Come tenere lontani i piccioni dalla casa

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se fate parte di quella categoria di persone che si trovano il balcone o il giardino invaso dai piccioni e non sanno come fare per allontanarli, allora continuate a leggere questa guida e troverete alcuni suggerimenti molto utili. Se voler ricorrere alle maniere forti e quindi senza voler far del male ai piccioni, abbiamo pensato ad alcuni metodi in grado di spaventarli o infastidirli, costringendoli in questo modo ad allontanarsi dal nostro balcone. Vediamo allora come tenere lontani i piccioni dalla casa.

27

Occorrente

  • Strisce di carta argentata; vecchi CD; Naftalina; fil di ferro
37

Applicate strisce di carta argentata sul balcone

Come qualsiasi volatile anche il piccione è un uccello che sta sempre allerta e quindi è in grado di fiutare qualsiasi tipo di pericolo. Sfruttando questa situazione uno dei primi consigli per mandar via i piccioni dal balcone è quello di attaccare sulla ringhiera delle strisce di carta argentata o dorata che a contatto con la luce del sole brilla e spaventa i piccioni. Non solo, ma anche il movimento delle strisce di alluminio provocate dal vento sono un bel deterrente contro 'atterraggio dei piccioni.

47

Utilizzate dissuasori olfativi

In alternativa, possiamo ricorrere a dei dissuasori olfattivi, quali ad esempio la naftalina. Riempiamo dei sacchetti con le palline di naftalina, quelle comunemente adoperate per conservare gli abiti dentro gli armadi, e sistemiamoli nei punti strategici del nostro balcone.
L'odore intenso e pungente della naftalina, terrà lontani gli insolenti volatici. Anche piante aromatiche dall'odore deciso e forte, come la salvia, sono perfette per il nostro scopo.

Continua la lettura
57

Create una collana di CD da mettere sul balcone

Un metodo più creativo, ma anch'esso decisamente affidabile, passa attraverso il riciclo dei vecchi CD. Fissiamoli al soffitto del balcone utilizzando una corda sottile e leggera. Il movimento provocato, anche in questo caso, dal soffio del vento, andrà a riflettere la luce solare, producendo dei bagliori particolarmente fastidiosi per i sensi dei piccioni. Ancor più estroso è l'utilizzo di sagome di animali predatori, che terrorizzino i pennuti. Perfetto a tal scopo può essere, ad esempio, un serpentello di gomma colorata. Il segreto consiste nel cambiargli periodicamente posizione, per evitare che i piccioni comprendano che si tratta di un trucco.

67

Utilizzate dissuasori meccanici

Infine, forse un po' più drastici ma, proprio per questo efficaci, vi sono i molteplici dissuasori meccanici: fil di ferro, piccole punte acuminate, spirali di acciaio, e tutto ciò che impedisce fisicamente al volatile di posarsi al balcone; sono facilmente reperibili negli apposti negozi specializzati.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non utilizzate mai il veleno per eliminare i piccioni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Volatili

Come si ammaestrano i piccioni viaggiatori

Nei tempi antichi i piccioni viaggiatori venivano utilizzati per trasportare i messaggi in altri luoghi. Al giorno d'oggi questi volatili vengono allenati durante il periodo primaverile, per dare resistenza ai muscoli e per abituarli agli spazi sconfinati...
Volatili

Tutto sul piccione viaggiatore

Il piccione viaggiatore o messaggero è un piccione che viene utilizzato per trasportare i messaggi. Non vi è alcuna specifica razza in grado di svolgere questo lavoro, basta semplicemente addestrarli. I piccioni viaggiatori sono stati usati per trasportare...
Volatili

Come allevare i colombi

Siamo ben felici di approfondire un argomento molto bello ed importante, che può interessare i lettori che amano allevare degli animali, comodamente in casa o anche in qualche luogo adatto a loro. Nello specifico cercheremo d'imparare per bene come e...
Volatili

Come nutrire le quaglie

Allevare le quaglie è abbastanza semplice, e può essere anche produttivo: da questi animali si possono ricavare grandi quantità di uova e di carne. In una voliera abbastanza grande infatti possono entrare sino a 20 esemplari, di cui 15 femmine, e la...
Volatili

5 dritte per allestire un pollaio

In questa guida andrò a darvi 5 dritte per allestire un pollaio. Nel caso in cui abbiate già il pollaio o dovete costruirlo da zero, questa lista di dritte vi tornerà assolutamente utile. Questo nel caso in cui vorrete allestire un pollaio coi fiocchi....
Volatili

Come riconoscere un'aquila

Le aquile sono degli uccelli che nei tempi antichi erano molto venerati, poiché rappresentavano l'emblema del potere, della leggerezza e della trascendenza. Gli antichi Aztechi, furono i primi a conoscerle ed apprezzarne le loro gesta, ed ancora oggi...
Volatili

Come allevare nel migliore dei modi i canarini

Internet è una risorsa preziosa in molti ambiti, non ultimo la possibilità di ricercare guide e metodologie da applicare in situazioni di cura, nutrizione, riproduzione, in poche parole allevamento, di animali domestici. Tra gli animali da compagnia...
Volatili

Come addestrare una calopsite

Per chi non la conoscesse, la calopsite è un pappagallo di piccole dimensioni (raggiunge i 33 centimetri) diffuso soprattutto in Australia. Aggiungiamo che è uno degli esemplari più richiesti nei negozi di animali di tutto il mondo per il colore del...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.