Gli insetti più pericolosi del mondo

Tramite: O2O 15/12/2016
Difficoltà: media
15

Introduzione

Generalmente alcuni insetti come lo scorpione incutono terrore solo a vederli in foto. Da sempre gli insetti sono protagonisti di film avventurosi e horror per due motivi. Il primo è che solitamente strisciano e sono silenziosi per cui sono temuti dall'essere umano. L'altro motivo è che alcuni insetti sono molto velenosi (non si conoscono nemmeno gli antidoti). Leggendo questo tutorial si possono avere delle corrette informazioni su alcuni insetti più pericolosi del mondo.

25

Il calabrone è un comune insetto con cui si è abituati a convivere, ma esso è tutt'altro che innocuo. La sua puntura può causare uno shock anafilattico e condurre alla morte. Questo insetto per difendersi ritrae il pungiglione e punge ripetutamente la vittima, iniettando veleno. È opportuno sapere che attacca solo se è minacciato. Uno degli insetti velenosi più temuti è lo scorpione. Questo animale colpisce ed avvelena la sua vittima, ma utilizza il suo pungiglione anche per difendersi. Il più velenoso al mondo è lo scorpione giallo israeliano che ha un miscuglio di neotossine molto tossiche.

35

La "mosca tsè tsè" è un insetto abbastanza pericoloso. Essa infatti è vettore del virus della tripanosomiasi che attacca il sistema nervoso e conduce prima al coma e successivamente alla morte. Questo insetto miete tra le 50 e le 60 mila vittime all'anno. Il "ragno vagabondo del brasile" deve il suo nome alla ricerca di prede durante la notte. È grande circa 10 centimetri; durante il giorno riposa in luoghi freschi. Non teme gli esseri umani e spesso vive nei campi di banani. I raccoglitori di questa frutta fanno molta attenzione a questi ragni che mietono parecchie vittime.

Continua la lettura
45

La "zecca" è un insetto abbastanza insidioso, molto presente nella nostra realtà. È un insetto ematofago che attacca sia gli animali che gli uomini. La "zecca" è vettore di diverse infezione e malattie. Un altro insetto da cui bisogna guardarsi in quanto molto temuto al mondo è la "scolopendra gigantea", conosciuta anche con il nome di centopiedi. È una specie molto pericolosa; infatti, un morso di questo insetto provoca paralisi e febbre alta. La "scolopendra gigantea" è molto aggressiva, ma non letale. Essa offende il più delle volte per nutrirsi, bloccando la preda e divorandola. L'ultimo insetto di questa lista è il più insospettabile: una lumaca. Si chiama Marbled Cone e vive in acque calde salate. Il suo siero è in grado di fare diversi danni (fino alla paralisi) e non esiste antidoto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Invertebrati e Insetti

I 5 insetti più pericolosi presenti in Italia

Gli insetti sono stati tra i primi abitanti della terra ed hanno sempre dimostrato una grande capacità di adattamento ad ambienti anche ostili. Nel mondo esistono circa un milione di specie, le abitudini di vita e il ciclo biologico hanno portato gli...
Invertebrati e Insetti

Le caratteristiche degli insetti

Gli insetti sono tra le specie animali più evolute. Infatti, grazie alle loro peculiarità, gli insetti sono a meno rischio di estinzione rispetto ai mammiferi, ai pesci o ai volatili. Basti pensare che nonostante ci siano moltissime varietà di insetti,...
Invertebrati e Insetti

Come riconoscere gli insetti

Ogni giorno attorno a noi ruota un piccolo micro mondo costituito da piccole creature che si muovono e volano. Solitamente li definiamo tutti insetti senza tuttavia saperli distinguere tra loro.Se leggerai questa guida ti spiegherò in maniera semplice...
Invertebrati e Insetti

I principali insetti con 4 ali

L'ordine degli imenotteri comprende molte specie di insetti e tra questi la maggior parte presenta quattro ali sul dorso. La parola imenottero deriva infatti da Hymen, ossia membrana, quella che forma le ali stesse di questi insetti. I benefici di questa...
Invertebrati e Insetti

Come attirare le coccinelle e gli insetti utili nell'orto

Avete un giardino in casa? Vi piacerebbe coltivare un orto domestico, per poter mangiare con totale sicurezza alimenti sani e genuini, senza però usare insetticidi o pesticidi? Per fare ciò esistono diverse alternative, come ad esempio arricchire il...
Invertebrati e Insetti

Come realizzare un rifugio per insetti

Al mondo si contano circa 32 differenti tipologie di insetto.C'è chi è velenoso, chi innocuo e chi procura solo fastidio col suo ronzio.Non tutti però sanno che anche esseri così piccoli sono molto utili per la nostra Terra.In molti non badano al...
Invertebrati e Insetti

Come allevare gli insetti stecco

L’ambiente naturale ospita tanti esseri viventi, quali umani, animali e vegetali. Si nutrono degli stessi elementi dove nascono e crescono, tanto da dovergli creare, se volessimo curarli fuori dal loro habitat, una gabbia le cui caratteristiche più...
Invertebrati e Insetti

Come proteggersi dalle vespe

Con l'arrivo della bella stagione è tempo di mandare in soffitta l'abbigliamento pesante. Facciamo spazio a T-shirt, pantaloncini e top. Il modo migliore per accogliere il primo sole di primavera. Questo ci espone però al rischio di scottature. Un rischio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.