Errori da evitare nella scelta del collare antipulci per il gatto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Con l'arrivo della stagione calda, il nostro gatto subisce l'assedio da parte di parassiti, che si moltiplicano nel pelo; per poterlo curare e prevenire queste situazioni sgradevoli, possiamo fare affidamento a questa guida, dove andiamo a verificare quali sono gli errori da evitare nella scelta del collare antipulci, rendendogli la vita meno stressante.

26

Non acquistiamo collari con combinazione errata di materiali

Non scegliamo dei collari antipulci che combinano tra di loro dei materiali, che rilasciano in maniera incontrollata, alte dosi dei principi attivi per almeno 8 mesi; questo collare sicuramente uccide le pulci e le zecche, ma può essere nocivo per i nostri gatti, causandogli fastidiosi arrossamenti cutanei.

36

Non acquistiamo collari in materiali non certificati

Sempre più negozi vendono accessori generici per la casa, implementando al loro interno anche i prodotti per gli animali domestici; nella maggior parte dei casi, vengono messi in vendita degli articoli non di qualità, ma con un prezzo economico, questo a causa della scarsità dei materiali utilizzati nella costruzione; questo vale anche per il collare antipulci, quindi nel dubbio optiamo per un collare di velluto, per andare sul sicuro dal punto di vista allergenico.

Continua la lettura
46

Non scegliamo collari senza meccanismi di rintracciabilità del gatto

Se in casa possediamo un giardino ampio, oppure se nei dintorni della casa vi è la possibilità che il gatto possa uscire, non facciamo l'errore di comprare un collare, senza il campanellino; questo oltre che essere un'accessorio fashion, è anche utile per udire la presenza del micio, tutte le volte che si allontana da casa.

56

Non acquistiamo collari con chiusure deboli

Quando al nostro gatto viene inserito il collare per la prima volta, che sia in età piccola o in età adulta, deve farci comunque l'abitudine. Come possiamo notare, la tendenza del nostro micio è di liberarsi da questa novità attorno al collo; inizialmente anche con le zampette cerca di sfilarselo e se la chiusura del gancio è debole, è inevitabile che il collare finisca per terra. Compriamo allora solo dei collari con chiusure ermetiche, di alta qualità, essendo questa zona, di fondamentale importanza per il perdurare della sua efficacia.

66

Non traumatizziamo il gatto con odori del collare aggressivi

Se optiamo per un collare antipulci di alta qualità, non solo per quanto riguarda il materiale che la compone, ma anche per l'odore che emana, allora non commettiamo l'errore di impattare immediatamente al collo, questa novità odorosa. I gatti come sappiamo hanno un olfatto molto sviluppato e possono avere dei fastidi, annusando continuamente, il nuovo accessorio. Per abituarli vediamo come fare; acquistiamo degli oli essenziali della stessa fragranza e imbeviamo un fazzoletto di carta per farlo annusare di tanto in tanto al gatto, così da farlo abituare al momento di indossargli il collare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come mettere l'antipulci al cane

Chi vive con un cane le conosce molto bene: stiamo parlando delle pulci. Si tratta di insetti dell'ordine dei Sifonatteri e sono i parassiti più comuni che colpiscono il nostro amico a quattro zampe. Prive di ali, sono in grado effettuare grandi salti,...
Cani

Come Fare Uno Spray Antipulci Ecologico

I prodotti antiparassitari chimici, attualmente in commercio possono essere pericolosi per la salute dei nostri animali, per questa ragione comincia a prendere piede l'utilizzo di quelli formulati con sostanze naturali, in quanto diminuiscono il rischio...
Animali da Compagnia

10 cose da fare quando in casa arriva un gatto

L'arrivo di un gatto in casa è un'importante novità per i nuovi padroni, ma anche e soprattutto per il gattino stesso. Sono necessari dei cambiamenti nelle abitudini di tutti i giorni, che considerano le esigenze del nuovo arrivato. Bisogna ridurre...
Cani

Come fare un collare per il cane

I vostri amici animali hanno sempre bisogno di molti oggetti di prima necessità e di cure amorose. Il collare ed il relativo guinzaglio rappresentano, ad esempio, due accessori fondamentali per mantenere sempre il cane al sicuro accanto a voi e per non...
Gatti

Come realizzare un collare per il gatto

I gatti sono gli animali domestici più diffusi. Questi animali hanno bisogno di andare fuori e cacciare, specialmente se abitiamo al piano terra sicuramente ci capiterà di far uscire il nostro gatto e lasciare che torni quando vuole. Tuttavia qualche...
Cani

Come scegliere il collare più adatto per il cane

Prendersi cura di un cane non è sempre un'imprese facile, perché per riuscirci in maniera corretta dovremo conoscere una serie di informazioni riguardanti le abitudini e le necessità del nostro amico a quattro zampe, in modo da farlo crescere sempre...
Gatti

Come abituare il gatto al collare

Il collare non è un'esclusiva dei cani. Anche i gatti possono indossarlo senza alcun problema. Tuttavia, prima di farlo, dovranno abituarsi. Mediante il collare, il proprietario potrà riconoscere il proprio felino tra tanti, anche in mezzo ad un prato...
Gatti

Come scegliere il collare più adatto per il gatto

Se avete deciso di adottare un gatto, è importante sapere che può indossare un collare sia per un fattore estetico, che per collegarvi le bretelle da passeggio come il cane. In commercio sono disponibili svariate tipologie di collari, per cui nei passi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.