Come tenere un furetto in casa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Da parte della gente c'è sempre una maggiore curiosità su animali particolari. Negli ultimi anni impazza una moda di tenere in casa animali diversi da quelli di normale costume e usanza. Su tutti l'animale più ricercato è il furetto. Il furetto è una sottospecie della puzzola europea. Il furetto è un animale che fa molta difficoltà a vivere in cattività. Le attenzioni dell'uomo sono fondamentali per la sua sopravvivenza e crescita. In questa guida vedremo come tenere un furetto in casa. Forniremo tutte le informazioni necessarie per conoscere l'animale. Di conseguenza come trattare un furetto in casa, accudirlo e farlo convivere con noi. Tenere un furetto in casa è molto difficile visto che è un animale molto veloce e nello stesso tempo non è un animale da tenerlo libero in una grande casa ma noi consigliamo neanche in una piccola casa visto, che questo animale date le dimensioni del suo corpo tende ad infilarsi ovunque e soprattutto dietro i mobili. Vediamo di seguito e quindi nei passi successivi come tenere un furetto in casa e tutti i dettagli che possiamo assumere e che ci servono per il comportamento libero di un furetto.

28

La documentazione

Prima di comperare un furetto, bisogna conoscere il tipo di animale e le sue caratteristiche. Quindi la cosa migliore da fare sarà quella di prendere tutte le informazioni del caso, documentarsi attentamente e minuziosamente. Da tenere presente che il furetto è un carnivoro mustelide e che viene, di solito, addomesticato per dare la caccia a conigli selvatici. Il furetto è un animale molto attivo e giocherelloso, insomma una peste Una volta che siamo ben consapevoli di ciò che stiamo facendo, allora possiamo proseguire all'acquisto del nostro furetto. Per prima cosa, quando si va ad acquistare un animale come in questo caso un furetto è sempre meglio documentarsi prima di quali problemi possono portare o meglio di quali cose la persone viene a privarsi con la presenza del furetto ma anche con la presenza di un qualsiasi animale. Inoltre, è sempre meglio documentarsi di cosa un furetto tende a mangiare e quale sia la sua temperatura ambiente più adatta. Infatti, i furetti tendono a non essere amanti del freddo ma del caldo e delle temperature miti. Consigliamo anche di vedere all'interno della rete online quindi internet, il cibo che deve assumere questo simpatico animale.

38

Le attenzioni

Il furetto, non è solamente un animale dal musetto simpatico, dai modi giocherelloni e l'aria tranquilla. Necessita di una quantità elevata di attenzioni da parte del proprietario. Il furetto ama giocare con il padrone ed interagire con tutti coloro che si mettono a disposizione. Se non gli viene dedicato il tempo necessario tende a soffrire. Essendo inoltre un animale molto curioso, il furetto amerà mettersi in situazioni che a volte possono davvero creare problemi seri per la sua incolumità. Proprio per questo motivo dovremmo anche cercare di mettere in sicurezza l'ambiente della casa dove il furetto soggiornerà maggiormente. Come abbiamo accennato nel passo precedente, il furetto non solo si diverte a giocare come diverte a noi nello stesso tempo, ma tende a richiamare moltissime attenzioni da parte del proprio proprietario. Infatti, quando si decide di prendere un furetto molte volte dobbiamo stare noi a quello che decide il furetto nel senso che se non gli vengono date queste attenzioni che il nostro animale tende a chiedere successivamente entra in una fase dove percepisce il male e di conseguenza soffre per le mancate attenzioni.

Continua la lettura
48

L'acquisto

Al momento dell'acquisto, dovremmo inoltre procurarci una gabbia dove il nostro nuovo amico possa riposarsi in tutta tranquillità. Le misure della gabbia dovrebbe essere abbastanza grandi in modo da dare la possibilità all'animale di muoversi e giocare tranquillamente. Dovremmo anche procurarci alcuni oggetti per il suo divertimento, niente di elaborato o costoso. Infatti sarà sufficiente una bottiglia in plastica vuota, una palla e uno scatolone in cartone con alcuni buchi in modo che possa entrare ed uscire divertendosi. Sistemate questi oggetti all'interno della gabbia, quando l'animale è dentro, posizionateli invece nei vari punti della stanza quando verrà lasciato libero. Tenete presente che il furetto però non è un animale da gabbia, amando il movimento e la libertà, preferisce spazi ampi e aperti piuttosto che le sbarre. Il furetto però non è sempre in movimento. Adora fare anche lunghe e tranquille dormite magari proprio dentro la sua gabbia. Per questo potreste sistemare una vecchia maglia di lana, dove il furetto potrà raggomitolarsi al suo interno e riposare tranquillamente. Il furetto tende a scappare. Bisogna fare molta attenzione ai locali della casa dove si decide di lasciare liberamente il furetto. Sarà preferibile adottare misure di sicurezza che però non limitano il furetto. Quando siamo pronti e ci siamo documentati perfettamente possiamo passare alla fase successiva ovvero possiamo passare all'acquisto. Ovviamente nella fase dell'acquisto non dobbiamo comprare soltanto l'animale in sé ma anche tutto l'occorrente che ci serve per la vita dell'animale, nel senso, la gabbia che è fondamentale anche per il trasporto dell'animale alla propria casa, il cibo e così via.

58

I disagi

Per natura il furetto non ama arrampicarsi. Invece lo potreste trovare all'interno di vasi di fiori della vostra casa, che scava allegramente mettendo a rischio la vita della pianta stessa. Quindi se amate le piante e avete il pollice verde, fate in modo che i due elementi non si incontrino mai nella casa. Altra grande qualità del furetto è quella che non ama rosicchiare i cavi della luce, quindi almeno sotto questo aspetto, potete ritenervi al sicuro. Amano però infilarsi in tutti i buchi, grandi o piccoli non fa troppo differenza. Il furetto è curiosissimo e in queste situazioni va a nozze. Di solito il furetto non è aggressivo, tuttavia se ha vissuto per molto tempo in cattività potrebbe manifestare aggressività e quindi mordere con facilità. Per ovviare a questo inconveniente è consigliabile indossare dei guanti con la scopo di tutelarsi dai graffi. In questo passo sono stati spiegati i cosiddetti disagi ovvero tutte quelle anomalie che possiamo andare a riscontrare quando acquistiamo e portiamo a casa un furetto. Infatti, il furetto stesso tende a scavare ma anche a rosicchiare i fili elettrici che tendiamo ad avere per casa. Quindi possiamo anche paragonare l'atteggiamento di un furetto a quello di un semplice coniglio.

68

La selvaggina

Il furetto è un carnivoro è ama la selvaggina. Però non disdegna nemmeno le carni bianche. Di buon usanza è cuocere le carni che diamo all'animale. Il maschio intero in calore emana odori davvero sgradevoli. Sterilizzare questi animali può essere una risoluzione al problema. Anche il cibo è molto importante e come avremo letto sicuramente da qualche libro o visto da qualche semplice documentario tutte le carni che tendiamo andare all'animale è sempre meglio cuocerle. Non mi resta che augurarvi un buon acquisto e una buona cura dell'animale.

78

Guarda il video

88

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come insegnare al furetto a fare i bisogni nella lettiera

Ormai è noto a tutti che il furetto è un ottimo animale da compagnia come i nostri amici cani e gatti. È un animale pieno di allegria, comunicativo, disinvolto, affettuoso e curioso. Desideri adottarne uno? Devi tenere presente che il furetto è un...
Animali da Compagnia

Come insegnare ad un furetto a non mordere

Tra i moltissimi animali da compagnia poco convenzionali che abitano le nostre case, fa la sua comparsa il furetto, un mustelide carnivoro molto simile alla puzzola. Vista l'indole a volte aggressiva di questo piccolo animale, la domanda che spesso sorge...
Animali da Compagnia

Come accudire un furetto

Da qualche anno a questa parte possedere un furetto sta divenendo una "moda", non solo in Italia ma anche all'estero. Il furetto assume così le sembianze di vero e proprio animale da compagnia al pari di un cane, un gatto oppure un coniglio con annesse...
Animali da Compagnia

Il furetto come animale da compagnia

Come amanti degli animali, vogliamo proporre a tutti i nostri lettori, una pratica guida, che vuole essere d'aiuto per tutti coloro i quali vorrebbero avere in casa propria un animale ed in particolare modo il famoso furetto. Occorre subito sapere che...
Animali da Compagnia

Come educare un furetto

Qualche volta i furetti possono sviluppare delle cattive abitudini; quella più comune è di mordere facilmente. Se in casa abbiamo un giovane furetto è opportuno insegnargli a non mordere nemmeno durante il gioco. Questi piccoli animali da compagnia...
Animali da Compagnia

5 regole per educare il furetto a fare i bisogni in lettiera

Se intendiamo allevare un furetto, ci sono alcune regole importanti da fargli rispettare, in modo da ottenere un addestramento che lo faccia abituare ad utilizzare la lettiera, e quindi evitare di sporcare altre parti della casa. Nei passi successivi...
Animali da Compagnia

Come creare in casa l'ambiente ideale per un furetto

Il furetto è un mammifero appartenente alla fagliela dei mustelidi, nato da un incrocio con la puzzola ed addestrato, in principio, per la caccia ai conigli. La sua espressione curiosa ed i lineamenti dolci, lo rendono un animale adatto alla compagnia...
Animali da Compagnia

Come addestrare un furetto

In questa guida vi esporremo come addestrare un furetto. È un animale che a volte può sviluppare la cattiva abitudine di mordicchiare. Se avete un giovane esemplare, è importante insegnargli a non mordere anche quando gioca ma sopratutto a non mordicchiare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.