Gli invertebrati che possono vivere in terrari

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli invertebrati sono degli animali senza ossa o meglio senza uno scheletro interno. Infatti, molti invertebrati sono di un corpo molliccio mentre altri hanno uno scheletro o meglio una casa come ad esempio una conchiglia. Questa specie di animali tendono a vivere in acqua sia dolce che salata, altri fuori dall'acqua e quindi sul terrario come prevede la nostra guida. La differenza che segue gli invertebrati con i vertebrati sta nel fatto che i primi non hanno una vera e propria ossatura mentre i secondi sono composti dalla maggior parte da ossa. Vediamo di seguito gli invertebrati che possono vivere in terrari.

26

I vermi

I vermi vengono classificati subito come invertebrati vista la loro composizione ovvero hanno un corpo molliccio come abbiamo detto in precedenza e sono animali invertebrati che non tendono a vivere in acqua ma bensì anche sulla terra e quindi in terrari. Ci sono molti tipi di vermi come quelli piatti che tendono ad essere come i parassiti che vivono all'interno di un corpo animale. I vermi cilindrici dove il corpo è diviso in anelli o in cerchi e poi ci sono quelli con il nome di anellidi che vengono rappresentati dal lombrico stesso. Infatti il lombrico è un tipo di verme che vive in terrario.

36

Le Lumache

Le Lumache non rientrano del tutto nella categoria dei vermi ma bensì rientrano nella categoria degli invertebrati che hanno un corpo molliccio ma hanno anche una specie di casa come una conchiglia all'esterno della schiena che tende a proteggere questi animali in qualsiasi momento.

Continua la lettura
46

I gruppi

Gli animali invertebrati si dividono in diversi gruppi precisamente sei gruppi che sono poriferi, celenterati, molluschi, echinodermi, anellidi e artropodi. Questi sono gli insiemi che raggruppano sia gli invertebrati che vivono in terra che quelli che vivono in acqua. Tra questi gruppi appartengono come abbiamo detto prima i vermi e le lumache ma anche le chiocciole e di conseguenza gli insetti.

56

Gli insetti

Gli insetti, sono animali invertebrati che tendono a vivere in terrario ovvero sul mondo terrestre ed a differenza dei vermi che hanno un corpo molliccio, possiedono un corpo anche leggermente durino e sono gli animaletti più diffusi sulla terra.

66

La curiosità

Come gli insetti, anche i ragni ed i granchi rientrano a far parte della classifica degli invertebrati anche se possiedono le zampe ma appunto hanno le stesse caratteristiche degli animali senza ossa e quindi, quegli animali che hanno un corpo molliccio. Quindi possiamo dire che gli invertebrati possono avere sia un corpo duro che mollo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Invertebrati e Insetti

Come utilizzare i tappetini riscaldanti per terrario

I terrari sono contenitori in cui allevare in casa animali esotici o insetti particolari: molti degli insetti e dei rettili che si allevano nei terrari provengono da zone del mondo in cui il clima è diverso da quello che è presente nelle nostre abitazioni;...
Invertebrati e Insetti

La famiglia degli antropodi: caratteristiche e suddivisione

Gli antropodi appartengono al gruppo degli invertebrati che comprende delle specie molto note come ad esempio i ragni gli scorpioni e millepiedi tanto per citarne qualcuno. La specie si suddivide poi in 4 gruppi che vengono identificati come Aracnidi,...
Invertebrati e Insetti

La famiglia dei crostacei: caratteristiche e suddivisione

Chi ama il mare conosce bene quali meraviglie celano le acque del nostro pianeta. Dai pesci più grandi alla barriera corallina, i colori e gli immensi fascini lasciano a bocca aperta per lo stupore chiunque si avventuri in mare. Tra gli abitanti delle...
Invertebrati e Insetti

La famiglia degli aracnidi: caratteristiche e suddivisione

Gli aracnidi sono una specie animale appartenente alla famiglia degli artropodi, che comprende esemplari tipo ragni, zecche, scorpioni e acari. Sulla terra ne esistono più di 60 mila, ed il nome è di origine greca che significa ragno, poiché questo...
Invertebrati e Insetti

Come e dove cercare le lumache

L'autunno è un periodo dell'anno molto particolare: in questa stagione, infatti, la terra dà il meglio di sé, offrendo dei frutti molto profumati e di gran gusto. In questa fase dell'anno, in particolare, abbiamo la possibilità di gustare le migliori...
Invertebrati e Insetti

L'allevamento delle lumache giganti

Le Chiocciole giganti africane (impropriamente chiamate lumache) appartengono al genere Achatina ed il loro allevamento è adatto anche a neofiti. Originarie dell'Africa, sono chiocciole di grosse dimensioni. Il corpo è formato da una conchiglia esterna,...
Invertebrati e Insetti

L'allevamento dell'insetto foglia

Al giorno d'oggi sempre più persone si dilettano ne l'allevamento di specie animali molto particolari. Da chi si limita ad avere i classici animali da compagnia, a chi preferisce avere in casa serpenti delle più svariate dimensioni e pericolosità....
Invertebrati e Insetti

Come sbarazzarsi degli scarafaggi

Gli scarafaggi, stanno rimpiattati ogni qualvolta sentono dei rumori in casa, quindi di giorni è raro vederli a giro; ma la notte quando il silenzio la fa da padrone, essi si muovono liberamente all'interno della casa, in cerca di cibo, come ad esempio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.