Come valutare se un gatto è da mostra

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La mostra felina è una manifestazione a cadenza annuale generalmente della durata di due o tre giorni, dove i proprietari dei gatti iscrivono i loro amici a quattro zampe per sottoporli al giudizio di un'apposita giuria. In poche parole è un concorso a cui possono partecipare tutti i gatti di razza e, da qualche anno a questa parte, anche i normali mici di casa sprovvisti di pedigree. In questa mostra, mediante una passerella, sfilano circa 500 gatti accompagnati dal loro padrone ed il migliore per carattere, bellezza, salute, viene premiato. Forse vi capita, a volte, di pensare che il vostro gatto sia davvero bello, perché magari ha qualche tratto estetico particolare che colpisce l'attenzione. Se volete capire come valutare se un gatto è da mostra leggete questa guida e troverete esaurienti spiegazioni in materia. Ricordatevi che prima di iscrivere il vostro gatto ad una mostra è preferibile diventare soci della Federazione Italiana Associazioni Feline (FIAF) .

26

Occorrente

  • Il vostro amico felino, un po' di pazienza e di organizzazione
36

Regole standard

La prima regola da conoscere è la seguente: se un gatto rappresenta una razza specifica ed ha un suo pedigree, i criteri (standard) saranno relativi alle caratteristiche di quella razza stessa. Ad esempio, un gatto persiano chinchillà verrà valutato per il suo pelo molto folto e soffice e per la sua sottile ossatura, dal colore degli occhi verde smeraldo e dal colore del mantello stesso, dalla palpebra, tartufo e labbra di colore rosa e dal muso schiacciato. Un ragdoll verrà invece valutato in particolar modo per il suo manto (lungo o semilungo, folto e soffice e per la sua stazza abbastanza imponente e massiccia. Il gatto certosino solitamente viene valutato preferibilmente in base alla stazza (è molto compatto e muscoloso) e al colore giallo intenso o arancione delle sue iridi. Tenete presente anche che per essere ammesso ad una mostra il vostro gatto dovrà avere un'età minima di tre mesi al momento dell'iscrizione (se possiede il pedigree) e di sei mesi se ne è sprovvisto.

46

Criteri di scelta

Generalmente, i criteri in base ai quali un gatto viene giudicato idoneo per una mostra felina si basano su precisi accostamenti di caratteristiche. Ad esempio, per quanto riguarda il mantello, un gatto bianco dovrebbe avere un manto interamente candido senza macchie di alcun tipo ed avere cuscinetti e tartufo rosa, mentre il colore degli occhi dovrebbe spaziare obbligatoriamente dal grigio all'azzurro, in tutte le sfumature. Se, invece il gatto presentasse per esempio un manto prevalentemente nero e arancione, questi due colori dovrebbero essere distribuiti uniformemente su tutto il corpo. In caso contrario la giuria potrebbe obbiettare e non accettare l'animale.

Continua la lettura
56

Canoni richiesti

Tra i canoni richiesti per vedere ammesso un gatto ad una mostra, vi sono specifiche proporzioni da valutare, a partire dalla distanza degli occhi, dalla grandezza del naso e da quanto questo è schiacciato, dalla paffutezza delle guance del gatto, dall'intensità del colore degli occhi stessi. Un simil-persiano avrà gli occhi molto più ravvicinati di un gatto europeo, mentre un simil-certosino avrà le guance più paffute. C'è poi da considerare la stazza del gatto ma anche la sua "linea". Non dovrà essere, chiaramente, obeso nè troppo smunto ma ben proporzionato nella sua interezza. In conclusione l'aspetto generale (pulizia del mantello, degli occhi e delle orecchie, unghie ben curate), ha molta importanza. L'ultima ma non meno importante regola da conoscere è quella dettata dal cuore: far partecipare il vostro gatto ad una mostra deve essere un evento piacevole e non stressante per l'animale. Se il vostro amico felino sembra non gradire i preparativi per la mostra e l'esibizione, non forzatelo mai e rispettate le sue esigenze: vi ringrazierà dandovi tanto amore.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima della mostra sottoponete il vostro gatto a toelettatura, badando sempre di non infastidirlo o innervosirlo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come capire se un gatto è triste

Avere un gatto in casa è sicuramente una realtà che migliora le giornate. Gli amanti del gatto sono in continua ascesa e sono sempre di più le adozioni di questi curiosi felini. I gatti sono animali particolari, dall'indole territoriale e indipendente....
Gatti

Come fare con un gatto stressato

Il vostro gatto negli ultimi tempi ha comportamenti strani che non ha mai avuto prima? Pensate che ci sia qualcosa che non va in lui ma non sapete cosa fare? Volete cercare di capire se è stressato o ha solo un comportamento che è conseguenza di una...
Gatti

Cosa fare se il gatto rifiuta di uscire

Il gatto è un animale dal carattere affascinante con una forte tendenza all'indipendenza, l'autonomia e la libertà. Per questo è molto facile che il gatto, pur se abituato ad essere un gatto domestico, desideri spesso uscire per esplorare l'ambiente...
Gatti

Cosa fare se il gatto rifiuta il cibo umido

Il gatto rappresenta un animale particolarmente goloso ed ama nutrirsi molto spesso con gli alimenti umidi, oltre a quelli secchi. Il cibo secco, tra cui i croccantini insaporiti, è assolutamente utile per una sana crescita del gatto. Tuttavia, il cibo...
Gatti

Come scegliere il collare più adatto per il gatto

Se avete deciso di adottare un gatto, è importante sapere che può indossare un collare sia per un fattore estetico, che per collegarvi le bretelle da passeggio come il cane. In commercio sono disponibili svariate tipologie di collari, per cui nei passi...
Gatti

10 consigli per insegnare al gatto ad usare la lettiera

Se ci apprestiamo ad adottare un gatto, è importante sapere che la lettiera è un accessorio indispensabile, per evitare che l'animale possa imbrattare la casa con i suoi bisogni quotidiani; infatti, per massimizzare il risultato, è dunque necessario...
Gatti

Come insegnare al gatto a non salire sul letto

Ecco una guida, molto interessante, attraverso il cui aiuto, poter essere in grado di imparare come insegnare al proprio gatto a non salire sul letto, in modo tale da far rispettare questo ordine e farlo eseguire alla lettera. Quando si ha un gatto in...
Gatti

10 segnali che il tuo gatto ti vuole bene

La presenza di uno o più gatti nella nostra casa, sicuramente cambia le cose, in meglio. Ogni gatto ha una sua personalità e caratteristiche che lo distinguono dagli altri e, pertanto, ha anche un modo di comunicare differente. Tuttavia, esistono alcuni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.