Come tosare un cane maltese

Tramite: O2O 26/07/2017
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Il maltese è un adorabile cagnolino di medie/piccole dimensioni, perfetto qualora cerchiate un cane che non cresca troppo e che sia dolce, socievole e adatto al contatto con i bambini. Una delle maggiori particolarità di questa razza è proprio il suo pelo, di cui esistono due varianti: a pelo raso e a pelo lungo. La seconda è la versione più conosciuta e acquistata, particolarmente bella da vedere. Il maltese appare come un cane piccolo e dall'ossatura fragile, ma si tratta solo di un'apparenza: il suo folto pelo nasconde un corpo robusto. Non tutti sanno però quali attenzione necessita un cane dal pelo così lungo, ma soprattutto come si può tosare. A tal proposito, nella guida che segue vi sarà spiegato passo dopo passo come tosare un cane maltese.

26

Occorrente

  • Tosatrice
  • Spazzola cardatrice e pettine di ferro
  • Forbici
36

Spazzolate il cane

Come già accennato nell'introduzione, una particolarità di questo cane è proprio il suo maestoso, setoso e liscio pelo bianco. Se lasciato crescere può ricoprire interamente il cane, fino alla fine dei suoi arti. Questo potrebbe rivelarsi scomodo qualora si facciano lunghe passeggiate con il maltese: il suo pelo finirà con "l'attirare" varie schifezze presenti sui marciapiedi. Per ovviare al problema potreste accorciargli il pelo o addirittura tosarlo. Per evitare una tosatura integrale è bene spazzolare il vostro cane almeno una volta al giorno, onde evitare la creazione di nodi difficili da districare. Per fare ciò dovrete usare un cardatore e un pettine in ferro dai denti larghi. Qualora si riveli necessaria la tosatura integrale dovrete fare attenzione ad alcuni dettagli.

46

Districate i nodi

Al fine di rendere più semplice il momento della tosatura, dovrete spazzolare il vostro maltese con un cardatore e aiutarvi anche con il pettine: il primo vi aiuterà ad aprire quanti più nodi possibili, soprattutto se superficiali; il secondo invece rifinirà il vostro lavoro. Una volta reso il pelo liscio e uniforme, e aver eliminato anche i nodi più difficili adoperando un paio di forbici (potreste tagliare il nodo dal centro al fine di districarlo, oppure tagliare obliquamente il ciuffo di pelo, in modo da eliminarlo totalmente), potrete passare alla tosatura vera e propria.

Continua la lettura
56

Tenete fermo il cane

È consigliabile optare per questa soluzione solo qualora il pelo sia davvero rovinato o in piena estate, dato che il maltese non è dotato di sottopelo come altri cani, e potrebbe soffrire il freddo invernale. Cominciate con il tenere ben fermo e calmo il vostro maltese, prendete una tosatrice con lame preferibilmente lunghe: le lame corte potrebbero rovinare il pelo, rendendolo ispido. Cominciate a tosare andando sempre nello stesso verso, in maniera omogenea e senza avvicinarvi troppo al corpo del vostro maltese. In questo modo il pelo risulterà comunque morbido e non ci saranno punti con più o meno pelo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per evitare una tosatura integrale è bene spazzolare il vostro cane almeno una volta al giorno, onde evitare la creazione di nodi difficili da districare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come tagliare il pelo a un maltese

Il maltese è un cane di taglia piccola/nana, che si caratterizza per avere un pelo davvero bello lungo e fluente. Si tratta di un cane da compagnia, che si rivela essere particolarmente adatto alla vita in appartamento. È una tra le razze più antiche,...
Cani

Tutto sul Maltese

Quasi tutte le persone, nel corso della loro vita, desiderano avere un animale domestico e la maggior parte di queste vorrebbero un cane. Chi non resta affascinato da questi tenerissimi cuccioli e fedeli compagni di vita? Anche tu stai pensando seriamente...
Cani

Come tosare un barboncino

Tosare un cane appartenente alla razza barboncino è molto più difficile di quanto possa sembrare. Con la tosatrice è facile lasciarsi prendere dalla mano e arrivare a creare disastri antiestetici sul proprio povero cane. Risulta quindi essere opportuno...
Cani

Come accudire un cucciolo di maltese

Il maltese è un cane originario della zona mediterranea. Questo genere di cane, infatti, un tempo veniva utilizzato come una sorta di scaccia topi dalle stive delle navi oppure dalle banchine dei porti. Nell'antichità era il preferito dell’aristocrazia...
Cani

Come tosare un cocker

Quando comprate un cucciolo di cocker dovrete tenere in conto che è un cane che necessita di molte cure, soprattutto quel che concerne il suo pelo. Per mantenerlo lucido, pulito e bello, occorrerà tosarlo una volta al mese, oltre che pettinarlo tutti...
Cani

Come tosare un pastore bergamasco

Quella del Pastore Bergamasco è sicuramente una delle razze canine più particolari ed interessanti. Questo cane ha origine sulle Alpi Italiane in vicinanza di Bergamo, come il nome stesso suggerisce, dove veniva impiegato per governare e condurre le...
Cani

Come tosare un setter inglese

I cani sono i migliori amici dell' uomo ed è per questo che meritano di essere trattati nei migliori dei modi, fornendo loro tutte le cure e le attenzioni di cui necessitano. Per tale ragione, la cura dei cani deve essere una delle nostre priorità....
Cani

Come accorciare il pelo al maltese

Il maltese è una razza canina di taglia piccola ma dal pelo lungo. Molto socievole e dotato di estrema intelligenza, qualche volta ha bisogno di una tosatura. Possiamo rivolgerci a degli esperti in toelettatura ma possiamo anche optare per il fai-da-te....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.