Guida alla manutenzione dell'acquario

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se decidete di avere in casa uno splendido acquario con tantissimi pesci colorati di razze differenti, è importantissimo prendersene cura, e fare in modo che l'acquario possa effettuare sempre un lavoro efficiente e funzionale con un aspetto curato. Per far si che ciò avvenga, dovrete far in modo di prestare attenzione alla manutenzione del vostro acquario regolarmente, con piccoli accorgimenti circa diverse parti inerenti la struttura dello stesso. In questa guida vi spiegheremo come procedere riguardo la manutenzione del proprio acquario, per fare in modo che possa essere sempre efficiente e per evitare piccoli spiacevoli inconvenienti.

27

Occorrente

  • Raschietto per pulire i vetri
  • Cambiare acqua
  • prestare attenzione alla manutenzione
37

Cambiare l'acqua periodicamente

Anzitutto, per poter fare una buona manutenzione del proprio acquario, dovrete cambiare l'acqua periodicamente. Occorrerà cambiarne circa il 20% o il 30% di quella contenuta ogni 3 o 4 settimane. Questo fattore è importantissimo, perché non cambiare regolarmente l'acqua può portare alla formazione di un ambiente che non è adatto per la vita dei pesci, delle piante e di altri svariati microorganismi. Per questo motivo il cambio dell'acqua è fondamentale.

47

Pulizia del filtro

Di fondamentale importanza e accortezza, è altresì la pulizia del filtro. Per quanto riguarda il filtro, sappiamo che quest'ultimo è composto da una parte biologia e una parte meccanica. Per fare una corretta manutenzione dell'acquario, è necessario apportare una pulizia accurata ad entrambe le parti del filtro. Per quanto riguarda la parte biologica, è possibile pulirla lavando i cannolicchi, utilizzando l'acqua dell'acquario stesso per fare in modo che i batteri restino in circolo. Se si usano cannolicchi nuovi, è opportuno riattivare il filtro utilizzando i batteri. Invece, parlando della parte meccanica, essa è composta da lana di perlon, oppure da spugne, ed è opportuno cambiare questi elementi periodicamente per avere un efficiente e corretto utilizzo del filtro.

Continua la lettura
57

Pulizia del vetro e del fondo

Da ultimo ma non meno importante, per completare la manutenzione dell'acquario, dovrete pensare anche alla pulizia dei vetri e del fondo. Per quanto riguarda tale pulizia, bisogna utilizzare un raschietto calamitato, ovvero un particolare tipo di raschietto che consente di eliminare delle piccole alghe a forma di puntini, che si attaccano al vetro e possono rivelarsi difficili da togliere. Parlando invece della pulizia del fondo dell'acquario, la si può attuare utilizzando un sifone che andrà ad eliminare tutti i sedimenti e la sporcizia presenti sul fondo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate molta attenzione quando cambiate l'acqua a non sbalzare troppo la temperatura della stessa, in quanto i pesci potrebbero risentirne
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesci

Come cambiare l'acqua nell'acquario: piccola manutenzione

Gli acquari, in modo particolare quelli molto grandi, rappresentano uno straordinario complemento d'arredo, nonché un lavoro non indifferente. Le pompe moderne consentono un agevole cambio dell'acqua. Ma non tutti possono permettersi strumenti così...
Pesci

Guida alle piante dell'acquario

In questa guida verranno date informazioni sulle piante dell'acquario. La manutenzione e gestione di questo contenitore trasparente, con dentro acqua dolce, prevede delle regole ben precise che bisogna rispettare per consentire ai pesci di vivere e stare...
Pesci

Guida ai pesci d'acquario

Se avete intenzione di allestire un acquario tropicale, è importante valutare bene le dimensioni della vasca e soprattutto sapere in anticipo quali tipi di pesci intendete inserire nel contesto. Tali considerazioni sono fondamentali, in quanto le varie...
Pesci

Come fare il cambio dell'acqua in un acquario

Avere un acquario in casa è sicuramente sinonimo di raffinatezza e buon gusto: oltre ad essere un elemento decorativo, un acquario indica anche passioni per i pesci, soprattutto di razze esotiche e particolari. Ma si tratta di un impegno a tempo pieno!...
Pesci

Come pulire il filtro di un acquario

Accade spesso che i nostri amati amici con le pinne abbiano bisogno di un filtro per la loro casa. Ecco che allora, un filtro per il nostro acquario è indispensabile. Ma cosa accade se il filtro, dopo un utilizzo prolungato, ossia dopo settimane e settimane...
Pesci

Pulire il vetro dell'acquario

L'acquario è un ecosistema molto delicato, e richiede passione e manutenzione. Fra gli inconvenienti più diffusi ci sono la proliferazione di alghe e calcare che si attaccano sui vetri, oscurandone la visuale e creando problemi di salute ai pesci....
Pesci

Come Pulire Le Spugne Filtro Di Un Acquario

L'acquario è una scatola magica che riproduce una piccola parte di diversi ecosistemi acquatici. Il filtro è un componente davvero fondamentale a garantirne la pulizia costante. Il lavoro meccanico e biologico di questo importante accessorio per acquari...
Pesci

Come gestire al meglio il vostro acquario

Se in casa avete un acquario di tipo marino o tropicale, ed intendete curarlo seguendo delle specifiche linee guida in modo da non incorrere in problemi sia dal punto di vista strutturale che da quello riguardante la salute di pesci e piante, ecco allora...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.