Coniglio nano: le malattie più comuni

Tramite: O2O 21/04/2015
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tutti coloro che amano gli animali, e in particolare se sono amanti dei coniglietti, sanno molto bene che il coniglio nano è un animale molto sensibile e delicato, Per questo motivo è fondamentale prestare molta attenzione alla sua salute fisica. In questa guida vedremo come individuare le malattie più comuni per poterle scongiurare e prevenire oppure, se troppo tardi, per trovale la cura adatta per guarirle.  

25

Malattie gastrointestinali

Tra le malattie del coniglio nano, quelle più diffuse sono sicuramente quelle gastroenteriche. Queste malattie sono caratterizzate da patologie intestinali con conseguenti lesioni infiammatorie enterite all'intestino tenue e all'intestino grasso e possono essere causate da stress di varia natura a cui l'animale è particolarmente sottoposto, per esempio da un caldo molto secco o un freddo particolarmente umido, o ancora, da una quantità elevata di ammoniaca nell'aria oppure da alimentazione inadeguata. Per prevenire questo tipo di malessere è molto importante che il coniglietto nano venga tenuto in un ambiente con una temperatura adatta e somministrare la giusta quantità di cibo indicato per i conigli nani.

35

Malattie delle zone cutanee

Una ulteriore malattia molto comune che colpisce le zone cutanee del coniglio nano è dovuta ad una pulizia insufficiente del coniglio e della sua gabbia. Anche il pelo lungo dei conigli può provocare questa tipologia di disturbi, perché i nodi che spesso si creano non permettono il raggiungimento della cute. Le dermatiti possono essere anche causate dal contatto con degli elementi esterni molto irritanti. Anche le pododermatiti sono infiammazioni della cute del metatarso e dei polpastrelli. È fondamentale in questo caso è mantenere le unghie corte.

Continua la lettura
45

La mixomatosi

La mixomatosi è una malattia comune del coniglio nano, per la quale non esiste ancora una cura efficace, ma solo una vaccinazione preventiva. Uno degli agenti responsabili di questa patologia è la zanzara, però si può trasmettere anche attraverso zecche e pulci. Si manifesta con una congiuntivite forte da far chiudere a volte gli occhi e si ha la comparsa di bozzoli cutanei al livello delle orecchie e testa. Nei casi più critici avviene una vera e propria deformazione del coniglio, che gli impedisce di nutrirsi. In genere un coniglio nano contagiato muore in dieci giorni ma molto spesso se si riconoscono subito i sintomi e si interviene tempestivamente, lo si può salvare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come prendersi cura di un coniglio nano

Fino a qualche anno fa, gli unici animali domestici che l'essere umano decideva di ospitare in casa propria erano solo il cane ed il gatto. Oggi, invece, vanno molto di moda i cosiddetti animali da compagnia, che vengono sistemati in delle gabbie progettate...
Animali da Compagnia

Come lavare un coniglio nano

In questi ultimi anni, oltre a cani e gatti, le case di molti italiani hanno iniziato ad ospitare altri animali da compagnia; tra questi ultimi uno dei più amati dai bambini è sicuramente il coniglio nano. La sua immagine dolce e il suo pelo morbido...
Animali da Compagnia

Come occuparsi di un coniglio nano testa di leone

Il Coniglio nano "Testa di Leone" appartiene alla famiglia dei Leporidi. Non si tratta infatti di un roditore come molti erroneamente credono. Deve il suo nome alla caratteristica criniera leonina, singola o doppia, intorno al collo. Comunemente, è...
Animali da Compagnia

10 consigli per accudire un coniglio nano

I conigli nani sono degli animali molto vivaci, giocherelloni e da compagnia. Di solito si pensa al cane o al gatto come animale da compagnia, ma anche i conigli possono dare grandi soddisfazioni affettive. Un coniglio nano vive in media tra i 3 e i 5...
Animali da Compagnia

Coniglio nano ariete: cura e alimentazione

Negli ultimi anni, il coniglio nato si è affiancato con grande successo al gatto e al cane come animale da compagnia, perché suscita simpatia, è morbido e piuttosto buffo. I conigli nani, oltre che in appositi allevamenti, possono essere acquistati...
Animali da Compagnia

Come allevare un coniglio nano

Esistono molteplici razze di conigli, i quali ormai sono divenuti animali da compagnia molto apprezzati. Essi, infatti, possono vivere anche in appartamento e non richiedono cure costanti come avviene per i cani o per i gatti. Tra le razze più ambite...
Animali da Compagnia

Come abituare il coniglio nano alla lettiera

Tra gli animali domestici più diffusi tra le famiglie italiane, oltre cani, gatti e pesci rossi, trova sempre più diffusione il coniglio nano. A dispetto di quanto si pensa, questa razza di coniglio e facilmente addomesticabile e riesce a farsi volere...
Animali da Compagnia

Come alimentare il coniglio nano

I conigli nani sono considerati la specie più piccola di lepri sul pianeta a causa di un gene che ostacola la capacità di sviluppare la loro crescita. Ma non tutti sono uguali. Esistono, infatti, tre razze maggiormente conosciute di conigli nani: la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.