Come togliere la resina dalla zampa del cane

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando hai ad a che fare con un animale domestico, devi soddisfare le sue esigenze e mantenerlo in salute e conservarne la pulizia; nelle passeggiate nei parchi, può capitare che scorrazzando nel verde, il cane incappa in qualche zona adiacente agli alberi, dove vi è della resina; questo collante naturale è molto persistente e complicato da togliere, soprattutto se si inserisce nelle zone come il pelo o peggio ancora, all'interno della zampa. In questa ti suggerisco alcuni consigli utili e naturali, per togliere la resina dal tuo amico a quattro zampe.

27

Occorrente

  • batuffolo di cotone
  • acqua
  • sapone
  • spugnetta
37

Prima di cominciare ti do un consiglio, appena ti accorgi della presenza della resina sul pelo o sotto la zampa cerca di evitare che il cane si vada a leccare in quella zona (se si tratta della zampa puoi provare con un calzino). Prepara su un tavolino tutto l'occorrente: cotone, acqua, sapone e olio.
Cerca di mettere il materiale il più possibile vicino a te, una volta iniziata l'opera di rimozione non puoi spostarti troppo o il tuo adorato amico può approfittarne per darsi alla fuga!

47

Siedi accanto al tuo amico per procedere con la rimozione della resina e accarezzalo; proteggi il pavimento con dei giornali o, se puoi, sistemati in uno spazio esterno dove non rischi di macchiare qualcosa.
Bagna il cotone e passalo sulla zona interessata, non sfregare la pelle rischi solo di arrossarla senza ottenere risultati. Una volta ammorbidito il tutto con l'acqua, imbevi una spugnetta con dell'olio d'oliva e inizialo ad applicare facendo dei piccoli movimenti circolari; man mano ti renderai conto che la resina si staccherà dal pelo con estrema facilità. Continua questa operazione fin quando i residui di resina non sono divenuti minimi.

Continua la lettura
57

Una volta terminata l'operazione il tuo cane sarà libero dalla resina ma unto dall'olio!
A questo punto prendi un nuovo batuffolo di cotone ed imbevilo di acqua e sapone, passalo sulla zona trattata picchiettando delicatamente, cercando di eliminare l'unto dal pelo; non ci vorrà molto tempo. Se l'unto rimane persistente, allora la migliore soluzione è di riempire una bacinella con dell'acqua calda ma non bollente.

67

Per non rischiare di ustionare il cane, senti l'acqua con il polso o l'avambraccio, metti all'interno dell'acqua un sapone neutro e sfrega con una spugnetta, la zona rimasta unta. Ripeti il lavaggio anche due o tre volte, fino a che l'unto non è svanito; Infine asciuga il tuo cane con un panno o un asciugamano e meglio ancora con un asciugacapelli e dai una ricompensa al tuo fedele compagno a quattro zampe!

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • di tanto in tanto dagli un biscottino premio

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come insegnare al cane a dare la zampa

Insegnare al proprio cane a dare la zampa può sembrare inizialmente difficile, ma in realtà bastano poche e semplici mosse per abituarlo ad un gesto che poi diventerà naturale e molto utile per voi quando dovrete accorciargli le unghie o portarlo dal...
Animali da Compagnia

Come fasciare la zampa al coniglio

Le lesioni del coniglio possono essere difficili da diagnosticare. Un coniglio non può vocalizzare il dolore come un cane ferito o un gatto. Se sospetti una lesione, dovrai esaminare fisicamente le zampe del coniglio per segni di irritazione, infiammazione...
Cani

Come curare un'infezione alla zampa del cane

Il momento in cui decidiamo di adottare un cucciolo dobbiamo essere ben consapevoli che questo non è un semplice "animale da compagnia", ma è anche un essere vivente che va rispettato e, di cui dobbiamo amorevolmente prenderci cura. A tal proposito,...
Gatti

Come insegnare al gatto a dare la zampa

I gatti sono delle creature abitudinarie e territoriali e qualsiasi cambiamento che vada ad influire sulla loro vita quotidiana, può trasformarsi in una vera e propria fonte di stress. Alcuni eventi giornalieri devono rispettare i loro orari, in modo...
Animali da Compagnia

Come insegnare il passo spagnolo al cavallo

Il passo è l'andatura più lenta del cavallo dove il cavallo poggia gli arti uno per volta, uno dopo l'altro ed è un'andatura poco faticosa e non difficile da insegnare. Molto diffuso e praticato è il passo spagnolo, di cui si è sempre molto parlato,...
Cura dell'Animale

Come fasciare la zampa al cavallo

Chi possiede un cavallo è tenuto a garantire al proprio animale ogni cura necessaria per mantenerlo sempre sano e felice. Un'operazione importantisima che fa parte di queste cure è la fasciatura delle zampe del cavallo con degli appositi scampoli composti...
Cani

Come insegnare al proprio cane qualcosa di utile e divertente

Il sogno di tutti quanti i proprietari di un cane è quello di avere un animale educato ed intelligente come quelli che si vedono nei film, tipo Lassie oppure il Commissario Rex. Ogni animale a quattro zampe, tuttavia, presenta la sua personalità e risente...
Altri Mammiferi

Come Identificare Le Impronte Di Animali

Le impronte rilasciate sul terreno sono facilmente identificabili, per cui si può stabilire con assoluta certezza se si tratta di quelle di esseri umani o di varie specie animali. A riguardo di questi ultimi, bisogna però conoscere il tipo di zampa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.