Come trattare l'infezione fungina nei cani

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I cani sono i migliori amici dell'uomo ed è per questo che, per ricambiare in modo amorevole la loro affettuosa compagnia, è importante prendersi cura di loro specialmente quando sono vittime di brutte malattie, come un'infezione fungina, che non è grave ma è necessario curarla in tempo per evitare ai cani dei grossi fastidi. L'infezione fungina causa un intenso ed irritante prurito, che poi sfocia in un'eruzione cutanea, a causa dello sfregamento delle unghie sulla carne: la pelle si addensa ed assume un aspetto simile a quella di un elefante. La maggior parte delle infezioni fungine nei cani sono il risultato di un lievito che si incastona nelle aree umide del corpo, come le ascelle, le orecchie e le pieghe profonde della pelle. La forma più comune di infezione fungina, conosciuta come malassezia, provoca prurito e bruciore alla pelle. Grazie ad alcune semplici tecniche, è possibile dare ai cani affetti da questo problema un sollievo immediato. Ecco come trattare un'infezione fungina nei cani.

27

Occorrente

  • Farmaci
  • shampoo
  • crema al miconazolo
  • detergente auricolare
37

Sintomi

I principali sintomi di infezione fungina nei cani sono: irritazione della pelle, perdita del pelo (alopecia), pelle unta e/o squamosa, arrossamento delle aree colpite dall'infezione, comparsa di macchie scure sulla pelle (iperpigmentazione) e, nei casi cronici, ispessimento epidermico. Nel caso in cui dovessero verificarsi uno o più di questi sintomi nei cani, è importante seguire in tempi brevi i consigli di seguito riportati, in attesa di rivolgersi ad un veterinario competente.

47

Rimedi e cure

Il trattamento dell'infezione fungina nei cani può avvenire per via orale, topica oppure in entrambi i modi contemporaneamente. Il trattamento topico viene utilizzato soprattutto quando l'infezione fungina si presenta in forma di macchie localizzate mentre i farmaci per via orale vengono somministrati ai cani quando si tratta di aree infette più ampie. È consigliabile, poi, fare un bagno ai cani, usando uno shampoo che contenga il 4% di clorexidina, che è in grado di eliminare il grasso dalla pelle dei cani e di uccidere il lievito.

Continua la lettura
57

Trattamento localizzato

Per il trattamento localizzato di aree molto piccole con infezione fungina, è possibile applicare una crema al miconazolo direttamente sulla zona infetta. Questo trattamento va eseguito due volte al giorno per diverse settimane. Per quanto riguarda le infezioni fungine dell'orecchio, il trattamento consiste nel pulire l'orecchio infetto per due volte al giorno con un detergente auricolare contenente composti chimici organici, come l'acido acetico o l'acido borico.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Intervenire tempestivamente ai primi sintomi oppure recarsi dal veterinario.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come trattare la congestione nasale nei cani

In questa bella ed utile guida, che abbiamo deciso di scrivere per voi, vogliamo cercare di capire insieme, come e cosa fare, per poter trattare, nel migliore dei modi, la congestione nasale nei nostri cani. Si sa che anche i nostri amici a quattro zampe,...
Cani

Come riconoscere e trattare il chilotorace nei cani

I cani, si sa, sono i migliori amici dell'uomo, sono in grado di trasmetterci amore, serenità e sicurezza, tuttavia prima di adottare un cane, dovremo necessariamente essere sicuri di poterci prendere cura del nostro amico, di assicurargli tutte le cure...
Cani

Come curare un'infezione alla zampa del cane

Il momento in cui decidiamo di adottare un cucciolo dobbiamo essere ben consapevoli che questo non è un semplice "animale da compagnia", ma è anche un essere vivente che va rispettato e, di cui dobbiamo amorevolmente prenderci cura. A tal proposito,...
Cani

I più comuni sintomi di malattie nei cani

Osservare il comportamento dei nostri cani è sicuramente il modo migliore per capire immediatamente se qualcosa non va. Ogni piccolo sintomo va preso seriamente in modo da curare sin dal principio ogni disturbo. Eviteremo così un peggioramento oppure...
Cani

Come trattare un eczema canino

Molti cani, specie se vivono all'aperto o in compagnia dei loro simili, sono soggetti ad una forma di eczema chiamata proprio "canina". Si tratta infatti di una comune affezione cutanea, che tuttavia può essere curata, senza necessariamente (salvo forme...
Cani

Come curare la mastite nei cani

La mastite è un'infiammazione acuta o cronica della ghiandola mammaria che colpisce non solo gli esseri umani ma anche i cani. Si tratta di un disturbo comune nei cani in gravidanza e all'inizio dell'allattamento. La maggior parte dei veterinari raccomanda...
Cani

Come realizzare una cuccia per cani con un vecchio maglione

In questa guida vi spiegherò in tre semplicissimi passi come realizzare una cuccia per cani con un vecchio maglione. L'idea di per sé potrà sembrarvi bizzarra, ma fidatevi, non è così. Il lavoro da effettuare è davvero semplice. Inoltre, rimarrete...
Cani

I cani più adatti per i bambini

Eccoci qui, pronti a proporre una guida molto utile, per imparare quali sono i cani più adatti per i bambini, affinché possano vivere con questo splendido animale, un rapporto unico e speciale, che nessuno potrebbe creare. Avere in casa un animale è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.