Cosa fare in caso di ritrovamento di un cane

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Forse alcuni di voi hanno vissuto la terribile esperienza della scomparsa del loro cane. Allora sicuramente questi sapranno quanto sia grande il sollievo nel ricevere la telefonata da qualcuno che ha visto il loro compagno che vagava tutto solo, poi ha letto il loro numero sul suo collare e quindi li ha chiamati per informarli che lui era sano e salvo. Magari invece avranno ritrovato il loro cane presso il canile locale, dopo che qualche anima buona ce lo aveva portato nella speranza che loro lo andassero a cercare lì. In ognuno di questi casi, la costante era la presenza di qualcuno che ha reso possibile la riunione tra questi proprietari e i loro rispettivi animali, una persona gentile che ha trovato, tenuto e controllato i loro compagni in un luogo sicuro. Al suo posto, naturalmente anche voi avreste fatto la vostra parte, se soltanto aveste avuto le giuste dritte su come agire in una situazione simile. Ecco dunque alcune linee guida per conoscere cosa fare in caso di ritrovamento di un cane, di modo che voi siate preparati per il futuro.

25

Avvicinate il cane

Innanzitutto, considerate la sicurezza sia del cane che della vostra persona. Infatti, un cane spaventato, forse malato o persino ferito, può comportarsi in maniera imprevedibile. Una mossa improvvisa potrebbe spaventarlo e, di conseguenza, la paura potrebbe spingerlo a fuggire via, lanciandosi in mezzo al traffico, oppure potrebbe indurlo ad attaccarvi. Se il cane vi osserva in modo minaccioso, se ha un atteggiamento ostile nei vostri confronti o se percepite, da qualsiasi altro segnale, che l’animale si sente a disagio circa la situazione, state lontani da lui e avvertite le autorità competenti. Se invece il cane appare mansueto e socievole, ricordatevi di usare comunque la cautela e il buonsenso. Magari sarete abbastanza fortunati da riuscire ad avvicinarvi quanto basta per catturarlo, eppure a quel punto dovrete stare attenti a non farvi mordere. Infatti anche un cane di piccola taglia può infliggervi una ferita dolorosa, ma ciò di cui dovrete davvero preoccuparvi sarà scoprire se il cane che vi ha morso è stato vaccinato oppure no: in ogni caso, vi suggeriamo di sottoporvi a un trattamento preventivo per la rabbia. Consiglio: quando avvicinate un cane, parlategli con calma, cercando di avere una voce ferma e rassicurante, e aiutatevi offrendogli qualche boccone di cibo.

35

Consegnate il cane alle autorità competenti

Per legge, è necessario che consegniate il cane alle autorità locali. Per prima cosa, sporgete una denuncia di ritrovamento presso la Polizia Municipale del Comune in cui vi siete imbattuti nell'animale. Successivamente, il cane verrà portato nel canile locale, dove il suo proprietario potrà ritrovarlo. Uno dei motivi principali per cui gli animali scomparsi non vengono più riuniti alle loro famiglie è che il canile locale è sì il primo luogo dove i proprietari li cercano, ma tipicamente è anche l'ultima ubicazione dove vengono portati i cani mai restituiti. Infatti, la paura è che questi animali vengano soppressi perché, purtroppo, sono pochi i canili locali che dispongono delle risorse necessarie a mantenere e alloggiare i cani scomparsi e i randagi per più di tre giorni. Quindi, se non siete disposti a portare qui l’animale che avete ritrovato, cercate dei rifugi alternativi. Inoltre, un modo per favorire il ritorno del cane a casa è preparare dei volantini in cui fornite tutti i dati utili al proprietario per poterlo riabbracciare: la descrizione dell’animale, la posizione in cui lo avete ritrovato e le vostre informazioni personali per contattarvi. Infine, vi suggeriamo di creare degli annunci, con foto del cane allegata, da pubblicare su delle bacheche online.

Continua la lettura
45

Ospitate il cane a casa vostra

Dopo che avrete sporto la denuncia di ritrovamento presso la Polizia Municipale del Comune in cui vi siete imbattuti nell'animale, avvisate le autorità locali che desiderate ospitare il cane a casa vostra. Poi portate l’animale da un veterinario perché venga visitato e curato. Considerate che durante i controlli sarà possibile rilevare eventuali tatuaggi o microchip che potrebbero aiutarvi a rintracciare il proprietario del cane. Nel caso in cui anche questo tentativo si rivelasse infruttuoso, procedete con volantini e annunci e rivolgetevi anche alle associazioni per la difesa degli animali presenti nel vostro Comune per avere un’ulteriore mano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come fare se il cane se il cane non può venire in vacanza con noi

Gli animali sono certamente i migliori amici dell'uomo, ma molto spesso, quando si tratta di dover andare in vacanza e doversi spostare potrebbero rivelarsi un piccolo problema. Certamente abbandonarli in favore di una vacanza non è la soluzione ottimale,...
Cani

Come comportarsi quando il cane si agita durante il temporale

Il temporale per il cane è un vero e proprio incubo. L'animali non sopporta i tuoni, li teme, ne ha paura. Alcuni studi però dimostrano che questa fobia sia più diffusa solo in alcune razze, ma certo è che i cani sono animali conosciuti per la loro...
Cani

Come mettere il collirio al cane

I motivi per cui mettere il collirio al cane sono molti e diversi tra loro. Si parte dalle patologie più frequenti e meno serie fino ad arrivare a quelle più rare ma molto più gravi per la salute del nostro cane. Di solito bisogna mettere il collirio...
Cani

5 segnali che il tuo cane sta invecchiando

Il cane è il migliore amico dell'uomo e come tale merita di essere trattato. Oltre ad avere bisogno di cibo e di acqua, il cane ha la necessità di essere accudito e coccolato, in modo che sia sempre felice. In questa guida ti indico 5 segnali molto...
Cani

5 cose da non fare con il cane

Il cane è il migliore amico a quattro zampe, fedele ed affezionato, di ogni padrone affettuoso ed amorevole. Un buon padrone, però, deve assolutamente sapere che esistono cose da non fare mai con il proprio cane. Infatti, il cane è un animale docile...
Cani

Tutto sul cane corso italiano

A dispetto del nome che farebbe pensare alla Corsica, il cane corso è completamente italiano. La denominazione di "corso" si può infatti ricondurre alla parola latina "cohors". Con la quale si indica il cortile di una fattoria o la scorta di protezione...
Cani

Educazione del cane: 10 errori comuni

Vivere in compagnia di un cane è fondamentale per tante persone. La presenza di un amico a 4 zampe riempie l'esistenza. La maggior parte delle volte il cane si trasforma in un membro della famiglia a tutti gli effetti. Per un'ottima convivenza può essere...
Cani

Come attrezzarsi per l'insegnamento al cane del guinzaglio

Uno dei primissimi insegnamenti da dare al proprio cane è il camminare correttamente al guinzaglio.Da questo dipenderà la tranquillità delle future passeggiate. Il guinzaglio rappresenta un momento di connessione tra cane e amico umano, un legame che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.