Dove collocare un acquario

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando dovete arredare casa vostra, dovrete essere a conoscenza di avere uno schema in testa da poter collocare ciascun complemento di arredamento, nelle zone che si adattano meglio a casa vostra, a seconda dello spazio ed ai metri quadri che avete a disposizione. Se pensate di ricreare un habitat particolare, come per esempio un acquario, dovrete scegliere dove posizionare l'oggetto, meglio se ben visibile come zona, sia per gli ospiti, sia per voi stessi, potendo apprezzare il relax e la bellezza che vi offre. In questo tutorial andremo ad analizzare quali possono essere le stanze maggiormente idonee, per collocare il vostro acquario. Buona lettura e buon lavoro!

25

Se avete un vano che è molto grande, l'acquario dovrà essere posizionato in una zona dove potete interrompere la continuità del locale, facendo da parete divisoria. Per avere un risultato ottimo, dovrete nascondere tutta l'attrezzatura che potete, mettendo sotto il coperchio dell'acquario e nello scomparto all'interno della vasca stessa. Potrete anche pensare ad un ripostiglio dove poter posizionare tutto quello che occorre per la manutenzione della vasca. Lasciate nelle vicinanze quello che occorre per l'acquario, anche se si tratterà del cibo per i pesci, ma andrà soltanto a creare un disordine ancora più grande. La cosa importante sarà il suo posizionamento, in quanto l'acquario deve essere osservabile e visibile in tutti i suoi quattro lati.

35

Dovrete posizionare l'acquario in una zona che è comoda, in modo che per fare la pulizia e manutenzione non si debba impazzire, inciampando o rischiando di cadere. Le operazioni di routine e la pulizia richiedono un'accessibilità facile alla parte in alto dell'acquario. Per godere dell'acquario al meglio, sarà molto importante metterlo in una zona che non sia nemmeno troppo alta, e che sia in una parte della casa che non sia soggetta a sbalzi improvvisi della temperatura, che potrebbero essere causati da correnti di luce diretta del sole, oppure d'aria, o ancora peggio di essere vicino a fonti di calore, come per esempio un caminetto oppure vicino ai fornelli del gas della cucina. L'acquario non dovrà essere più posizionato né vicino alle finestre, né vicino alle porte, grazie alle fonti di luce ricreati dai neon. Porte e finestre potrebbero rilevarsi un pericolo di urto molto serio.

Continua la lettura
45

Un altro elemento che dovrete pensare di andare a valutare, con tanta attenzione, è il posizionamento dei radiatori, delle loro condutture e dell'impianto di condizionamento eventualmente, tutte apparecchiature che dando calore e che, se installate in modo da non consentirne una dispersione giusta, rischiano di alterare la temperatura ottimale della vasca. Una volta che l'acquario sarà installato ed arredato, dovrete evitare il più possibile i rumori forti e l'emissione di esalazioni nocive, come detersivi in spray, o fumi, che verrebbero aspirate dalla pompa del sistema di areazione, oppure anche semplicemente assorbite dalla superficie dell'acqua per diffusione, provocando in questo modo squilibri chimici possibili dannosi agli ospiti dell'acquario.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Come scegliere i pesci per l’acquario tropicale

Scegliere i pesci per il nostro acquario può essere molto semplice ma nello stesso tempo impegnativo. Bisogna conoscere le specie di tutti i pesci o chiedere informazioni al venditore se i pesci che stiamo comprando o che compreremo andranno d'accordo...
Pesci

Come realizzare un acquario tropicale

Questa guida è dedicata a tutti coloro che amano gli animali, in particolare quelli acquatici e, nello specifico, i pesci. Avere un acquario in casa ti procurerà una grande soddisfazione ma anche un grandissimo lavoro infatti sono parecchi i passaggi...
Pesci

Come aggiungere l'acqua all'acquario

Un acquario in casa è un colpo d'occhio davvero di grande impatto. Infatti i pesci colorati e il colore cristallino dell'acqua, danno un senso di armonia e di tranquillità. Allo stesso tempo, un acquario è simbolo di eleganza e classe. Curare un acquario...
Pesci

Come eliminare le diatomee da un acquario marino

Se siamo degli amanti del mondo marino sicuramente ci piacerebbe poterlo riprodurre in casa nostra in piccolo, realizzando un bellissimo acquario con moltissimi tipi di pesci differenti. Tuttavia avere un acquario richiede molta cura ed attenzione per...
Pesci

Come scegliere i pesci pulitori per l'acquario

Ogni acquario che si rispetti deve contenere al suo interno dei pesci pulitori. Nonostante alcuni ne facciano a meno, occorre tenere presente che essi sono una componente fondamentale per la fauna del nostro acquario. I pesci pulitori mantengono pulito...
Pesci

La biochimica in acquario

Far funzionare un acquario e le sue singole parti non è semplice come si può pensare. Il primo ostacolo è sicuramente far funzionare un piccolo ecosistema, con mille parametri e diverse compatibilità. Una di queste è, forse la più importante, la...
Pesci

Come fare il cambio dell'acqua in un acquario

Avere un acquario in casa è sicuramente sinonimo di raffinatezza e buon gusto: oltre ad essere un elemento decorativo, un acquario indica anche passioni per i pesci, soprattutto di razze esotiche e particolari. Ma si tratta di un impegno a tempo pieno!...
Pesci

Come misurare i litri effettivi del proprio acquario

Amate gli animali ed in particolari i pesci, e vi piacerebbe avere dentro casa un acquario bellissimo pieno di pesci tutti colorati? Dovrete subito sapere, prima di metterlo sopra ad una mensola che è molto importante fare il calcolo del peso di esso,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.