Come viaggiare in macchina con il cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Chi possiede un cane sa che quando c'è la necessità di portarlo in macchina, dovrebbe seguire alcune regole elementari necessarie per la tranquillità e la sicurezza dell'animale. In questa guida ci occuperemo proprio di questo, ovvero come viaggiare in macchina con il cane senza il pericolo di correre dei rischi per la vostra e la loro sicurezza.

26

Occorrente

  • cintura per cani
  • cibo e acqua
  • coperte e giochi del cane
  • Kennel rigido
36

Iniziate ad abituare il cane facendo tragitti brevi

Il primo consiglio è quello di abituare il cane fin da cucciolo a viaggiare in auto, in modo che per lui diventi qualcosa di normale e non come qualcosa di cui aver paura, causandoli un forte stress.
Naturalmente dovrete iniziare con tragitti brevi, dando al cane il tempo di abituarsi, per poi arrivare a percorre distanze sempre maggiori. Questo vi permetterà di portare con voi l'animale anche in vacanza senza farlo stressare.
Un altra cosa da tenere in considerazione è il posto in cui far stare il cane. Qui tutto dipende dalle dimensioni del cane. Se si tratta di un cane di piccola o media taglia, l'ideale sarebbe il sedile posteriore, vicino al finestrino. Inoltre per cani di piccole e medie dimensioni sarà sufficiente installare una cintura di sicurezza apposita.
Abituate il cane a mantenere una posizione accucciata e a non muoversi per l'abitacolo, rischiando di infastidire il guidatore e causare distrazioni e incidenti.

46

Oggetti da portare in viaggio

Per fare stare tranquillo l'animale, portate con voi delle coperte e dei giocattoli familiari. Il cane si distrarrà e non baderà molto al viaggio.
Anche i cani possono soffrire di mal d'auto, in commercio esistono alcuni farmaci e prodotti naturali per limitare, se necessario, questi malesseri.
Ricordatevi di portare sempre con voi acqua e cibo da fornire al vostro cane soprattutto in caso di viaggi lunghi. Ogni tanto fate una sosta per far sgranchire le zampe al vostro amico, e per fargli fare pipì o cacca.
D'estate, se la vostra auto non è dotata di aria condizionata, aprire i finestrini per far circolare un po' d'aria. I cani soffrono molto il caldo e rischiano un colpo di calore!

Continua la lettura
56

Alloggiate i cani di grossa taglia nella parte posteriore dell'auto

La regolamentazione legislativa in materia di trasporto di animali in auto è quella contenuta nell'art. 169 del codice della strada. Secondo questo articolo, il trasporto è limitato ai soli animali domestici e prevede che vadano trasportati all'interno di appositi trasportini (se la taglia lo consente), oppure devono essere posizionati nella parte posteriore dell'auto e l'alloggio deve essere separato da una apposita rete in modo che il cane non possa accedere all'abitacolo. Queste accortezze sono maggiormente dirette al guidatore che durante la guida non deve subire distrazioni. Mentre per la sicurezza del cane non ci sono particolari norme.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Evitate che il cane si sporga dal finestrino. E molto pericoloso per diversi motivi. Come subire danni alle orecchie o agli occhi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come reagire di fronte a un cane sofferente chiuso in auto

Per molti animali domestici l'estate non rappresenta affatto una stagione piacevole. Il numero di cani, gatti, conigli o criceti che vengono abbandonati lievita enormemente durante i tre mesi estivi e, nonostante alcuni proprietari millantino di amare...
Cura dell'Animale

Vacanza con gli animali: consigli per proteggerli dal caldo

Le vacanze estive sono una bella occasione per divertirvi con il vostro amico a 4 zampe. Quando vi apprestate a partire, dovete tenere conto che gli animali soffrono molto il caldo e che le alte temperature possono essere pericolose per la loro salute.Cani,...
Volatili

Come creare giochi per pappagalli

Una delle particolarità che non tutti conoscono è che i nostri amici pappagalli sono uccelli abituati a vivere in gruppo, infatti se non si acquista una coppia già da subito, si rischia di far morire il nostro amico di vera e propria solitudine. Per...
Cani

Come addestrare un setter inglese

Il cane è sicuramente uno dei migliori amici dell'uomo, ma se decidiamo di adottarne uno per farlo vivere con noi, dovremo sempre ricordarci che è un animale e che ha bisogno di un adeguato addestramento per poter vivere senza alcun problema a contatto...
Cani

Come addestrare un bracco ungherese

Se avete deciso di allevare un cucciolo di cane e precisamente un bracco ungherese, è importante sapere che si tratta di un esemplare particolarmente adatto per la caccia, e che quindi necessita di uno specifico addestramento. Tale insegnamenti li potete...
Cani

Come preparare il cane per una mostra

Avere un cane bello, curato e sano fa spesso desiderare di farlo vedere a tutti, magari iscrivendoli a delle mostre cinofile. Tutti i cani di razza ma anche quelli che non hanno un pedigree di pregio possono prendere parte a manifestazioni locali o...
Cani

Come addestrare un Volpino italiano

Il volpino italiano è una razza tipica della penisola italiana, apprezzato anche all'estero. Di stazza piccola, ha un'altezza che può avvicinarsi all'incirca ai 25-30 cm. Viso paffuto e pelo lungo, i colori possono variare dal ruggine al bianco.Cane...
Cani

Come mettere la museruola a un cane

La museruola, più raramente musarola, è un oggetto costituito da una gabbia minuscola, che può essere fatta di metallo, cuoio o in giunco che è attaccata tramite delle cinghie che garantiscono il corretto posizionamento sul muso dell'animale. Esistono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.