Come tenere pulito un gatto senza lavarlo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I gatti utilizzano la loro lingua per rimuovere lo sporco, i detriti e le varie particelle superflue dalla pelle e dal pelo. La lingua di un gatto è abrasiva e per questo motivo è in grado di svolgere un ottimo lavoro in termini di pulizia, disinfettazione e diffusione degli oli essenziali. Pertanto, un gatto sano che esegue la propria toelettatura regolarmente non avrà necessariamente bisogno di un bagno; al massimo uno all'anno. Ma i gatti sono altrettanto noti anche per il fatto che non gradiscono l'interazione l'acqua; quindi, se ad un certo punto il felino non è in grado governare se stesso e rifiuta di farsi bagnare con l'acqua, è necessario utilizzare dei metodi alternativi onde evitare la diffusione di batteri pericolosi per l'animale. Vediamo allora come tenere pulito un gatto senza lavarlo.

24

La prima cosa da fare è spazzolare frequentemente il pelo del gatto. La frequenza con cui un gatto andrebbe spazzolato dipende da quanto è lungo e folto il suo pelo e dal periodo dell'anno. Una spazzolatura frequente è essenziale per mantenere il vostro gatto pulito e per eliminare quelle palle di pelo che in genere hanno bisogno del veterinario per essere eliminate. Spazzolate i gatti a pelo corto una volta alla settimana, mentre quelli a pelo lungo vanno spazzolati ogni giorno. Quando arriva il caldo della primavera, potrebbe essere necessario spazzolarlo più spesso, perché il gatto perde il pelo invernale.

34

Non iniziate a rastrellate la spina dorsale del vostro gatto, se non volete rimediare dei bei graffi. Spazzolate delicatamente la superficie della pelliccia, senza premere troppo. Man mano che spazzolate, penetrate sempre più a fondo nel pelo del gatto, senza tuttavia graffiare la cute. Non forzatelo, e se il gatto si infastidisce rimandate ad un'altra volta. Se si dispone di gatti con diversi tipi di pelo, potrebbe essere necessaria più di una spazzola o pettine. Non date per scontato che se funziona per uno, andrà bene per tutti. Potrebbe essere necessario provarne diversi tipi.

Continua la lettura
44

I grossi nodi nel pelo del gatto possono essere dolorosi e limitarlo nei movimenti, per cui dovrebbero essere rimossi non appena li si nota, prima che diventino impossibile da rimuovere. In genere si sviluppano spesso nei gatti a pelo lungo, e dovrete essere abili a rimuoverli senza far del male al gatto. Il modo più sicuro per rimuoverli sono delle apposite forbici. Inoltre è necessaria un'altra persona che vi aiuti a tenere il micio fermo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come eliminare gli odori di gatto

Tutti i gatti, maschi e femmine, per marcare il loro territorio rilasciano la loro pipì. Il gatto di appartamento se non sterilizzato, soprattutto durante il periodo in cui va in calore tende ad accentuare questo suo comportamento, rilasciando la sua...
Gatti

Come prendersi cura dei gatti a pelo lungo

Al giorno d'oggi il gatto è un tipico animale domestico, non più adoperato per la caccia ai topi, e ne esistono varie tipologie, ad esempio a pelo lungo. Il gatto a pelo lungo è sicuramente maestoso e bellissimo, ma difficile da gestire e curare. Naturalmente...
Cani

Come alleviare il prurito del cane

Come accade per le persone, anche negli animali possono insorgere dei fastidi che procurano loro prurito e, di conseguenza, dermatite. Questo tipo di problema può scaturire da infezioni, malattie oppure può avere come causa un'intolleranza alimentare....
Cani

Come lavare un cane di grossa taglia

Mantenere il proprio cane sano e pulito è un fattore molto importante per chi vuole bene al proprio amico a quattro zampe e aspira a diventare un buon proprietario. In special modo, se vive in casa con noi, ha bisogno di essere lavato perché quando...
Animali da Compagnia

Come rimuovere peli di animali dai tessuti

Se in casa avete degli animali come il cane o il gatto, sapete benissimo che in determinati periodi dell'anno tendono a perdere il pelo e di conseguenza lo trovate sparso un po' dappertutto, ed in particolare sui divani, sui vostri abiti e sui tappetti....
Gatti

5 modi naturali per lavare il proprio gatto

Si sa, molte volta, lavare un gatto diventa una vera e propria impresa! Infatti, l'acqua irrita gli animali appartenenti alla categoria dei felini, tende a spaventarli e ad innervosirli, tanto da non riuscire a stare fermi una volta posti in acqua. Normalmente...
Cura dell'Animale

5 modi naturali per lavare il proprio cane

Se avete degli animali domestici ed in particolare un cane, è importante lavarlo periodicamente sia per tenere il pelo pulito che per scongiurare la proliferazione di acari e parassiti. In commercio ci sono molti prodotti chimici che spesso non sono...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un cane nella stagione estiva

In tutte le stagioni, secondo la temperatura, è necessario prendere gli opportuni accorgimenti. Ciò non è valido soltanto per le persone. Bensì anche per gli animali domestici. Nella stagione estiva, con il clima spesso torrido, occorre adottare alcune...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.