Cosa fare se il gatto soffre di solitudine

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il gatto per natura è autonomo, e ama starsene in un posto tranquillo della casa, specie dopo aver espletato le sue funzioni fisiologiche e consumato il cibo. Tuttavia molto spesso capita che alcuni esemplari soffrono di solitudine, specie se vivono costantemente in casa, senza quindi la possibilità di incontrare i loro simili magari in giardino. Se dunque il nostro gatto ha questo problema, è importante sapere che ci sono alcune cose da fare per renderlo più felice, vivace e aiutarlo a sentirsi meno solo.

27

Coccolare il gatto più spesso

Il gatto in genere ama essere coccolato specie quando fa molto freddo, magari standosene disteso sulle nostre gambe. Quando ciò avviene, per capire se l'animale è felice del trattamento che in quel momento sta ricevendo, dobbiamo controllare se emette le cosiddette fusa. In tal caso, significa che coccolare più spesso il nostro gatto, è un buon viatico per arginare la sua solitudine.

37

Coinvolgere il gatto nei giochi dei bambini

Se in casa abbiamo dei bambini, è importante sapere che il gatto si diverte molto ad esempio in presenza di palline o di oggetti che rotolano, per cui coinvolgerlo nei loro giochi, è un ottimo modo per farlo sentire meno solo. Inoltre, questa condizione gli fa capire che le persone a lui vicine, non sono soltanto addette a cambiargli la lettiera o a fornirgli del cibo, ma anche propensi a coccolarlo e a giocare con lui.

Continua la lettura
47

Deliziare il gatto con dei dolciumi

Il gatto oltre alle crocchette ama mangiare carne, pesce e riso ma è importante aggiungere che spesso fa delle follie pur di assaggiare dei dolciumi. Questi ultimi infatti, sono amatissimi dall'animale, per cui deliziarlo con merendine o biscotti, è un ottimo modo per sollevargli il morale. Tuttavia è importante sottolineare che come gli esseri umani è soggetto alle carie, per cui non potendogli lavare i denti come in genere si fa con un cane, conviene non esagerare con la somministrazione dei dolci.

57

Portare il gatto a passeggio

Forse non tutti sanno che portare il gatto a passeggio ed evitare quindi che possa soffrire di solitudine, è possibile utilizzando un apposito collare. Si tratta infatti di una sorta di imbracatura ad incrocio, che va fissata tra il dorso ed il ventre e non alla gola come avviene per i cani. In questo modo, il nostro gatto lo possiamo portare con noi in occasione di gite in campagna o semplicemente facendogli fare una passeggiata nel giardino adiacente alla casa, senza che possa perdersi o scappare.

67

Trovare al gatto un suo simile

Se proprio non riusciamo a consolare il gatto mettendo in pratica i suggerimenti forniti nei passi precedenti di questa lista, l'ultima soluzione è di trovargli un suo simile (maschio o femmina), in modo che possano condividere il cibo, giocare e godersi l'abituale relax quotidiano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Come lasciare il gatto solo per qualche giorno

A volte può capitare di dover lasciare il gatto da solo, in casa, per più di ventiquattro ore. Ecco qualche suggerimento per rendere al micio meno problematico il periodo di solitudine, che non dovrebbe superare i tre giorni. I gatti sono più indipendenti...
Gatti

10 consigli per lasciare il gatto solo per qualche giorno

A volte subentra la necessità di doverci assentare per qualche giorno da casa nostra. Se però possediamo un gatto, dovremo anche occuparci di renderlo sereno durante la nostra assenza. Il gatto è un animale essenzialmente autonomo, ma un micio domestico...
Gatti

10 modi per rendere il tuo gatto felice

I possessori di gatti sanno bene quanto sia importante il fatto che il proprio micio stia bene e soprattutto sia felice. Lo scopo di questa guida verte proprio su quest'ultimo aspetto, cioè la felicità del proprio gatto. Vediamo, quindi, attraverso...
Gatti

Gatto depresso: come riconoscere i sintomi e cosa fare

All'interno di questa guida, discuteremo un argomento molto particolare: i sintomi e i segnali che ci indicano e ci aiutano a capire se il nostro gatto è depresso. Anche gli animali possono passare dei periodi bui e questo viene spesso notato se, con...
Gatti

Come fare se il gatto miagola troppo

Sono moltissime le persone che adottano un animale per ricevere affetto e compagnia, ma alcune volte i versi di questi potrebbero infastidire i propri vicini di casa, in particolare se si abita in condomini o case plurifamiliari. Ad esempio se avete deciso...
Gatti

5 segnali dell’invecchiamento del tuo gatto

Come tutti gli esseri viventi, anche gli animali quando invecchiano lanciano dei segnali. I segnali inviati, vengono inviati per un tempo molto breve (essendo più corta la vita degli animali) per questo bisogna prestare molta attenzione ad ogni cambiamento...
Gatti

Come scegliere un gatto

All'interno di questa guida andremo a concentrarci sul gatto. Nello specifico, come avrete sicuramente letto nel titolo della guida, andremo ad argomentare su come scegliere un gatto. La guida sarà piuttosto lunga, divisa in due parti; la prima di carattere...
Gatti

Accessori indispensabili se viaggi con un gatto

Con l'arrivo delle vacanze estive, nasce l'esigenza di organizzarsi per la partenza. Se preparare le valigie per sè e per i propri figli può risultare già abbastanza stressante, non bisogna, purtroppo, dimenticare che anche i nostri amici "pelosi"...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.