Consigli per proteggere il tuo gatto da cadute dal balcone

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Avere un gatto in casa è molto utile, sia per la compagnia che offrono questi graziosi animaletti, sia perché sono animali molto puliti che contribuiscono a tenere alla larga fastidiosi insetti. Essendo animali molto vivaci, i gatti hanno la tendenza ad esplorare tutto l'ambiente che li circonda per semplice curiosità, per cui il rischio che vogliano evadere dall'ambiente casalingo per esplorare nuovi ambienti è alto. Nel caso di abitazioni su dei piani alti, c'è il rischio concreto che il gatto possa sbilanciarsi e perdere l'equilibrio, mettendo a repentaglio la sua incolumità, cadendo dal balcone. Se l'altezza è considerevole, nonostante l'abilità dei gatti nel raddrizzarsi durante il volo e cadere sulle zampette, sarà molto probabile che il gatto subisca conseguenze irreversibili. Nei prossimi passi forniremo alcuni consigli per proteggere il tuo gatto da cadute dal balcone, senza limitare la nostra libertà nel tenere aperte le finestre.

27

Applicazione rete con pannelli

La prima precauzione da adottare è quella di rivestire il nostro balcone con una rete di protezione e dei pannelli in policarbonato. Il costo per acquistare rete e pannelli è abbastanza esiguo e potete trovarli in qualsiasi negozio di articoli per il fai da te. Applicate la rete lungo tutta la parte bassa del balcone, considerando un'altezza di circa mezzo metro, in modo che il gatto possa avere la possibilità di guardare ciò che lo circonda. Sopra la rete piazzate i pannelli, fissandoli con lo spago, in modo che superino l'altezza della ringhiera.

37

Rotolo PVC

La seconda possibilità, che non mina la visione del paesaggio, è quella di rivestire il balcone con un rotolo trasparente in PVC. Adatto per tutti i balconi, è facile sia da reperire che da applicare. Anche in questo caso il rotolo deve superare l'altezza della ringhiera di almeno 20 cm.

Continua la lettura
47

Zanzariera

Nel caso di finestre con saracinesca scorrevole, l'ideale è quello di utilizzare una zanzariera rigida, che può essere rimossa all'occorrenza. La zanzariera va applicata alle guide della saracinesca e si adatta perfettamente alla dimensione della finestra, mentre la parte superiore sarà protetta dalla saracinesca fatta scendere fino al telaio della zanzariera.

57

Struttura fissa con rete

Un'altra possibilità è quella di far realizzare dal proprio artigiano di fiducia una struttura in legno o metallica, alla quale applicare per tutta l'estensione del balcone una rete di protezione. Tale procedura è senza dubbio più invasiva e dispendiosa rispetto a quelle viste in precedenza.

67

Eliminare oggetti dal balcone

Un'altra precauzione è quella di eliminare dal vostro balcone oggetti che possano essere usati come trampolino di lancio dal vostro felino, come ad esempio dei vasi floreali o uno stendibiancheria. Essi, infatti, potrebbero essere sfruttati dal gatto per aumentare la loro capacità di elevazione e rendere vano il rivestimento protettivo che avete installato sul balcone.

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come evitare che il gatto salti dal balcone

Il gatto, a differenza del cane o altri animali, ha uno spiccato istinto alla fuga. Non tanto per una sua voglia di fuggire dal luogo in cui abitualmente vive, più semplicemente perché ha un predilezione alla curiosità e all'allontanamento, anche...
Gatti

Come mettere in sicurezza un balcone la casa per un gatto

La presenza di un gatto in casa assicura una compagnia piacevole, divertente ed affettuosa. Una compagnia quasi mai invadente nei confronti del padrone. Infatti il gatto, come risaputo, ama trovare i suoi spazi. Ma non soltanto, intuisce e apprende anche...
Gatti

Come proteggere il gatto dal freddo

In montagna, di sera, ma anche con l'allungarsi delle giornate, il nostro amico gatto potrebbe soffrire per una eccessiva esposizione all'aria aperta. Il freddo non risparmia gli animali, soprattutto quelli abituati a trascorrere molte ore in casa, al...
Gatti

Come proteggere il gatto dal caldo estivo

Il caldo estivo raggiunge temperature che possono mettere a dura prova il fisico di molti animali, uomo e gatto compresi. Per proteggere i gatti ci sono accorgimenti che variano a seconda del colore e della razza del gatto, e a seconda del tipo di vita...
Gatti

Come proteggere l'orto dal gatto

Coltivare e prendersi cura di un piccolo orto in casa è un' attività che può regalare notevoli soddisfazioni personali, oltre che garantire prodotti sempre freschi, biologici, coltivati personalmente con cura ed attenzione, di qualità, quindi, sicuramente...
Gatti

Come proteggere il gatto dalle zanzare

Insieme alle giornate calde e umide d'estate, arriva la zanzara. Anche se i gatti sembrano esserne protetti dalla loro pelliccia, sono vulnerabili alle punture sulle loro orecchie e sul naso. Mentre negli esseri umani una puntura di zanzara può causare...
Gatti

Gatto che sporca fuori dalla lettiera: 5 consigli

Il gatto è uno dei più affascinanti esemplari del regno animale; un piccolo felino domestico. Sono molti, infatti, coloro che possiedono un gatto nella propria abitazione, anche perché è risaputo che, tra i vari animali, il gatto è molto pulito....
Gatti

10 consigli per lasciare il gatto solo per qualche giorno

A volte subentra la necessità di doverci assentare per qualche giorno da casa nostra. Se però possediamo un gatto, dovremo anche occuparci di renderlo sereno durante la nostra assenza. Il gatto è un animale essenzialmente autonomo, ma un micio domestico...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.