Consigli per aiutare un uccellino appena nato

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Soprattutto nella stagione primaverile può capitare di imbattersi in piccoli volatili appena nati che hanno bisogno di aiuto. Il vostro supporto, nella maggior parte dei casi, potrebbe rivelarsi decisivo al fine della morte o della sopravvivenza dei piccoli. Dunque occorrerà muoversi con la massima cautela, cercando di comportarsi nella maniera migliore. In questa guida vogliamo offrirvi alcuni consigli per aiutare un uccellino appena nato.

27

Verificate se c'è un nido

Se accidentalmente vi è capitato di trovare un uccellino appena nato, questo potrebbe essere caduto dal suo nido, magari posto sopra ad un albero o in qualsiasi altro luogo. Quindi il primo consiglio che vi forniamo è quello di verificare se nei pressi della zona dove è avvenuto il ritrovamento vi è la presenza di un nido. In caso affermativo, cercate (se possibile) di ricollocare il piccolo animale all'interno del nido e controllate la situazione per vedere se l'uccellino si ambienta facilmente nel suo vecchio giaciglio. Se così non fosse o se l'uccellino venisse di nuovo respinto dai suoi fratellini al di fuori del nido, occorrerà agire nel modo che segue.

37

Consultate un centro di riabilitazione

Dopo aver trovato il piccolo volatile rivolgetevi immediatamente ad un centro di riabilitazione per uccelli o a qualche associazione animale che certo sapranno fornirvi utili indicazioni su dove portare il volatile affinché gli vengano prestate le cure del caso. Quando trasportate l'uccellino, ricordatevi di assicuragli un trasporto consono e trattatelo con grandissima delicatezza.

Continua la lettura
47

Create un nido alternativo

Qualora non abbiate trovato nessuno che possa accudire l'uccellino, allora dovrete badare voi stesso al suo sostentamento. La prima cosa da fare in questi casi è quella di garantire alla bestiola un nido alternativo rispetto a quello tradizionale. Per far ciò prendete una piccola cesta e posizionate al centro di questa un panno morbido e asciutto. Mettete l'uccellino all'interno della cesta e spostate il tutto in un luogo caldo ma lontano dal sole e dall'eccessiva luminosità. Ricordate di pulire periodicamente il "nido" e di lavare il panno morbido per tenerlo sempre in buone condizioni igieniche.

57

Fornite cibo all'uccellino

Dovrete poi fornire cibo adeguato (in quantità e qualità) all'uccellino. Questa rappresenta un'azione molto delicata che vi raccomandiamo di svolgere con la massima cura e attenzione. Prendete delle pinzette o un semplice stuzzicadenti e attaccate dl cibo alla punta di queste. Avvicinatelo al becco dell'animale e fate in modo che questo lo mangi. Durante questi primi giorni vi consigliamo di dare da mangiare all'uccellino pezzettini di pane umido, croccantini per cani o gatti anche questi inumiditi, uovo sodo sminuzzato, oppure i piccoli vermi della farina. Evitate di alimentare l'animale fornendogli l'acqua o il latte! Ricordate che dovrete dare il cibo all'uccellino con grandissima frequenza, ogni 15-20 minuti ogni giorno e più volte al giorno, dalla mattina presto fino alla sera. Se non fornirete la giusta dose di alimentazione e non rispetterete questi orari tassativamente, l'animale inevitabilmente morirà.

67

Liberate il volatile

Trascorso un certo periodo di tempo e dopo che vi sarete accorti che l'uccellino abbia imparato a muovere le ali e quindi a volare, il consiglio è quello di liberarlo. Consentirete così a questo piccolo animale di vivere al meglio la sua vita, a contatto con la natura e con i suoi simili. A voi rimarrà la grande soddisfazione di esservi presi cura e di aver salvato una vita animale.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Come aiutare un cincillà in gravidanza

I cincillà sono animaletti da compagnia meravigliosi e soprattutto prolifici. A volte può capitare di avere una coppia di cincillà e che la femmina resti incinta. Trattandosi di roditori piuttosto delicati, se allevati incattivita, non si può lasciar...
Animali da Compagnia

Come aiutare un furetto in gravidanza

I furetti sono simpatici mustelidi che spesso vengono impiegati come animali da compagnia. Se si ha una femmina e la si vuol fare riprodurre ci sono alcune cose da sapere, sia per il corteggiamento che per l'alimentazione in gravidanza, ma di solito...
Animali da Compagnia

5 consigli per allevare un coniglio

Tra gli animali da compagnia più amati, il coniglio è oggi al terzo posto per presenza nelle nostre case. Che viva all’aperto o in appartamento, questo simpatico animaletto può essere un fedele compagno di vita. Al di là delle apparenze, questo...
Animali da Compagnia

Cincillà come animale domestico: alcuni consigli

Ultimamente la scelta dell'animale da compagnia viene fatta prediligendo specie esotiche. Infatti, nelle case è possibile trovare una varietà di animali che fino a qualche tempo fa era impensabile. Uno di questi animaletti è sicuramente il cincillà;...
Animali da Compagnia

Coniglio in giro per casa: consigli e precauzioni

Il coniglio è un animale molto sensibile, vivace, intelligente ed affettuoso. Generalmente i conigli che sono abituati a vivere in casa liberi sono molto tranquilli e calmi. Quelli che invece sono abituati a restare chiusi in gabbia tutto il giorno,...
Animali da Compagnia

10 consigli per accudire un coniglio nano

I conigli nani sono degli animali molto vivaci, giocherelloni e da compagnia. Di solito si pensa al cane o al gatto come animale da compagnia, ma anche i conigli possono dare grandi soddisfazioni affettive. Un coniglio nano vive in media tra i 3 e i 5...
Animali da Compagnia

10 consigli per attività con i tuoi animali

Partendo dal fatto che il titolo è informato generico tendiamo in questa guida a rappresentare diverse attività sia commerciali come aprirsi un negozio con gli animali proprio da allevamento ad esempio e i consigli per tenere i cuccioli in allegria...
Animali da Compagnia

In viaggio con il proprio animale: consigli utili

Quando si organizza un viaggio con degli animali domestici come ad esempio il cane e il gatto, è importante sapersi organizzare al meglio per non fargli mancare niente, e nel contempo per consentirgli di godere di maggiore serenità. A tale proposito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.