Guida alla ginnastica per cani

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sapevate che per tenere in buona salute un cane oltre ad una alimentazione equilibrata ci vuole una costante attività fisica? Quindi al pari di quanto succede per noi umani anche i cani hanno bisogno di muoversi, di tenersi allenati ed evitare il più possibile di condurre una vita sedentaria. Se volete sapere qualcosa in più sull'argomento e soprattutto su come aiutare il nostro cane a fare un po' di moto, continuate a leggere e scoprirete una interessante guida alla ginnastica per cani.

26

Portate il cane in uno spazio all'aria aperta

La prima cosa da fare è trovare uno spazio all'area aperta in cui portare il cane dove potersi muovere liberamente. Oltre a questo è importante portare con noi un sacchetto di croccantini che serviranno per premiare il cane ogni volta che farà correttamente ciò che gli verrà chiesto.

36

L'esercizio per le zampe anteriori

Inginocchiatevi davanti al vostro cane e fategli vedere che avete in mano un boccone per lui, muovendola verso il basso, rifiutate di dargli il pasto finché non vedrete almeno una minima flessione delle zampe anteriori. Con un po' di pazienza, nel tempo riuscirete ad ottenere un vero e proprio "inchino". Attraverso questi stimolazioni, il cane rinforzerà quei muscoli ovviamente meno sviluppati e flessibili di quelli delle zampe posteriori. Con lo stesso procedimento, potrete allenarlo perché vi porga la zampa. Cominciate ad insegnargli a fare questo movimento, prima con una zampa, solo successivamente all'altra. Quindi con il bocconcino in mano, sollevategliela da terra e fategli capire cos'è che vorreste che facesse per avere quel buon cibo che state per dargli, cercate poi, di fargliela sollevare da solo e più in alto possibile, infine premiatelo con il croccantino.

Continua la lettura
46

Esercizi per le zampe posteriori

Poniamo attenzione, adesso, sui muscoli delle zampe posteriori. Fate sedere il cane e stando in piedi davanti a lui, fategli veder bene che in mano avete il solito "premio" per lui ed a voce, intimategli di prenderlo. Non dateglielo finché non si alzerà su due zampe, rimanendo qualche secondo in questa posizione. Con il tempo, quando questo esercizio e movimento, sarà ormai familiare al vostro cane, potrete insegnargli ad alzarsi del tutto sulle zampe posteriori, ovvero, alla stregua di un essere umano. Anche in questo caso, fatelo resistere per qualche secondo, prima di premiarlo.

56

Esercizi per sviluppare l'agilità del cane

Vediamo altri esercizi che aumenteranno l'agilità del cane e la consapevolezza del proprio corpo, in relazione a possibili vostri comandi. Con l'immancabile bocconcino come incentivo, chiuso nella mano, fategli eseguire dei giri su stesso, come inseguisse la propria coda. Fategli eseguire l'esercizio in una direzione, per l'altra, facendo però passare qualche minuto per non infastidire il vostro amico. Allo stesso modo, potete insegnare al vostro cane a toccarsi il fianco con il muso, sempre guidandolo nei movimenti con la mano in cui tenete il cibo per lui.

66

Non mettete fretta al cane

Riuscire ad insegnare al cane gli esercizi prima descritti può non essere sempre facile anche perché non tutti i cani sono uguali e ognuno ha i suoi tempi di apprendimento. Per questo motivo dovrete munirvi di pazienza e non pretendere che l'animale esegua gli esercizi immediatamente. L'importante è non stressare l'animale e non fargli vivere il momento della ginnastica come una forzatura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cani

Come insegnare il cane a rotolarsi

Sono davvero tante le persone che posseggono un animale in casa e con cui sono solite trascorrere del tempo o tutta la vita.Proprio per questo motivo, e per l'importanza che loro ricoprono per noi, abbiamo pensato di proporvi una guida mediante la quale...
Cani

Come insegnare al cane a dare la zampa

Insegnare al proprio cane a dare la zampa può sembrare inizialmente difficile, ma in realtà bastano poche e semplici mosse per abituarlo ad un gesto che poi diventerà naturale e molto utile per voi quando dovrete accorciargli le unghie o portarlo dal...
Volatili

Come insegnare a parlare al merlo indiano

Se volete una animale di compagnia, più del cane e del gatto, potreste provare ad allevare un merlo indiano. Il merlo indiano, vero nome Gracula Religiosa, è un uccello molto raffinato, elegante e socievole. Questo animale riesce ad imitare la voce...
Cani

Come insegnare al cane a non sporcare in casa

Avere un animale domestico è sicuramente un'esperienza meravigliosa. Tuttavia è opportuno sapere che tutti gli animali necessitano di numerose cure ed attenzioni per vivere bene ed in salute. In particolare, chi possiede un cane, deve garantire a quest'ultimo...
Gatti

Come comunicare con un gatto sordo

Per un gatto, così come per moltissimi altri animali, l'udito è un fattore molto importante, tanto che è parecchio sviluppato e capace di discriminare gli odori in maniera sorprendente. Tuttavia si possono verificare delle condizioni in cui un gatto...
Gatti

Come educare il gattino alla lettiera

Se avete adottato un micio di pochi mesi o avete intenzione di farlo vi sarà utile sapere come educare il gattino all'uso della lettiera. Per evitare che il nostro amico a quattro zampe faccia i bisognini in giro per casa è fondamentale insegnargli...
Cura dell'Animale

Come fasciare la zampa al cavallo

Chi possiede un cavallo è tenuto a garantire al proprio animale ogni cura necessaria per mantenerlo sempre sano e felice. Un'operazione importantisima che fa parte di queste cure è la fasciatura delle zampe del cavallo con degli appositi scampoli composti...
Gatti

Come insegnare al gatto a dare la zampa

I gatti sono delle creature abitudinarie e territoriali e qualsiasi cambiamento che vada ad influire sulla loro vita quotidiana, può trasformarsi in una vera e propria fonte di stress. Alcuni eventi giornalieri devono rispettare i loro orari, in modo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.