Come tenere pulito un gatto senza lavarlo

Tramite: O2O 14/01/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

I gatti utilizzano la loro lingua per rimuovere lo sporco, i detriti e le varie particelle superflue dalla pelle e dal pelo. La lingua di un gatto è abrasiva e per questo motivo è in grado di svolgere un ottimo lavoro in termini di pulizia, disinfettazione e diffusione degli oli essenziali. Pertanto, un gatto sano che esegue la propria toelettatura regolarmente non avrà necessariamente bisogno di un bagno; al massimo uno all'anno. Ma i gatti sono altrettanto noti anche per il fatto che non gradiscono l'interazione l'acqua; quindi, se ad un certo punto il felino non è in grado governare se stesso e rifiuta di farsi bagnare con l'acqua, è necessario utilizzare dei metodi alternativi onde evitare la diffusione di batteri pericolosi per l'animale. Vediamo allora come tenere pulito un gatto senza lavarlo.

25

La prima cosa da fare è spazzolare frequentemente il pelo del gatto. La frequenza con cui un gatto andrebbe spazzolato dipende da quanto è lungo e folto il suo pelo e dal periodo dell'anno. Una spazzolatura frequente è essenziale per mantenere il vostro gatto pulito e per eliminare quelle palle di pelo che in genere hanno bisogno del veterinario per essere eliminate. Spazzolate i gatti a pelo corto una volta alla settimana, mentre quelli a pelo lungo vanno spazzolati ogni giorno. Quando arriva il caldo della primavera, potrebbe essere necessario spazzolarlo più spesso, perché il gatto perde il pelo invernale.

35

Non iniziate a rastrellate la spina dorsale del vostro gatto, se non volete rimediare dei bei graffi. Spazzolate delicatamente la superficie della pelliccia, senza premere troppo. Man mano che spazzolate, penetrate sempre più a fondo nel pelo del gatto, senza tuttavia graffiare la cute. Non forzatelo, e se il gatto si infastidisce rimandate ad un'altra volta. Se si dispone di gatti con diversi tipi di pelo, potrebbe essere necessaria più di una spazzola o pettine. Non date per scontato che se funziona per uno, andrà bene per tutti. Potrebbe essere necessario provarne diversi tipi.

Continua la lettura
45

I grossi nodi nel pelo del gatto possono essere dolorosi e limitarlo nei movimenti, per cui dovrebbero essere rimossi non appena li si nota, prima che diventino impossibile da rimuovere. In genere si sviluppano spesso nei gatti a pelo lungo, e dovrete essere abili a rimuoverli senza far del male al gatto. Il modo più sicuro per rimuoverli sono delle apposite forbici. Inoltre è necessaria un'altra persona che vi aiuti a tenere il micio fermo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Gatto che sporca fuori dalla lettiera: 5 consigli

Il gatto è uno dei più affascinanti esemplari del regno animale; un piccolo felino domestico. Sono molti, infatti, coloro che possiedono un gatto nella propria abitazione, anche perché è risaputo che, tra i vari animali, il gatto è molto pulito....
Gatti

5 consigli pratici sull'igiene del gatto

Il gatto, come tutti i felini, è un animale particolarmente pulito e che tiene molto alla propria igiene personale. Per rendere sempre lucido il suo mantello, il gatto può impiegare anche ore per pulirsi grazie all'uso della sua ruvida lingua. Oltre...
Gatti

Come lavare e asciugare un gatto

Chi possiede un gatto sa quanto sia importante la pulizia e l'igiene, soprattutto se l'animale condivide casa, divani e poltrone col proprio padrone. Perché l'animale possa avere un buon rapporto con l'acqua è importante iniziare ad abituarlo fin da...
Gatti

10 consigli per scegliere la sabbia per la lettiera del gatto

Tu che sei amante dei gatti, sai quanto sia importante per loro poter fare i propri bisogni in un luogo tranquillo, pulito e comodo. Non è un aspetto da sottovalutare per il proprio micio. Ci sono della accortezze per far vivere meglio te ed il tuo cucciolo....
Gatti

Come insegnare ad un gatto ad usare la lettiera

I gatti, soprattutto quando sono ancora cuccioli, possono essere addestrati per fargli compiere le azioni che preferiamo, educarli quindi a comportarsi nel migliore dei modi, proprio come fossero dei bambini.Siete amanti dei gatti e avete intenzione di...
Gatti

5 domande da farsi prima di adottare un gatto

Il gatto è il felino da compagnia per eccellenza, è amato da tutti i bambini ed è anche un ottimo compagno di giochi. Ma, come ogni amico a quattro zampe che si rispetti, richiede tanto amore e soprattutto tante cure. State forse pensando di adottare...
Gatti

Come lavare un gatto

Si dice che i gatti non abbiano un buon rapporto con l'acqua ma è anche vero che sono tra degli animali che curano molto la propria pulizia. C'è da dire che il più delle volte basta passare un pettine nel pelo ma, se accidentalmente si sporcano con...
Gatti

Come fare la toelettatura del gatto

Il gatto per natura è un animale molto pulito. La maggior parte del suo tempo passa nel leccarsi pere lavarsi il pelo. Purtroppo anche se il gatto è capace di pensare a se stesso, in alcuni casi è indispensabile una toelettatura per rimuovere il pelo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.