Curiosità sulle libellule

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

A chiunque sarà capitato di imbattersi in una libellula, magari qualcuno si sarà persino spaventato vedendola spiccare il volo così all'improvviso, mentre era quasi mimetizzata in un prato. Ma per quanto si tratti di un insetto molto comune, ha delle particolarità che forse non tutti conoscono, e che sicuramente vi lasceranno a bocca aperta. Probabilmente la prossima volta presterete più attenzione quando vi capiterà di incontrare delle libellule, destando la vostra curiosità ed ammirazione.

26

Incontri ballerini

Forse non sarà il massimo della galanteria, ma di certo il maschio della libellula non si lascia pregare quando arriva il momento dell'accoppiamento. Pare infatti che il maschio afferri la femmina con la sua pinza addirittura per il capo. Il tutto mentre si vibrano insieme leggeri nell'aria, volando e danzando finché la femmina non avrà terminato di deporre le uova.

36

Maestre del volo

Lo sapevate che le libellule sono in grado di muovere in maniera autonoma ciascuna delle proprie 4 ali? È proprio grazie a questa capacità che possono rimanere perfettamente immobili a mezz'aria, fermarsi improvvisamente e persino volare all'indietro. Le loro ali possono battere fino anche a 20 volte al secondo, un vero record.

Continua la lettura
46

Bebè giganti

Le libellule adulte sono più piccole di quelle appena nate. Pare strano ma è proprio così. Appena nate, infatti, le libellule si presentano sotto forma di ninfe, non hanno ancora le ali, ma sono molto più grandi delle libellule adulte già formate. Le conseguenze? È presto detto: per potersi nutrire a sufficienza ed avere abbastanza energie per potersi poi trasformare in insetti adulti, le libellule bebè devono nutrirsi parecchio, persino di piccoli pesci e girini.

56

Migliaia di specie

Un'altra curiosità degna di nota, è il fatto che esistano davvero tantissime specie differenti di libellule. In tutto il mondo, infatti, pare se ne contino addirittura più di 3500, e solo in Italia circa 88. Ovviamente le più grandi e colorate si potranno avvistare soprattutto nei paesi molto caldi, loro habitat naturale, in particolar modo vicino a stagni, laghi e anche piccole pozze d'acqua.

66

Giorno come la notte

L'ultima curiosità che vogliamo segnalarvi sulle nostre ormai amiche libellule, è il fatto che possano vedere anche di notte. Secondo un ricercatore australiano, Steven Widerman, le libellule sono capaci di elaborare i segnali luminosi su uno stesso canale, sia per la luce che per il buio, a differenza delle altre specie animali che li elaborano in maniera separata. Ciò permette loro di vedere perfettamente anche al buio e potersi muovere con tranquillità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Invertebrati e Insetti

5 curiosità sulle lucciole

Le lucciole sono insetti coleotteri provenienti dalla famiglia Lampyridae; in Europa ne esistono tre specie delle quali due anche in Italia. Sia il maschio che la femmina della lucciola sono alati ma, mentre il primo ha un corpo più allungato, snello...
Invertebrati e Insetti

5 curiosità sul canto del grillo

Forse non sapevate che vi sono due specie di grillo: il grillo domestico o del focolare ed il grillo campestre o canterino.Quello domestico ha livree giallicce macchiate di bruno, è lungo 2 cm circa e vive nelle case di città e di campagna. Si nutre...
Invertebrati e Insetti

Gli insetti più strani del mondo

Gli amanti della natura, sono spesso anche amanti degli animali. Gli appassionati infatti hanno spesso curiosità e voglia di scoprire le varie specie di animali e di piccoli insetti presenti nel mondo per acquisire nuove e importanti informazioni a riguardo....
Invertebrati e Insetti

Come si suddividono gli invertebrati

Gli invertebrati sono una categoria di animali che si accomuna in base ad una caratteristica specifica, ovvero il fatto di essere privi di colonna vertebrale e scheletro interno. Spesso, infatti, si utilizza il termine "invertebrati" senza avere ben chiaro...
Invertebrati e Insetti

Come riconoscere gli insetti

Ogni giorno attorno a noi ruota un piccolo micro mondo costituito da piccole creature che si muovono e volano. Solitamente li definiamo tutti insetti senza tuttavia saperli distinguere tra loro.Se leggerai questa guida ti spiegherò in maniera semplice...
Invertebrati e Insetti

Come riconoscere una rafidia

La Natura, nella sua vastità, ci offre davvero moltissime specie di animali, piante ed insetti da cui poter attingere molte informazini utili, e alle volte ispirarsi per la vita di tutti i giorni. Osservando il comportamento di alcuni insetti, in passato...
Invertebrati e Insetti

I principali insetti con 4 ali

L'ordine degli imenotteri comprende molte specie di insetti e tra questi la maggior parte presenta quattro ali sul dorso. La parola imenottero deriva infatti da Hymen, ossia membrana, quella che forma le ali stesse di questi insetti. I benefici di questa...
Invertebrati e Insetti

Come allevare i granchi di mare

Il mondo marino è sicuramente molto affascinante per via dei suoi scenari ed anche della sua fauna. L'acqua non è il vostro elemento naturale ma almeno una volta nella vita ne sarete rimasti affascinati ed avrete osservato non solo come si presenta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.