Consigli per riconoscere le piante tossiche per i gatti

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I gatti sono degli animali estremamente resistenti, tuttavia anche per loro i pericoli sono sempre in agguato. Soprattutto perché sono estremamente curiosi e spesso assaggiano quello che trovano per casa e nel giardino. Per questo motivo è di fondamentale importanza mettere al sicuro gli ambienti a cui hanno accesso i gatti. Dobbiamo poi riconoscere le piante nocive per i gatti e quali sono i sintomi più comuni. Osserviamo quindi i nostri gatti per vedere se hanno comportamenti strani. E naturalmente controlliamo di non avere piante tossiche per la casa. Ecco alcuni consigli per proteggere i nostri amici gatti.

26

I sintomi più comuni da intossicazione

I sintomi da intossicazione da pianta iniziano generalmente con tosse e starnuti continui. I gatti poi iniziano ad avere una produzione abbondante di saliva con perdita dalla bocca. Si formano poi delle ulcere dentro il cavo orale, sulla lingua e nelle narici. Nei casi più gravi i gatti avranno difficoltà a respirare, fino al soffocamento. È molto comune poi il vomito, ma occorre prestare attenzione che non compaia sangue. Potrebbe infatti significare che è in corso un'emorragia. Naturalmente portiamo subito dal veterinario i gatti che presentano questi sintomi. Quando l'allarme risulta fortunatamente superato ispezioniamo la zona. Individuiamo le piante mangiate ed eliminiamole completamente.

36

Le spezie e gli alimenti ad uso alimentare

Non molti lo sanno ma alcune piante che utilizziamo senza problemi sono invece molto pericolosi per i gatti. Tra questi ricordiamo in particolare l'aglio e il prezzemolo, molto utilizzati nelle nostre cucine. Se quindi teniamo delle piantine di prezzemolo sul balcone o in giardino prestiamo estrema attenzione. Se i gatti le ricercano recintiamoli in modo che non siano raggiungibili. Per l'aglio, invece, teniamolo in una zona della casa non accessibile. In particolare è pericolo l'aglio fresco ed i germogli. Se lo coltiviamo noi, quindi, facciamo ancora più attenzione. Infine, nascondiamo anche le patate crude, che generalmente vengono molto apprezzate dai nostri gatti.

Continua la lettura
46

I fiori ornamentali più diffusi

Moltissimi tra i fiori più generalmente utilizzati nei nostri giardini e sui nostri balconi sono tossici per i nostri gatti. Se hanno il vizio di smangiucchiare le piante, quindi, evitiamo tutte quelle piante che hanno le foglie grosse e leggermente pelose. Quindi eliminiamo tutti i nostri gerani, il gelsomino, le margherite e le ortensie.

56

Le piante verdi rampicanti o lattiginose

Queste piante sono generalmente urticanti anche per l'uomo, per cui è facile riconoscerle. Evitiamo quindi quelle piante che producono il caratteristico latte quando spezziamo una foglia o un rametto. Tra le più diffuse, specie in alcuni periodi, ci sono sicuramente le stelle di natale, altamente tossiche per i nostri gatti. Sono inoltre pericolose anche le foglie di fico, di vite americana e di edera.

66

Il comportamento del gatto

Se il nostro gatto va a cercare queste piante c'è sempre un motivo. Generalmente è alla ricerca di una pianta che aiuti il suo equilibrio intestinale. Infatti i gatti hanno bisogno di alcune erbe, che ricercano generalmente nei nostri giardini. Per evitare che vada a mangiare le piante sbagliate forniamogli quella giusta. Esiste l'erba gatta fatta proprio per loro. In questo modo limiteremo molto gli assaggi alle piante tossiche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Le piante più tossiche per i conigli

Il mondo che ci circonda è pieno di sostanze velenose (in gran parte per colpa dell’uomo), che spesso si rivelano letali per noi e soprattutto per gli animali. Quelli erbivori come ad esempio i conigli, sono i più esposti agli avvelenamenti, poiché...
Gatti

Come capire se il gatto ha ingerito del veleno

Prendersi cura di un animale domestico come un gatto, è una passione che accomuna molte persone, ma allo stesso tempo, un compito impegnativo. A volte può capitare uno spiacevole e grave inconveniente, il nostro amico a quattro zampe può inavvertitamente...
Pesci

Come disporre i filtri nell'acquario

Avere un acquario in casa è sempre qualcosa di bello, di affascinante e di curioso. Vedere pesci differenti che nuotano e si muovono davanti ai vostri occhi, è sempre una sensazione davvero emozionante. Gli acquari però, devono essere sempre mantenuti...
Cura dell'Animale

Guida al fabbisogno nutrizionale del cavallo

Ma quanto mangia, signor cavallo. E quanto beve. Fra noi umani, nemmeno i fedelissimi di McDonald's buttano giù tutte quelle calorie giornaliere. E pensare che agli albori della sua carriera evolutiva, nell'Eocene inferiore, quando scorrazzava indisturbato...
Cura dell'Animale

Le piante più pericolose per cani e gatti

Spesso crediamo che i nostri amici a quattro zampe siano del tutto indifesi o sprovveduti nei confronti delle minacce che l'ambiente gli para davanti. Inutile dire che non è assolutamente così: anche cani e gatti hanno una propria intelligenza, propri...
Animali da Compagnia

10 consigli per una casa pet friendly

Gli animali sono dei componenti fondamentali di una famiglia, che occupano la casa come tutti gli altri membri. Adottando dei piccoli e semplici accorgimenti, sarà possibile creare un ambiente domestico anche a loro misura. Nella seguente guida forniremo...
Gatti

Come salvare il vostro gatto dall'avvelenamento

Avete notato che il vostro gatto respira faticosamente? Oppure altri sintomi come il vomito o una strana debolezza? Esistono molteplici sostanze nocive capaci di mettere a rischio la vita del vostro adorato gatto: quando il felino rimane dentro l'appartamento...
Cura dell'Animale

Come eliminare i pidocchi dagli uccelli

Anche gli animali, come gli esseri umani, possono soffrire di malattie e disturbi di vario genere. Molti di noi godono della compagnia di animali domestici. Cani e gatti sono certamente in cima alle preferenze per chiunque adotti un nuovo amico. Pertanto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.