Consigli per tagliare le unghie al gatto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tagliare le unghie ai gatti è importante non solo per preservare l'integrità dell'arredamento della casa, ma anche per la loro salute. A causa della vita sedentaria che i mici domestici conducono, le loro unghie sono infatti poco soggette ad usura. E se crescono troppo, possono arrivare a toccare il cuscinetto posizionato sotto ai polpastrelli, il che richiederebbe un intervento del veterinario. È quindi necessario tagliare le unghie dei gatti domestici regolarmente.
Non va dimenticato comunque che i mici fanno le unghie anche per marcare il territorio. Le ghiandole dei loro polpastrelli rilasciano infatti dei feromoni specifici, che noi non possiamo percepire. Pertanto è consigliabile lasciare a loro disposizione un tiragraffi dove possano sfogare questo istinto.
Vediamo alcuni consigli su come tagliare le unghie al gatto.

26

Scegli il momento giusto

Chi possiede un gatto sa quanto questo animale poco ami la "pedicure". Cerca di tagliare le unghie al micio in un momento in cui è rilassato, ad esempio quando sta dormendo oppure dopo che ha mangiato ed è assonnato. Evita di prenderlo quando è aggressivo o eccitato. In ogni caso, se il gatto dovesse innervosirsi troppo, non insistere perché sarebbe peggio. Lascialo stare e riprova in un altro momento della giornata.
Quando ti sembra tranquillo, approcciati a lui con delicatezza, facendogli dei grattini sulla testa e sul mento. Puoi anche accarezzargli le zampe, stimolandogli i polpastrelli uno per uno. È importante che il micio si abitui ad essere massaggiato in questa zona.

36

Usa un tagliaunghie adatto

In commercio esistono diversi tipi di tagliaunghie specifici per gatti. I più indicati sono i tagliaunghie a ghigliottina e le forbicine con impugnatura antiscivolo, che permettono di evitare rischiosi errori. La cosa più importante è che l'attrezzo sia affilato, in modo da effettuare un taglio netto, veloce e preciso. Un taglio rapido e fatto nel modo giusto è infatti del tutto indolore per il micio.
Con uno di questi strumenti potrai tagliare l'unghia dal basso verso l'alto, in modo da evitare che si spezzi. Non è necessario accorciare molto le unghie. Soprattutto se non sei molto pratico, le prime volte limitati semplicemente ad eliminare la punta aguzza.

Continua la lettura
46

Scegli la posizione migliore

Se decidi di tagliare da solo le unghie al tuo gatto, la cosa migliore è far sedere il micio sulle tue gambe e posizionarlo con il dorso contro la tua pancia. Se invece il micio sta dormendo e non oppone resistenza, prova a spuntargli le unghie senza spostarlo da dove è sdraiato.
Se il gatto è particolarmente ostile, potrebbe esserti utile l'aiuto di una seconda persona. Potrebbe tenere fermo il gatto e accarezzarlo per calmarlo, mentre procedi con il tagliaunghie.

56

In caso di ferite

Ricorda sempre di tagliare solo ed esclusivamente la parte bianca dell'unghia del gatto. Se inavvertitamente tranciassi la riga rossa al centro dell'unghia, causeresti al micio una piccola ferita. Si tratta infatti di una zona composta da nervi e vasi sanguigni.
Tieni quindi a portata di mano una polvere emostatica per bloccare un'eventuale emorragia.

66

Offrigli un premio

Fra un taglio e l'altro, puoi dare al micio un croccantino o una piccola lecornia per rendergli l'esperienza meno sgradevole. Oppure puoi ricompensare la sua pazienza alla fine, offrendogli qualcosa di cui è particolarmente goloso. Sicuramente gradirà e sarà un modo per far associare gradualmente questo momento ad un ricordo piacevole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

5 segreti per educare i gatti

Il gatto è sempre più apprezzato e scelto come animale domestico da tante famiglie di tutto il mondo; il suo intuito, il suo caldo abbraccio peloso e la sua intelligenza ne fanno un compagno di vita affettuoso, curioso ed indipendente. L'istinto intraprendente...
Gatti

I migliori giocattoli per gatti

Il gioco è un'attività fondamentale per i gatti, non solo per i cuccioli ma anche per gli adulti. I gatti sono animali molto atletici con una forza e un'agilità sorprendente. La natura li ha resi delle macchine perfette per saltare ed arrampicarsi,...
Gatti

Come trasportare un gatto

I gatti sono molto legati all'ambiente in cui vivono e il fatto di spostarli da un luogo ad un altro rappresenta per loro un grande trauma. Essi possono diventare molto fragili e vulnerabili se lasciano, temporaneamente, i luoghi dove sono soliti abitare...
Gatti

Come calmare un gatto iperattivo

Chi ha animali in casa lo sa, le ricerche lo confermano: prendersi cura di un piccolo coinquilino contribuisce al nostro benessere psico-fisico, aumentando il tono dell'umore e abbassando la pressione sanguigna. Curioso, creativo, tenero e indipendente,...
Gatti

10 cose da sapere sulle lettiere per gatti

Uno dei vantaggi nel possedere un gatto anzichè un cane sta nell'uso della lettiera da parte dei mici. Il padrone di un gatto non ha bisogno di portarlo fuori regolarmente per fargli fare i suoi bisogni. E non deve neanche passare mesi e mesi ad addestrarlo...
Gatti

5 consigli per tranquillizzare un gatto spaventato

Esattamente come per le persone, anche ognuno dei nostri cari amici pelosi si distingue per il proprio carattere e la propria personalità. Alcuni di loro possono manifestarsi nei confronti degli amici umani più spigliati ed esuberanti, altri più socievoli...
Gatti

Come impedire al gatto di graffiare i mobili

Il gatto ha l'abitudine di "farsi le unghie" graffiando. In effetti questa pratica felina è una di quelle cose a cui il micio deve assolvere per ottenere unghie splendide ed affilate, per poter cacciare al meglio le sue prede. Ovviamente sarebbe innaturale...
Gatti

Come fare se il gatto è viziato

Se troppo vezzeggiati e, magari, trattati come nostri simili, i gatti subiscono un'insana coercizione della propria indole predatrice che può causare bizzarrie nella loro condotta e anomale richieste di cure, da parte loro, nei momenti più inopportuni....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.