Cosa fare quando il cane sente caldo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il "colpo di calore" non è da imputare solo alle elevate temperature, ma anche all'elevata percentuale di umidità nell'aria, soprattutto sopra una certa soglia. Il primo sintomo sia per l'uomo che per il cane è la difficoltà respiratoria, ma ci sono altri sintomi da non tenere sotto gamba, come: accelerazione del battito cardiaco (legato alla difficoltà respiratoria), rigetto alimentare. temperatura corporea superiore alla media (quando questa raggiunge i 39,5-40° C), difficoltà nel compiere movimenti, secchezza delle mucose e non solo. Per prevenire tutto ciò, ecco una guida su cosa fare quando il nostro cane sente caldo. Comunque queste accortezze sono utili per prevenire "il colpo di calore" nel nostro animale, ma non sono sufficienti per curarlo. Nel caso tutti i sintomi descritti nell'introduzione, si stessero manifestando, portiamolo da un veterinario per una terapia mirata. Un intervento tempestivo può evitare conseguenze letali nel nostro cane.

25

Come stemperare il cane

La prima cosa da fare per stemperare il cane, è quella di bagnarlo di frequente con dell'acqua o avvolgerlo in un telo bagnato e fresco. Potremmo scegliere di immergerlo nella vasca o bagnarli la testa, e i cuscinetti, di frequente. Attenzione che l'acqua non sia troppo fredda, per evitare spiacevoli effetti collaterali.

35

Le passeggiate

Data la tendenza a muoversi il meno possibile, non forziamo l'animale nel fare attività motoria, che sia una corsa o una passeggiata non importa (soprattutto nelle ore più calde, ovvero dalle 11 alle 16). Lasciamo che le passeggiate più lunghe siano fatte al primo mattino o alla sera tardi, in quanto il terreno e l'asfalto emanano calore ed il cane traspira solo con le mucose della bocca e i polpastrelli delle zampe.

Continua la lettura
45

L' inappetenza e i luoghi giusti

La vita da casa, può essere alleviata con una ciotola con acqua fresca e pulita, di cui disporre quando ne ha bisogno. Non forziamoli a mangiare (soprattutto cibo secco). L'inappetenza è normale nei periodi più caldi. Diamogli cibi freschi, come la frutta di stagione. I luoghi chiusi, sono deleteri per il cane, soprattutto l'abitacolo della macchina, anche se si ha la premura di lasciare i finestrini aperti e la macchina ben parcheggiata all'ombra. Questi accorgimenti non aiutano ad abbassare la temperatura interna, che invece tende salire. Quando ci spostiamo, cerchiamo di portare con noi il cane solo se è ben accetto nel luogo in cui stiamo andando, altrimenti lasciamolo in casa con l'aria condizionata accesa, o il ventilatore in funzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come proteggere il porcellino d'india dal caldo

Sono sempre di più le persone che decidono di adottare animali perché oltre a farci compagnia, ci aiutano a rilassarci quando rientriamo in casa dopo una stressante giornata di lavoro. Gli animali che generalmente vengono adottati sono i cani, i gatti,...
Cura dell'Animale

Come proteggere il criceto dal caldo estivo

Con l'arrivo della calura estiva, iniziano i piccoli e grandi problemi, per taluni animali che soffrono in maniera particolare il caldo eccessivo. Per tutte le specie l'eccessiva temperatura può causare problemi, ma soprattutto quelle più piccole e...
Cura dell'Animale

Come separarsi dal proprio cane

Il cane, si sa, è da sempre il miglior amico dell'uomo e, se ne possedete uno, ve lo avrà dimostrato in diversi modi e in svariate occasioni. I cani, più di ogni altro animale domestico, rappresentano una parte importante della famiglia, e la loro...
Cura dell'Animale

Come fare uno stripping domestico al cane

Lo stripping è una particolare tecnica di toelettatura del cane. Attraverso lo sfoltimento del pelo si permette al cane di non soffrire il caldo intenso nei periodi estivi o di non perdere troppo pelo nei periodi della muta, ma è molto utilizzato nel...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un cane nella stagione estiva

In tutte le stagioni, secondo la temperatura, è necessario prendere gli opportuni accorgimenti. Ciò non è valido soltanto per le persone. Bensì anche per gli animali domestici. Nella stagione estiva, con il clima spesso torrido, occorre adottare alcune...
Cura dell'Animale

5 cose da fare quando si trova un cane o un gatto abbandonato

Molto spesso ci si imbatte in ritrovamenti che stringono il cuore. È il caso di quando si trova un cane o un gatto abbandonato. In questi casi, occorre utilizzare la strategia migliore per affrontare la situazione nel modo più giusto. Siate innanzitutto...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un cane nella stagione invernale

Se avete un cane ed intendete curarlo e coccolarlo nel migliore dei modi, è importante proteggerlo nella stagione invernale poiché le temperature basse e la forte umidità generata dalla pioggia, potrebbero arrecargli danni alla salute. Per massimizzare...
Cura dell'Animale

Come asciugare un cane dopo il bagno al mare

Anche i nostri amici a quattro zampe non vedono l'ora che arrivino le belle giornate d'estate. Per poter stare sdraiati sulla sabbia calda, schiacciare un pisolino e per tuffarsi in mare e refrigerarsi.Mentre attendiamo l'arrivo della bella stagione a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.