Gatti: come mantenere il pelo lucido

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quanto i gatti possano essere eleganti con loro andatura ed il loro passo felpato, possono saperlo solo i padroni che li tengono nella propria casa e ne osservano tutti i comportamenti e le posture. Anche il pelo del nostro micio, lungo o corto che sia, contribuisce a rendere la sua figura sofisticata, specialmente se si presenta lucido e splendente. Aver cura dell'igiene personale del gatto di casa non è semplice perché, come è ben noto, si tratta di operazioni alle quali la nostra bestiola vuole assolutamente dedicarsi da se stesso, in via esclusiva, lavandosi con la propria lingua. La pulizia del gatto è infatti faccenda molto intima per il mondo felino, eppure possiamo assolutamente intervenire, in modo non invasivo, contribuendo ad esaltare la bellezza del suo manto ed a mantenere il pelo lucido, adoperando delle semplici cure; vediamo come.

24

Nei casi in cui il nostro micio dovesse ridursi troppo sporco, rischiando di prendere qualche infezione, si potrà ricorrere al bagnetto, rendendolo il meno traumatico possibile per il nostro amico. Dovremo quindi evitare di spruzzare l'acqua drasticamente, soprattutto nella zona degli occhi ed infine asciugarlo, tamponandolo con un asciugamano. Il tutto avendolo comunque preventivamente pettinato, al fine di sciogliere i nodi eventualmente presenti e tenendo tuttavia presente che questo tipo di operazione sul pelo del nostro micio va comunque effettuata settimanalmente per i gatti a pelo lungo e meno frequentemente per quelli a pelo corto. Andrà usato, naturalmente, un pettine a denti larghi per il pelo piuttosto spesso ed uno a denti stretti per il pelo di spessore più fine. Dopo il bagnetto, in modo del tutto naturale, potremo usare nel risciacquo mezzo litro di acqua calda miscelata ad un cucchiaio di aceto di mele che, mentre toglierà le ultime tracce di shampoo, servirà a ridare alla sua pelle la corretta acidità. Infine un ultimo tocco di bellezza con una miscela a base di 250 ml di acqua, un cucchiaino di lavanda ed uno di rosmarino filtrati e diluiti in acqua tiepida.

34

Ma ciò che è di fondamentale importanza affinché il micio conservi la lucentezza del suo pelo, è una corretta ed equilibrata alimentazione. In tal modo ne beneficerà non solo il pelo, ma anche tutto l'aspetto del gatto nel suo insieme: la vivacità degli occhi, il biancore dei denti ed il peso forma. Dovremo dunque fornire il nostro micio di un'alimentazione che contenga acidi grassi Omega 3 e Omega 6, ideali per ottenere un pelo lucido e morbido. La loro carenza può infatti comportare la secchezza della sua pelle, inducendolo a grattarsi ed a rovinarsi il manto. Non dovranno inoltre mancare la vitamina E e delle proteine di qualità, oltre alle vitamine A, B e C ed ai minerali, come lo zinco (che favorisce la produzione degli ormoni, garantendo la crescita del pelo ed il buon funzionamento del sistema immunitario) ed il rame (che aiuta a sviluppare i tessuti, i pigmenti e le proteine). Ricordiamo che meno pelo il nostro gatto perderà e meno ne potrà ingerire, evitando i boli nello stomaco.

Continua la lettura
44

L'ultimo, ma non meno importante segreto sta in un arnese semplice ed efficace: la spazzola. Bisognerà spazzolare spesso il nostro micio, operazione alla quale dovremo dedicarci come una sorta di momento di coccole speciali, alle quali lui si sottoporrà volentieri. È vero che occorrerà un po' di tempo, ma avremo dei fantastici risultati: lo stato del pelo migliorerà, si eviteranno gli antiestetici nodi e si eliminerà il pelo già morto, evitando che il gatto lo ingoi. Bisognerà dedicarsi a questa operazione una volta al giorno, almeno per dieci minuti, adoperando una spazzola adatta per il pelo dei gatti ed un paio di guanti, spazzolando nel senso del verso del pelo, tranne che non vogliamo ottenere un po' di volume ed allora potremo procedere in senso inverso. Possiamo usare un certo vigore nello spazzolare, ma senza esagerare per non creare delle lacerazioni alla pelle del nostro micio e procedendo in tutto il suo corpo, partendo dalla testa e dal muso e proseguendo ovunque, senza trascurare la pancia e le zampe. Si tratta di un ottimo modo per scoprire eventuali presenze di zecche o di pulci, in modo da intervenire con tempestività. Avremo così, con delle piccole cure e molto affetto, un micio dal mantello invidiabile, pulito, lucido e brillante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

Le razze di gatti a pelo corto

I gatti a pelo corto sono i più diffusi e numerosi e comprendono tantissime razze famose. Il loro pelo, tipico dei gatti delle origini, è molto più comodo da gestire rispetto al pelo lungo. Per questo il gatto a pelo corto può facilmente essere tenuto...
Gatti

Le razze di gatti a pelo lungo

Esistono una grandissima quantità di razze di gatti, che possono essere alcune a pelo lungo, altre a pelo corto, per passare alle razze che non presentano peli sulla pelle. Le razze più diffuse in tutto il globo, sono quelle a pelo corto, che si possono...
Gatti

Rimedi naturali contro i parassiti dei gatti

Gli animali domestici sono compagni di vita per molti di noi. Preferiamo soprattutto la presenza di cani e gatti, capaci di donare affetto incondizionato. Ciononostante non è sempre semplice capire quale sia il loro stato di salute generale. Esistono...
Gatti

Come fare se il pelo del gatto è stato trascurato

Il gatto è un'animale molto autonomo e di per se molto pulito. Infatti i gatti dedicano molto tempo alla pulizia del loro pelo. Allo stesso tempo però a causa della vivacità e lo spirito di avventura possono rovinare il loro pelo. In questa guida ci...
Gatti

Come lavare un gatto a pelo lungo

I gatti hanno bisogno di cure, come qualsiasi altro animale e devono essere trattati proprio come i bambini; è necessaria infatti una pulizia quotidiana e un lavaggio, che può essere eseguito anche una volta a settimana oppure ogni due settimane. I...
Gatti

5 consigli per far espellere al mio gatto le palle di pelo

In questa guida sono esposti 5 consigli per far espellere al gatto le palle di pelo.Il problema delle palle di pelo nasce poiché i gatti tendono ad ingerire parte del proprio pelame durante la pulizia corporea. Parte del pelo passa attraverso l'intestino....
Gatti

5 curiosità sui gatti persiani

I gatti persiani rappresentano, senza alcun dubbio, la razza felina più elegante, sofisticata e particolare. Caratterizzati dal folto pelo, morbido e soffice, e dallo speciale taglio d'occhi allungato e sornione, i gatti persiani sono di certo tra i...
Gatti

Rimedi naturali per la cura del pelo del gatto

Lavare un gatto non è la più semplice delle cose. Anzi si sa che i gatti odiano l'acqua, a meno che non siano stati abituati da piccolini al rito del bagnetto, ma anche in questa situazione non è detto che da grandi si lascino insaponare. In questo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.