Come valutare e scegliere un dog sitter

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Al giorno d'oggi, gli adolescenti le tentano tutte pur di mettere qualche soldo da parte: alcuni fanno i baby sitter, altri invece preferiscono i cani ai bambini e decidono di intraprendere una carriera da dog sitter. Le dog sitter sono perlopiù ragazze, e sono persone che si offrono di portare in giro il vostro cane anche due volte al giorno sotto pagamento, in modo da fargli fare i bisogni e farlo passeggiare così da consumare energia ed essere più calmo ed obbediente in casa. Ma valutare e scegliere la dog sitter giusta non è sempre un'azione semplice, perché bisogna prendere in considerazione certi fattori, come quelli di cui noi vi parleremo in questa breve guida.

26

Occorrente

  • Cane
36

Valuta se il tuo cane è in grado di andare in giro

Portare il proprio cane a passeggiare è da sempre un'azione di routine per ogni proprietario, ma non sempre il vostro cane è in grado di uscire restando al vostro fianco con o senza guinzaglio. Fin da quando i cani sono cuccioli, i proprietari devono imparare ad imporsi con loro come "Alfa" del branco, così da poterli addestrare al meglio. Imparare ad andare in giro fa parte del lungo addestramento a cui il vostro cane dovrebbe essere sottoposto, perché se il vostro cane non è in grado di camminare al vostro fianco senza tirare al guinzaglio o scappare, di certo non resterà al fianco di uno sconosciuto. Quindi, se ritenete che il vostro cane non scapperà o non creerà problemi in vostra assenza, potete affidarlo ad un dog sitter.

46

Parla con la persona a cui stai affidando il tuo cane

Spesso, le persone che non piacciono ai padroni tendono a non piacere nemmeno ai loro cani. Si pensa che ciò accada per via del legame che si instaura tra l'umano e il suo animale, come se condividessero i sentimenti e i pensieri. Dopotutto, chi non ha mai sentito il detto "il cane assomiglia al proprio padrone"? Prima di affidare il vostro cane a qualcuno, aprite una conversazione per farvi un'idea sul tipo di persona con cui state parlando e, soprattutto, prestate attenzione al comportamento del vostro cane in sua presenza. Noterete cosa lui pensa della persona lì presente grazie alla coda e alle orecchie: se la coda è tra le gambe sta provando paura, se è dritta è in posizione d'attacco e dovrete tenerlo lontano dal soggetto con cui state conversando, e se più comunemente è piegata in un piccolo cerchio, sta provando curiosità.

Continua la lettura
56

Fai una prova

Se la dog sitter vi ha dato una buona impressione e pensate che il vostro cane non darà problemi, potrete anche affidarle quest'ultimo per una prova. A fine giornata, una volta restituito il cane, le chiederete come è andata la passeggiata di prova e dal resoconto finale deciderete se affidarle il vostro cane tutti i giorni o meno. Ma ricordate che spesso i cani ci mettono un po' ad abituarsi alle nuove presenze, per cui concedetevi una seconda prova se necessario.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non giudicate subito male una persona, tentate di far passare un po' prima di dare il giudizio finale.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come costruire una nursery dog

Se amate gli animali come ad esempio i cani ed avete intenzione di far partorire la femmina, non c'è niente di meglio che organizzare una nursery dog utilizzando del legno opportunamente sagomato. Il lavoro non è complicato, e richiede solo un po' di...
Cani

Come avere i cani nel giorno del matrimonio

Il matrimonio è un evento di grande importanza durante il quale vogliamo avere attorno a noi i nostri affetti più cari, cane compreso. Ma è possibile averlo con noi in quel giorno? Si! È stato sviluppato un servizio apposito per questo tipo di situazione,...
Cani

Come valutare se un cane è da mostra

Se avete un cane particolarmente ben tenuto e di bell'aspetto, potete prendere in considerazione l'idea di iscriverlo ad una mostra canina. Ci sono, però, delle cose da sapere. Imparate a conoscere i termini come pedigree, educazione e standard di razza,...
Cani

Come fare se il cane se il cane non può venire in vacanza con noi

Gli animali sono certamente i migliori amici dell'uomo, ma molto spesso, quando si tratta di dover andare in vacanza e doversi spostare potrebbero rivelarsi un piccolo problema. Certamente abbandonarli in favore di una vacanza non è la soluzione ottimale,...
Cani

5 consigli per tenere un cane in appartamento

Per avere un cane c'è bisogno di cura, amore, attenzioni e pazienza. Se ci son questi requisiti non si può farsi fermare dal fatto di non avere un giardino o un terrazzo ampio. Molto spesso, infatti, si rinuncia a prendere un cane perché si vive in...
Cani

Come gestire un cucciolo quando si va a lavoro

Adottare e crescere un cucciolo è un impegno a tempo pieno, almeno nelle prime fasi della crescita. Il piccolo ha bisogno di guide e di educazione. È molto importante al fine di insegnargli le regole base di una sana convivenza. Deve imparare a fare...
Cani

Consigli per fare il dogsitter

Se il cane è il vostro animale preferito e volete trascorrere del tempo con lui, potete scegliere di iniziare il lavoro di dogsitter. Sempre più persone si affidano infatti ad un dogsitter, ovvero qualcuno che attenda alle necessità del proprio cane....
Cani

Le 5 razze di cane più tranquille

Sin dall'alba dei tempi, il cane è sempre stato uno degli animali da compagnia più gettonati dall'uomo. Se addestrato bene, un cane può rendere la vita più semplice: prendiamo ad esempio i cani che aiutano i disabili con la dog therapy o i cani antidroga...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.