Consigli per scegliere la vacanza più adatta al tuo cane

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ormai il cane è un membro importante della famiglia, quindi è giusto che lo si tenga in considerazione quando si sceglie la vacanza. Bisogna tener presente che il cane ha esigenze diverse dalle nostre e trovare quindi il giusto compromesso. Da una parte trovare una meta che ci soddisfi e che ci permetta di divertirci. Dall'altra assicurarci che il nostro cane possa sempre stare con noi e abbia tutti gli spazi di cui necessita. Senza esagerare nel farlo stancare e assicurandogli sempre cibo e acqua. Vediamo alcuni consigli per scegliere la vacanza più adatta per il tuo cane.

26

Provare a portarlo in montagna

La montagna è davvero la vacanza più adatta per la maggior parte dei cani. Aria aperta e pulita e tanto spazio per correre. Oppure specchi d'acqua limpidi e freschi dove il cane può bagnarsi liberamente. Insomma, un parco giochi a cielo aperto, ricco e sconfinato. Il vostro cane sarà contentissimo di accompagnarvi in lunghe passeggiate. A meno che non abbiate un amico pigro oppure anziano. In questi casi è meglio pianificare percorsi che non siano troppo stancanti. Oppure scegliere un'altra meta.

36

Provare a portarlo al mare

Non tutti i cani amano il mare, per cui occorrerà fare una prova prima di avventurarsi in spiaggia. Tuttavia nei periodi molto caldi molti trovano piacevole potersi fare un bel bagno. I cani giocano molto sia sulla spiaggia che dentro l'acqua. Se si trova bene cercate una spiaggia permessa ai cani e certamente il vostro amico si godrà una divertentissima vacanza.

Continua la lettura
46

Provare a portarlo in campagna

Praticamente riportiamo il cane nel suo habitat naturale. Difficilmente un cane si troverà male. Ha tanto spazio per correre, che per un cane è fondamentale. Inoltre troverà facilmente tanti animali con cui interagire e, probabilmente, da cacciare. L'unico possibile rischio è se il vostro cane soffre di allergie. In quel caso è meglio evitare periodi troppo lunghi.

56

Provare a portarlo nelle città d'arte

Può sembrare un'idea sconveniente per un cane, ma se vi piace camminare la città d'arte è una possibile meta per le vostre vacanze. Tenete però conto che difficilmente potrete entrare nei musei, per cui assicuratevi di visitare luoghi all'aperto. In questo modo il vostro compagno a quattro zampe avrà assicurate lunghe passeggiate. Ricordatevi però di non esagerare, anche il cane si stanca. E soprattutto scegliete per la vostra vacanza un periodo meno affollato di turisti. In questo modo il cane sarà molto più tranquillo.

66

Provare a chiedere consigli

Un ultimo consiglio per trovare concretamente degli itinerari. Possiamo chiedere consiglio a chi già viaggia con il proprio cane. Oppure leggere un libro come "Viaggi a sei zampe", edito da Ultra. L'autrice presenta alcuni dei suoi viaggi, così si potranno capire meglio le eventuali difficoltà di chi si muove coi propri compagni a quattro zampe.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come educare il cane con 5 comandi fondamentali

Il cane è un animale eccezionale; chi lo sceglie come amico sceglie di costruire una amicizia solida e profonda, dalle mille soddisfazioni. Ma pur sempre di animale si tratta, specialmente perché il comportamento del cane dipende molto dal suo istinto;...
Cani

Come gestire le prime passeggiate del cane

Prendere un cane non è certo cosa da poco: come tutti gli animali, anche i cani hanno particolari esigenze, ma l'impegno profuso verso il loro benessere sarà sempre ripagato dall'amore incondizionato che sono capaci di dare. Indifferentemente dalla...
Cani

Come attrezzarsi per l'insegnamento al cane del guinzaglio

Uno dei primissimi insegnamenti da dare al proprio cane è il camminare correttamente al guinzaglio.Da questo dipenderà la tranquillità delle future passeggiate. Il guinzaglio rappresenta un momento di connessione tra cane e amico umano, un legame che...
Cani

Come comportarsi se il cane non vuole passeggiare

I cani hanno bisogno di frequenti passeggiate, sia per l'esercizio fisico che per la stimolazione mentale. La maggior parte delle razze canine, presenta dei tratti distintivi che portano a diverse attitudini. Ci sono cani molto attivi e ci sono cani che,...
Cani

Le attività per divertirsi con il proprio cane

Il cane è sicuramente per chi piace un animale molto bello ed affascinante. In molti sono anche i benefici che derivano dal possedere questo animale. Per prima cosa, il cane si rivela in molti casi un ottimo animale da guardia, è poi un amico inseparabile...
Cani

5 consigli per gestire la vecchiaia del cane

La speranza di vita media di un cane è di 8 anni. Questa aspettativa è pero fortemente influenzata da fattori quali la razza, la taglia e lo stile di vita condotto dall'animale nel corso della sua esistenza. Oggi, grazie ai progressi della Scienza e...
Cani

Tutto sul Lakeland Terrier

In questa guida diremo tutto sul Lakeland Terrier. Si tratta di una razza canina che proviene dalla Gran Bretagna e ha origini antiche. È un tipo di cane molto socievole ed intelligente, di indole è molto coraggioso, adatto per chi ha bambini, di ottima...
Cani

Come scegliere il cane più adatto ai bambini

Se abbiamo dei bambini piccoli e se vogliamo fargli una magnifica sorpresa, nulla è meglio del comprargli uno splendido cagnolino. Tuttavia se vogliamo acquistare un cane che sia adatto anche ai bambini, dovremo adottare dei validi accorgimenti e soprattutto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.