Gli animali domestici più longevi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

È bello avere un animale a casa perché con la loro tenerezza rallegrano la vita familiare. Chi decide di prendere un animale con sé deve anche prestargli le dovute cure affinché viva in buona salute. Ci sono degli animali domestici che vivono più a lungo di altri se tenuti in buone condizioni. In questa guida in particolare vediamo quali sono quelli più longevi.

27

Pappagalli

Questi volatili sono particolarmente longevi, infatti possono vivere diverse decine di anni. Ci sono delle specie più longeve come i cenerini che hanno un'aspettativa di vita fino ai 60 anni. Con le dovute cure possono anche vivere di più. Proprio per questo i pappagalli vanno tenuti in luoghi spaziosi e, a seconda della razza, bisogna curare la loro alimentazione. Sono animali molto intelligenti conosciuti per la loro capacità di imitare i suoni umani.

37

Tartarughe d'acqua dolce

Questi rettili sono degli animali domestici molto tranquilli e che vivono a lungo. Si ritiene che una tartaruga d'acqua dolce in cattività possa vivere intorno ai 40 anni. Questo sempre che si mantenga in condizioni ottimali all'interno dell'acquario. Necessitano di un'adeguata alimentazione e dei giusti controlli da parte di un veterinario specializzato. Molte volte la morte prematura di questi animali deriva da una trascuratezza o da malattie come la polmonite o la ipovitaminosi A.

Continua la lettura
47

Cani

Considerato l'amico fedele dell'uomo, il cane può vivere anche fino ai 20 anni. È il caso dei chihuahua, una piccola razza di cani tra le più longeve in assoluto. Altre razze che hanno una vita lunga sono i bassotti e i Pomerania che possono arrivare ad un'età di 15-16 anni. Non di rado gli incroci raggiungono anche i 13-14 anni. In tutti i casi bisogna prestare tutte le cure necessarie agli amici a 4 zampe per garantirgli un'esistenza lunga.

57

Gatti

Questi misteriosi felini sono tra gli animali domestici più diffusi nel nostro paese. In media, la durata della vita di un gatto oscilla tra i 13 e i 15 anni. Questo dato varia in base alle condizioni si mantiene l'animale e in base a fattori soggettivi. Intorno ai 10 anni il gatto comincia la fase dell'invecchiamento vero e proprio. Quest'età corrisponde a circa 60 anni "umani" infatti ogni mese di un gatto corrisponde a circa 8 mesi dell'uomo. Un gatto di 16 anni quindi avrà i "nostri" 85 anni.

67

Carpe Koi

Molte persone amano tenere in casa anche un bell'acquario colmo di pesci. Anche in questo caso ci sono alcune specie più longeve di altre. In particolare, la carpa koi sembra essere uno dei pesci dalla vita più lunga. Questi esemplari molto colorati possono arrivare anche ai 200 anni di età anche se negli acquari l'aspettativa di vita si aggira intorno ai 15-20 anni. In particolari condizioni riescono a sopravvivere anche fino ai 70 anni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Animali da Compagnia

Animali domestici e condominio: le regole

La nuova legge del 2013 afferma che " le norme condominiali non possono vietare di possedere animali da compagnia all'interno del proprio appartamento". È necessario quindi parlare della differenza che c'è tra animali domestici e animali da compagnia....
Animali da Compagnia

Come proteggere gli animali domestici dal caldo

Il forte caldo e l'umidità possono essere dannosi per la salute degli animali domestici. Infatti, nel periodo estivo, soprattutto quando le giornate sono particolarmente afose è importante ricorrere a degli utili accorgimenti per assicurarsi che i nostri...
Animali da Compagnia

Come curare gli animali domestici in modo naturale

Se abbiamo alcuni animali domestici, è importante controllare periodicamente il loro stato di salute in modo da evitare che possano ammalarsi, con un conseguente esborso economico per sostenere le spese veterinarie. In commercio esistono specifici medicinali...
Animali da Compagnia

Gli animali domestici preferiti dai bambini

Gli animali domestici aiutano a crescere. I bambini possono cominciare a rapportarsi con la parola "responsabilità" nel momento in cui vengono loro affidati i nostri cari amici pelosetti e non solo... Al vertice della nostra classifica, tra gli animali...
Animali da Compagnia

Gli animali domestici più affettuosi

Gli animali domestici sono in grado di donare affetto e gioia ai loro proprietari, in cambio sono necessari rispetto e piccole accortezze da parte di questi ultimi. Alcune specie di animali però sono più predisposte di altre al contatto con l'uomo,...
Animali da Compagnia

Gli animali domestici anallergici

Gli animali, il loro pelo, la saliva e la loro pelle possono causare fastidi allergici a molte persone. Ciò nonostante esistono moltissimi controlli che si possono effettuare per verificare eventuali allergie e prevenirle oppure curarle. Un esempio è...
Animali da Compagnia

Le nutrie come animali domestici

Gli animali addomesticati dall'uomo sono molti ma forse non è così frequente vedere una nutria che gira per casa come un comune gatto o cagnolino. Le nutrie sono animali selvatici simili al castorino. Vivono in acqua e nidificano sulle sponde dei fiumi....
Animali da Compagnia

I principali animali domestici esotici

Gli animali esotici per legge sono quegli animali la cui specie stabilmente o temporaneamente in stato di libertà sul territorio nel quale si detengono. Essi, quindi, necessitano di particolari cure, dato lo stato di detenzione in "cattività".Innanzitutto,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.