Cura e salute del cane maltese

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Maltese è una razza canina di taglia abbastanza piccola anche se molto socievole, curioso, vivace e sempre attento. È un cane che può tranquillamente, data la sua stazza, vivere in un appartamento. Inoltre riesce ad installare degli ottimi rapporti con i bambini, grazie al suo carattere molto giocherellone. Una buona educazione del cucciolo è un aspetto fondamentale, proprio per evitare che questo animale diventi particolarmente viziato e molto capriccioso. Come la maggior parte dei cani, anche il Maltese necessita di molta cura per tutelare la sua salute e il suo benessere.

26

Occorrente

  • Spazzola
  • Pettine a denti larghi
  • Pettine a dentri stretti
  • Shampoo specifico
  • Balsamo specifico
36

Tenere in ordine il pelo

Se si ha l'intenzione di mantenere il proprio amichetto a quattro zampe, è consigliabile fargli dei piccoli ciuffi oppure bigodini, in modo tale da non farlo inciampare nel suo stesso pelo. Infatti, così facendo, si fa in modo che questo non si sporchi con estrema semplicità. Contrariamente a quanto si possa pensare, il Maltese, può essere allevato anche con il pelo corto. È indicato soprattutto per tutti coloro che non hanno sufficiente tempo libero, da dedicare quotidianamente alla cura del loro cane. La seduta di toelettatura, infatti, richiede la mano del padrone tutti i giorni, e dura molto più di dieci minuti. Innanzitutto è necessario pettinare il pelo con estrema accuratezza e delicatezza, ciocca dopo ciocca, partendo dalla cute, possibilmente utilizzando un pettine con i denti larghi.

46

Eseguire la spazzolatura

La spazzolatura, estremamente necessaria, fa in modo che il pelo non si indebolisca e diventi opaco, secco e fragile a lungo termine, impedendo che lo stesso si spezzi con troppa facilità. Per un pelo folto, lucido, morbido e soprattutto senza nodi, vi consigliamo l'utilizzo, almeno una volta ogni due settimane circa, di prodotti specifici come alcuni oli e balsami di origine vegetale, indicati da un esperto del settore oppure da un veterinario. Inoltre è buona regola non dimenticarsi che anche una corretta alimentazione con proteine, vitamine e grassi contribuisce a mantenere il mantello adeguatamente sano e pulito.

Continua la lettura
56

Controllare occhi, orecchie e denti

Il controllo degli occhi, delle orecchie e dei denti andrebbe effettuato quotidianamente. Per quanto concerne gli occhi esistono sul mercato alcuni prodotti specifici proprio per le lacrime, che spesso possono depositarsi sul pelo circostante macchiandolo. In quei casi è sufficiente servirsi di una salvietta imbevuta del prodotto, per poi andare a tamponare il pelo intorno agli occhi. È anche possibile legare una ciocca di peli tramite l'uso di un elastico, in modo tale che il pelo non vada a finire sugli occhi, impedendo al cane di vedere.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Periodicamente, è importantissimo portare il cane dal veterinario per i controlli generali.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Come prendersi cura di un cane nella stagione estiva

In tutte le stagioni, secondo la temperatura, è necessario prendere gli opportuni accorgimenti. Ciò non è valido soltanto per le persone. Bensì anche per gli animali domestici. Nella stagione estiva, con il clima spesso torrido, occorre adottare alcune...
Cura dell'Animale

Cura del cane: l'igiene

Prendersi cura del cane non vuol dire solamente dargli da mangiare e da bere, ma significa tante altre cose. Fra queste un ruolo importante è quello dell'igiene, indispensabile non solo per il benessere e la salute di fido, ma anche per chi vive insieme...
Cura dell'Animale

Come prenderti cura del tuo cane appena sterilizzato

Se hai deciso di portare il tuo cane in una clinica veterinaria per sterilizzarlo, è importante che tu conosca precauzioni e rimedi da adottare nei giorni successivi all'intervento. Si tratta in pratica di controllare la ferita, ed apportare alcune modifiche...
Cura dell'Animale

Cura del cane: l'igiene

Il cane è ormai l'amico fedele dell'uomo: vive liberamente nelle nostre case, dorme senza problemi nei nostri letti ma al contempo lecca tutto ciò che trova per strada. Seppure proviamo un amore incondizionato, è necessario ricordare che il cane è...
Cura dell'Animale

Come prendersi cura del cane in inverno

La stagione invernale, con il notevole abbassamento delle temperature e il clima rigido, provoca cambiamenti fisiologici nell' uomo ma anche negli animali domestici come cani e gatti, gli inseparabili amici che ci tengono compagnia tutto l' anno. Felix...
Cura dell'Animale

Influenza canina: sintomi e cura

Anche se le due patologie hanno una eziopatogenesi ovviamente differente, numerosi sintomi dell'influenza canina sono simili a quelli dell'influenza umana. Chiaramente il malanno influenzale nel cane va curato in una maniera del tutto differente da...
Cura dell'Animale

5 modi naturali per lucidare il pelo del proprio cane

Essere dei padroni responsabili di un cane significa anche accudire l'animale nel giusto modo, praticandogli tutte le cure necessarie per farlo vivere bene e in buona salute. Da questo punto di vista, curare in modo giusto il pelo di un cane rappresenta...
Cura dell'Animale

5 errori da evitare nella cura del coniglio

In Italia, al terzo posto tra gli animali domestici più diffusi, dopo cane e gatto, si trova il coniglio. È proprio così: sono in molti tra i nostri connazionali a scegliere questo buffo animaletto, che appartiene alla famiglia dei leporidi, come animale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.