I cibi più adatti a una mamma gatta

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Una mamma è sempre una mamma, anche se gatta. Quando la nostra micetta dà alla luce i piccoli, attraversa la fase delicata di tutti i mammiferi. In quella circostanza, per nutrire i suoi cuccioli necessita di un'alimentazione particolare. Sarà un valido sostegno per tutta la famigliola felina, in tutto il ciclo che anticipa lo svezzamento. Mamma gatta ha ovviamente perso delle energie durante la nascita dei gattini. Per il reintegro della sua forma e per produrre un sostanzioso latte per i piccoli, ecco i cibi per lei più adatti.

27

Crocchette per gattini

Nella modifica dell'alimentazione di mamma gatta, uno dei cibi più adatti sembrerebbe inconsueto. Si tratta delle crocchette per gattini. Nella composizione di questi cibi invece ci sono molte più sostanze nutritive. Le crocchette per gattini sono infatti ricche di sali minerali, proteine e vitamine. Risultano senz'altro un alimento energetico. In grado di fornire a mamma gatta ciò che le occorre in questo periodo così particolare. È bene evitare le normali crocchette per gatti adulti. Infatti queste ultime, per il rifornimento di pari energia, dovrebbero somministrarsi in dosi più alte. Con il rischio di problemi a livello di assimilazione, da parte di mamma gatta.

37

Latte

Per produrre il latte anche mamma gatta ha bisogno di liquidi, come qualunque altra mamma. L'acqua in abbondanza non dovrà mancarle. Ed anche il latte è un'ottima soluzione. Contenendo molto calcio, è uno dei cibi più adatti per mamma gatta. Il latte da offrirle dovrà diluirsi con acqua. Ma è sempre meglio ricorrere ai consigli del veterinario per la scelta di un latte magari specifico.

Continua la lettura
47

Brodo di carne

Per il fabbisogno di liquidi di mamma gatta, fra i cibi più adatti è ideale un brodo di carne. Si può preparare in casa, come si procede solitamente. Ossia lessando la carne (bianca o di pesce) in abbondante acqua insieme a delle verdure. Per lo scopo, saranno utilissime le patate, le carote ed il sedano. Il sale dovrà usarsi con molta parsimonia. Il pesce più idoneo è il merluzzo, privato delle lische. Le proteine aiuteranno mamma gatta a riprendere le forze, specialmente se sembra un po' sfiancata.

57

Minestre

Anche delle minestrine di verdure, ricche di vitamine, si possono annoverare fra i cibi più adatti per mamma gatta. Una minestra con le verdure frullate, nelle quali si cuoce della pastina, è un alimento sano. Il sale potrà anche omettersi e sostituirsi con dei formaggi ricchi di calcio, come il parmigiano o il grana grattugiati.

67

Cibi ricchi di vitamine

Per eventuali altri cibi adatti a mamma gatta, si possono trarre utili informazioni presso il veterinario di fiducia. Il professionista saprà di certo indicare i cibi in commercio particolarmente ricchi di vitamine. Oppure anche l'uso di eventuali integratori, qualora mamma gatta ne avesse necessità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cura dell'Animale

Coniglio: i cibi da evitare

Ogni animale merita di avere le giuste attenzioni. Esso non è un giocattolo o un pupazzo e per questo bisogna prendersene cura in tutto e per tutto, incominciando dalla dieta. Un po' di attenzione nelle scelte alimentari, infatti, farà la differenza...
Cura dell'Animale

Cincillà: i cibi da evitare

Il cincillà è un roditore dalle dimensioni simili a quelle di un grande scoiattolo, originario del sud America, ma ormai diffuso in tutto il mondo come animale da compagnia. Appartiene alla famiglia dei roditori, ed è conosciuto principalmente per...
Cura dell'Animale

Come gestire la muta del gatto

Durante il periodo invernale e alla fine della primavera i nostri gatti sono soggetti alla caduta del pelo, ma anche se lo perdono in ogni periodo dell'anno questo fenomeno si accentua con il cambio di stagione. La perdita del pelo è un sistema naturale...
Cura dell'Animale

Come nutrire una tartaruga d'acqua

Quante volte ci capita di andare in un negozio per animali e rimanere affascinati dalle creature che tengono in esposizione? Una di queste, che è possibile allevare anche in casa come inusuale animale da compagnia, è la tartaruga d'acqua. Richiedono...
Cura dell'Animale

Cosa fare se si trova un uccellino

Con l'avvicinarsi del periodo estivo gli uccelli si riproducono. Per farlo costruiscono nidi su tetti, alberi e quant'altro. In alcuni casi però gli uccellini cadono dai loro nidi in assenza della loro mamma. Infatti ci può capitare di trovare un uccellino...
Cura dell'Animale

Come capire gli stati d'animo del gatto

Il gatto ha un sistema di comunicazione che può risultare molto complesso per noi umani: riuscire a comprenderlo meglio per poter soddisfare i suoi bisogni è fondamentale in quanto il nostro amico, che in natura se la caverebbe benissimo da solo in...
Cura dell'Animale

5 errori da evitare nella cura delle galline

Se abbiamo un piccolo pollaio ed intendiamo allevare con cura le galline, ci sono alcuni importanti accorgimenti da prendere per evitare di commettere errori che si ripercuotono sulla loro salute, e non ci consentono più di ottenere le tanto attese uova...
Cura dell'Animale

Come mantenere costante il peso del cane

La compagnia di un cane rende la vita di noi umani più piacevole e semplice. Da tempo immemore si definisce il cane come "migliore amico dell'uomo". Ci sono ottime ragioni per considerare vera questa affermazione. Il "patto" d'amicizia tra uomo e canide...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.