Gatto: i cibi da evitare

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tra gli animali domestici che si possono adottano, troviamo i gatti. I gatti sono felini molto semplici da poter addomesticare. Infatti non hanno bisogno di molte cure. Una delle prime cose da fare quando si adotta un gatto, è di controllarne la salute. Portate il gatto a fare un controllo dal vostro veterinario di fiducia. Il secondo punto è di verificare ciò che esso devo mangiare. Questo per evitare che il gatto possa ammalarsi. Ma anche per evitare che esso abbia delle difficoltà che lo possono portare all'apatia o provocarne la morte. In questa guida attraverso passaggi facili e veloci, vedremo i cibi da evitare per non incorrere in spiacevoli situazioni.

26

Occorrente

  • Croccantini.
36

Errori da non commettere per la nutrizione del gatto

Uno degli errori che si possono commettere quando si adotta un gatto, è di nutrirlo con gli avanzi del pranzo o della cena. Ma soprattutto di abbondare le dosi quando si cucina per far mangiare anche lui. Questa soluzione risulta essere molto più pratica, ma si rischia di creare dei danni irreversibili nella salute del vostro gatto. Questo perché la maggior parte degli alimenti di cui ci nutriamo non sono adatti, a causa del diverso metabolismo del gatto. La prima cosa da non dare mai ai gatti sono alimenti in cui è presente la cipolla o l'aglio. Questo tipo di cibo a noi fa molto bene ma a lui tutto il contrario, piuttosto può provocarne disturbi molto gravi.

46

Alimenti che non sono compatibili per il gatto

Il gatto ama mangiare diversi tipi di alimenti, ma questo non significa che va bene per lui. Il gatto ama spizzicare l'uvetta sultanina del panettone, e va ghiotto per il salame, la mortadella e prosciutto vario. I gatti inoltre accettano volentieri il burro, la maionese e il gelato al cioccolato, ma si tratta di cibo che essi non dovrebbero per nulla ingerire. Questo per via delle loro caratteristiche, non sono per nulla compatibili con l'apparato digerente del nostro piccolo amico. Di conseguenza, anche se loro ne vanno ghiotti, per il loro bene dovremmo categoricamente evitare che ne mangino.

Continua la lettura
56

La scelta dei croccantini un alimento giusto per il gatto

Il gatto solitamente, viene associato al pesce. Offrire al micio esclusivamente il pesce, non è una soluzione ottimale. Soprattutto se si tratta di pesce crudo, stessa regola vale per la carne. Non insistete con scatolette di tonno. Il vostro amico ne sarebbe felice, ma il solo tonno in scatola a lungo andare gli causerebbe la mancanza di altri valori nutrizionali. Il latte e i latticini possono facilmente danneggiare la digestione a causa di diarree e vomito. La soluzione più pratica e più sicura per garantire al gatto l'alimentazione più equilibrata e corretta, è la scelta di croccantini. Potete variare alternando quelli al pesce a quelli alla carne, manzo e vegetali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Gatti

I cibi da non servire al proprio gatto

Il gatto, assieme al cane, è sicuramente l'animale domestico più diffuso al mondo. In origine usato esclusivamente per mantenere i topi distanti dalle abitazioni, è entrato pienamente a far parte della vita dell'uomo, divenendo un ottimo animale da...
Gatti

Ricette gustose per il gatto

I gatti si sa vanno pazzi per latte e pesce, ma vediamo insieme delle ricette gustose per il vostro gatto. Così dovrete evitare di acquistare scatolette e potrete preparare voi il cibo per il vostro felino.Se hai un gatto o vorresti adottarne uno sicuramente...
Gatti

Alimentazione del gatto: alimenti e regole da seguire

Il gatto è un carnivoro con gusti alquanto difficili. Se vive fuori casa non ci sono problemi dato che sceglie le sue prede, ma se è domestico dovrete trovare il cibo che meglio lo soddisfa. Inoltre dovrete preoccuparvi di integrare la sua alimentazione...
Gatti

Cura del gatto: l'alimentazione

Quando scegliamo di accudire degli animali domestici dobbiamo essere consapevoli del fatto che non basta dare loro le attenzioni in termini di affetto e di compagnia. Come ben sappiamo, i gatti devono seguire un'alimentazione molto ferrea che non può...
Gatti

I 10 cibi più pericolosi per i gatti

Tra gli animali d'appartamento più comuni ci sono i gatti,  i quali possiedono un resistentissimo sistema digerente. Essendo ottimi predatori, sono capaci di digerire carne cruda e detriti di ossa. Anche la formazione della dentatura è composta da...
Gatti

Cosa dare da mangiare a un gatto anziano

I gatti sono degli animali che possono vivere a lungo, se ben curati e nutriti. È fondamentale quindi occuparsi attentamente della loro cura, specie quando raggiungono un'età avanzata, quando cioè la loro salute può dare maggiori problemi. In tale...
Gatti

Come nutrire un gatto inappetente

Il gatto arrivato alla terza età spesso diventa inappetente. Per ovviare a ciò bisogna modificare al gatto l'alimentazione. Questo deve avvenire in modo accurato e graduale. Fare ciò e veramente un dovere per mantenerlo in salute. Avere un gatto inappetente...
Gatti

Come gestire i pasti del proprio gatto

Somministrare del cibo al proprio gatto deve avvenire nella maniera più naturale possibile. Già dalla scelta del cibo ci troviamo di fronte ad un enorme dilemma, scegliere le monoporzioni in scatola o preparare il così detto “pasto casalingo”?...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.