche le lumache si alimentano con le foglie delle piante e quindi le rendono di un...